1

MARINO LAZIALE: IL PDCI INTERROGA PUBBLICAMENTE IL SINDACO SILVAGNI SULLE PROMESSE ANCORA NON MANTENUTE

Redazione

Marino Laziale (RM) – “Possiamo aspettare anche il 13 maggio e festeggiare un bel compleanno dell’opera incompiuta o della toccata e fuga di Acea, se Fabio Silvagni preferisce – denunciano Maurizio Aversa e Alessandra Trabalza del Pdci marinese -, ma, nel frattempo a rimetterci per disagi e degrado sono i cittadini residenti lungo la direttrice di via del Sassone a Frattocchie.” “Infatti, – continuano i dirigenti comunisti – durante le elezioni, cercando ed ottenendo voti hai fatto, Sindaco, strabilianti promesse.

Nel caso non ricordassi ti riportiamo proprio questo: 

Fabio Silvagni plaude all'operato del presidente del Consiglio comunale, Stefano Cecchi e al presidente di Acea Ato 2, Cecili per la collaborazione. Al via domani, come annunciato lo scorso 1 Maggio, i lavori di rifacimento del tratto di rete fognaria in via Sassone. Fabio Silvagni, candidato sindaco della Coalizione dei Moderati esprime la propria soddisfazione. "Anche questo è un risultato atteso" dichiara Silvagni. "Un servizio necessario, specie dopo i disagi di questo inverno, che vedrà luce grazie alla bella e valida collaborazione tra il Comune, merito dell'operato sempre attento e puntuale del presidente del Consiglio comunale, Stefano Cecchi con la  piena collaborazione dell'Acea grazie al presidente Cecili". "L'Acea, come detto – conclude Silvagni – si occuperà anche del rifacimento del manto stradale, fornendo così un lavoro completo al cittadino attraverso una collaborazione tra uffici che interpretano al meglio il loro ruolo di servizio pubblico in nome del bene della collettività. Andiamo avanti così".

“Ora, ad urne chiuse e risultato acquisito – concludono Aversa e Trabalza – il primo cittadino di Marino può iniziare a lavorare per la città e far rispettare quello che è stato pattuito, che è stato sbandierato e che non si ancora visto?”

LA BEFFA:

La beffa è che via Sassone è divisa a metà tra Comune di Ciampino e Marino. E infatti, il problema denunciato e non risolto è sulla parte di Marino. Così i cittadini possono più che adirarsi quotidianamente per ciò trovano, sia se percorrono a piedi che con mezzi privati le poche centinaia di metri di via Sassone a Frattocchie.