1

Milano, omicidio in piazzale Loreto per un debito di droga: “Papito” condannato all’ergastolo

E’ stato condannato all’ergastolo dalla Corte d’Assise di Milano il dominicano Joel Antonio Santos Mercedes detto ‘Papito’, ancora latitante e che assieme ad un connazionale, Jeison Elias Moni Ozuna, già condannato in passato a 18 anni, uccise, il 12 novembre 2016, in piazzale Loreto a Milano, Antonio Rafael Ramirez, anche lui dominicano, per un debito di droga. L’omicidio, che avvenne nel tardo pomeriggio vicino a corso Buenos Aires, strada dello shopping milanese, e in mezzo ai passanti, scatenò all’epoca polemiche sul tema della sicurezza in città.
    I giudici oggi hanno accolto la richiesta di condanna all’ergastolo formulata dal pm Piero Basilone per il giovane dominicano, il quale dopo l’uccisione era riuscito a fuggire all’estero e che finora non è stato rintracciato. Sarebbe stato lui, secondo le indagini, a sferrare le otto coltellate che uccisero Ramirez, mentre l’altro aggressore prima gli aveva sparato contro due colpi di pistola.