1

LUNEUR: DAMIANO LUCARELLI CHIUDE IL SIPARIO SUL GRUPPO FACEBOOK

Di solito questo quotidiano non è solito fare introduzioni prima di pubblicare le note ricevute. Ma questa volta ci ha scritto, come in tante altre occasioni, un nostro lettore e protagonista di una lunga avventura. Un grande aggregatore di persone che portano avanti valori e ideali nei quali credono. Come il grande affetto da sempre nutrito per il caro e vecchio Luneur. Prima di dare la parola a Damiano Lucarelli, lo ringraziamo per l'estrema correttezza e serietà che ha sempre dimostrato.

Riceviamo e Pubblichiamo da Damiano Lucarelli

Scorrono i titoli di coda sulla mia avventura all’interno del gruppo facebook “Riapriamo il Luneur” e ho scelto L’Osservatore d'Italia per comunicare questa mia decisione, con questa testata e con la sua direttrice Chiara Rai ho cominciato il mio percorso nel settembre del 2013 ed era giusto concludere con chi ha sempre dato voce al Luneur e ai cittadini.
Ci sono stati molti alti e bassi in questo cammino, come tutti sono entrato in quel gruppo per malinconia del vecchio e caro Luneur, poi ho stretto un bel rapporto con Saverio Pedrazzini e insieme abbiamo iniziato un percorso insieme durato fino al settembre 2014, poi per incomprensioni le nostre strade si sono divise e adesso dopo un anno e mezzo è arrivato il momento di uscire di scena e chiudere definitivamente questa avventura ed era giusto informare chi mi ha sempre sostenuto in questo periodo.
Questa decisione nasce in virtù del fatto che non ci sono più motivazioni e stimoli per andare avanti, abbiamo voluto cambiare gli obiettivi del gruppo e questa cosa ha portato il gruppo in una fase di stallo, sono aumentate le iscrizioni ma non c’e’ più quel confronto che c’era prima, gestire un gruppo cosi grande non è affatto facile e mancando gli stimoli diventa ancora più difficile.
Ho avuto una grande squadra vicino e ringrazio chi più di tutti ha condiviso con me quest’avventura e cioè Simona Curcio e Silvia Albanese.
Arrivati alla fine si chiude il sipario e come copione vuole si devono fare i dovuti ringraziamenti, ringrazio tutti quelli che mi sono stati vicino in questo periodo, GLI EX GIOSTRAI del Luneur che comunque avranno sempre un posto speciale nel mio cuore, credetemi da loro ho ricevuto molto e forse non ho ricambiato come avrei dovuto fare.
Ringrazio mia moglie Raffaela che mi ha sempre supportato e sopportato quando partivo la mattina per Roma e tornavo tardi la sera.
Ringrazio e non smettero’ mai di farlo Chiara Rai e L’Osservatore d'Italia, un punto di riferimento per me, una testata super-partes e che non mi ha mai tappato la bocca e ha sempre pubblicato qualsiasi cosa avessi scritto.
Non posso nominare tutti ma tutti quelli che mi sono stati vicino sanno che i miei ringraziamenti sono per tutti loro.
Charlie Chaplin diceva: È veramente bello battersi con persuasione, abbracciare la vita e vivere con passione. Perdere con classe e vincere osando perché il mondo appartiene a chi osa! La vita è troppo bella per essere insignificante.

Grazie a tutti e come sempre W il Luneur

Damiano Lucarelli