1

LIVORNO, RICERCATI DAI CARABINIEIRI 3 MALVIVENTI FUGGITI AL POSTO DI BLOCCO

Redazione

Livorno – Probabilmente pronti a commettere un furto ai danni di qualche abitazione, sono incappati in un posto di controllo dei Carabinieri dandosi così alla fuga ed abbandonando l’auto sulla quale viaggiavano.
E’ quanto accaduto alle 4 di questa notte in località Quercianella dove i militari del Nucleo Radiomobile, impegnati unitamente ad altre pattuglie nei quotidiani controlli del territorio volti a contrastare i reati contro il patrimonio, hanno con molta probabilità scongiurato la consumazione di eventuali furti in abitazione.  Nella circostanza, infatti, i Carabinieri sono riusciti a recuperare e sequestrare un’autovettura risultata rubata, numerosi arnesi da scasso ed oltre 1.100 €. in monete di vario taglio, verosimile provento di furto.

La pattuglia, intenta ad effettuare un posto di controllo, ha visto sopraggiungere un’autovettura Volkswagen Polo, con all’interno tre persone le quali, alla vista dei militari, hanno improvvisamento invertito la marcia dandosi alla fuga. I Carabinieri, messisi immediatamente all’inseguimento del mezzo, sono riusciti a rinvenire a poca distanza l’auto abbandonata dai tre uomini, nel frattempo fuggiti a piedi.  Gli immediati accertamenti hanno consentito ai militari di verificare che la VW Polo era stata asportata pochi giorni prima a Roma. Inoltre, l’ispezione all’interno della vettura permetteva di rinvenire e sequestrare numerosi arnesi da scasso, tra i quali cacciaviti e tronchesi, nonché un borsone contenente oltre 1.100 €. di monete sfuse e di vario taglio.
Le indagini dei militari proseguono al fine di identificare i tre soggetti datisi alla fuga e dediti verosimilmente alla commissione di reati contro il patrimonio.