Connect with us

Roma

MARINO LAZIALE, ORRORE IN FAMIGLIA: BAMBINA VIOLENTATA E PICCHIATA DAL FRATELLO MAGGIORENNE

Clicca e condividi l'articolo

La ragazzina è al momento ricoverata all’ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma assistita da una psicologa.

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

di Chiara Rai

Marino Laziale (RM) – Orrore a Marino il giorno di Santo Stefano per una 13enne originaria della cittadina dei Castelli Romani violentata e picchiata in casa dal fratello di 18 anni che adesso si trova nel carcere di Velletri con l’accusa di violenza sessuale aggravata. La ragazzina è al momento ricoverata all’ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma assistita da una psicologa.

Il fatto:

Tutto inizia in una casa di Marino, città a circa trenta chilometri dalla Capitale, siamo dopo il pranzo di Santo Stefano cui usualmente si consumano gli avanzi del Natale appena trascorso. Rosa (useremo un nome di fantasia per la minore violentata) che ha già il corpicino di una giovane donna, passa spesso del tempo nella sua cameretta a fantasticare come tutte le adolescenti, ad ascoltare musica con il cuoricino che forse già batte per un amore platonico. Una bambina insomma che ancora non conosce il sesso. L’intera famiglia è casa, i genitori nella stanza affianco. Ad un certo punto il fratello di 18 anni entra nella cameretta della ragazzina, invade i suoi spazi, le mette le mani addosso toccandola dappertutto, la costringe al silenzio e la violenta con estrema freddezza. Approfitta, nell’ambito della quotidianità dell’ambiente domestico, di una sorella più piccola.

I sogni di Rosa cadono in frantumi, la realtà che la ragazzina ha di fronte agli occhi è cruda e fa male. Dopo averla violentata il fratello le piazza un cazzotto in faccia, la picchia forse per costringerla a mantenere quell’orrendo segreto, difficile da condividere solo con se stessi e non scoppiare in lacrime.

Poi il neo maggiorenne esce di casa e la bambina rimane nella sua camera che si è trasformata nel teatro degli orrori. Una volta sola, Rosa si avvicina alla madre e le racconta tutto. I genitori dopo un momento di enorme sconcerto, accompagnano la figlia all’ospedale di Albano. Qui i medici accertano la violenza sessuale, allertano carabinieri del Nucleo operativo della compagnia di Castel Gandolfo, guidati dal tenente Alessandro Iacovelli e dispongono il trasferimento della ragazzina al Bambino Gesù di Roma.

Dagli accertamenti è emersa anche una contusione al naso. Adesso le indagini cliniche sono mirate a verificare se la ragazzina ha già subito violenze in passato, magari sempre ad opera del fratello. I carabinieri, concentratisi fin da subito in ambito familiare, hanno in breve tempo arrestato il 18enne che ora si trova al carcere di Velletri.

In evidenza

Bracciano, elezioni: ecco il confronto tra i candidati

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

BRACCIANO (RM) – Al Chiostro degli Agostiniani si è tenuto il confronto tra i 5 candidati a sindaco di Bracciano.

L’evento è stato moderato dalle giornaliste Chiara Rai e Graziarosa Villani.

Qui il video del confronto. [Portare il cursore del tempo a 7:34]

Continua a leggere

Metropoli

Bracciano, tutto pronto per il confronto tra i 5 candidati a Sindaco

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

L’evento sarà trasmesso in diretta streaming sabato 25 settembre alle ore 16.30 (all’interno il link per seguire)

BRACCIANO (RM) – Tutto pronto per il confronto tra i 5 candidati a Sindaco di Bracciano che sarà moderato dal direttore Responsabile de L’Osservatore d’Italia la giornalista professionista Chiara Rai e dal direttore Responsabile de L’Ortica del venerdì settimanale la giornalista professionista Graziarosa Villani.

L’evento potrà essere seguito in diretta streaming sabato 25 settembre a partire dalle ore 16.30 sulla pagina Facebook di questo quotidiano all’indirizzo: facebook.com/paginaosservatoreitalia/

Le due giornaliste proporranno una serie di domande ai 5 candidati i quali avranno 3 minuti ciascuno per rispondere a ciascuna domanda e nel caso in cui uno dei candidati tiri in ballo un altro candidato quest’ultimo avrà diritto ad un minuto supplementare per poter replicare.

Una vetrina quella di sabato che darà ampia possibilità ai nostri lettori di conoscere i candidati a sindaco e soprattutto le loro proposte per Bracciano.

Hanno aderito e confermato la loro presenza tutti e cinque i candidati:

  1. Armando Tondinelli sindaco uscente che si propone per il secondo mandato sostenuto da tutto il centrodestra e da una lista civica
  2. Marco Crocicchi candidato di centrosinistra sostenuto da due liste civiche
  3. Alberto Bergodi sostenuto da due liste civiche
  4. Antonio Spica sostenuto da una civica
  5. Renato Cozzella sostenuto dal M5s   

Continua a leggere

Metropoli

Capena, muore in strada: percosse e ferite sul corpo

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

CAPENA (RM) – Giallo a Capena, cittadina sulla Tiberina a Nord Est della Capitale. Un tossicodipendente è stato trovato morto stamattina sulla strada provinciale Capena Bivio all’altezza del civico 66, sul ciglio della strada, con segni di percosse e una ferita alla testa.

Era diretto al servizio per prendere il metadone. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 che ne hanno constatato il decesso. I carabinieri hanno avviato le indagini. Il medico legale ipotizzerà la causa della morte. Al momento non si esclude l’investimento.

Continua a leggere

I più letti