Migranti: procuratore Catania chiede l’archiviazione per Salvini su nave Diciotti

Il procuratore di Catania, Carmelo Zuccaro, ha chiesto l’archiviazione delle accuse al ministro dell’Interno, Matteo Salvini, per il caso della nave Diciotti, bloccata per giorni nel porto etneo ad agosto con a bordo più di 100 migranti. Lo ha riferito lo stesso titolare del Viminale in una diretta Facebook. “Gioia, soddisfazione”, ha espresso Salvini, “ma il procuratore di Agrigento perché ha indagato? Quanto è costata l’inchiesta per un reato che non esisteva?”. “Adesso prendo il caffè, infilo la giacca, spengo la tele, e da persona libera e non più indagata torno al mio lavoro. Grazie, grazie, grazie”, ha aggiunto. La vicenda a questo punto si dovrebbe chiudere a meno che meno che il giudice non respinga la richiesta del pm.

«Sono innocente – aggiunge – potevo e dovevo bloccare gli immigrati». E infine: «I 35 euro al giorno per i migranti diventeranno molti di meno, abbiamo messo a punto un documento d’intesa con Anac e il presidente Cantone».