1

MENTANA, PD: ANDREA CICCOLINI E' IL NUOVO COORDINATORE.

Redazione

Mentana (RM) – “Andrea Ciccolini è il nuovo Coordinatore del Partito democratico di Mentana. Insieme a lui sono stati eletti nell'Assemblea provinciale Rolando Moscatelli, ex Coordinatore del Circolo, Maria Rendini, Adelaide Rotolo e Walter Midei.
Ciccolini, classe 1973, laurea in Economia e Commercio, funzionario al Consiglio regionale del Lazio, guidava una lista unitaria. Il suo nome, infatti, è stato il punto di sintesi delle varie anime cittadine del partito che si sono ricompattate su programmi e progetti. Il nuovo Coordinatore è al suo primo incarico importante, ma è praticamente nato e cresciuto in mezzo alla politica. Il suo è un cognome noto nella città Garibaldina perché figlio primogenito di Maurizio Ciccolini, politico e amministratore comunale per oltre 40 anni a Mentana (vicesindaco nella prima giunta Lodi), recentemente scomparso.

“Il partito e la politica hanno bisogno di nuove energie e di rinnovamento – spiega il neo Coordinatore – ma soprattutto di impegno civile. Uniti, dobbiamo puntare al coinvolgimento di chi desidera mettersi a disposizione di un progetto politico, per riportare il partito al governo della città.
Voglio ringraziare tutti coloro che mi hanno sostenuto. I Consiglieri, gli ex assessori, tutti i tesserati e gli esponenti più in vista del Pd, che hanno sostenuto sin da subito la mia candidatura, affidandomi una grande responsabilità. Sono pronto a mettere a disposizione del partito le mie capacità, e desidero fortemente impegnarmi per la mia città. Credo che anche a Mentana, come nel resto del Paese, sia necessaria una nuova visione della politica. Occorre un approccio più trasparente, un coinvolgimento maggiore dei tesserati e dei cittadini, che devono tornare ad avvicinarsi ed interessarsi della cosa pubblica.

Tutto questo lo faremo insieme ai componenti della segreteria e del direttivo. Abbiamo un programma dei lavori condiviso, ricco di idee da attuare subito e vogliamo riconciliarci con i tanti giovani che in questi anni, insoddisfatti dei partiti, hanno espresso voti di protesta. Solo una vera partecipazione può innescare quella rivoluzione culturale di cui ormai si sente un inevitabile bisogno”. “Il prossimo passo – prosegue – sarà quello dell'organizzazione della segreteria, seguirà la richiesta di un incontro con l’amministrazione e il sindaco Altiero Lodi, primo cittadino eletto nelle passate comunali grazie ai voti del Pd e capace poi di un clamoroso ribaltone con cui ha escluso dalla maggioranza proprio i democratici, per far posto ad esponenti di centrodestra”. Così in una nota il Circolo del Partito Democratico di Mentana.