1

MILANO: PENA RIDOTTA PER IL FALSO MEDICO CHE SEDAVA E VIOLENTAVA LE PAZIENTI

di Angelo Barraco

Milano – Nel processo d’Appello tenutosi a Milano è stata ridotta da 30 a 24 anni di reclusione per Roberto Benatti. La pena è stata ridotta a causa della prescrizione per i reati di truffa, esercizio abusivo poi vi è stata l’assoluzione per l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti. Confermato il risarcimento per le vittime. L’uomo si sarebbe finto fisioterapista e medico sportivo e avrebbe prima sedato i pazienti e poi li avrebbe violentati. Le vittime sarebbero un centinaio. Nel momento ha avuto inizio l’inchiesta però , l’uomo si è reso irreperibile e tuttora è latitante. L’uomo aveva diversi studi dove esercitava la professione e con essi vi era anche un giro di clienti presso Gallarate e presso la provincia di Belluno. Le manette ai polsi per il falso medico erano scattate nel mese di luglio del 2007 e l’accusa era di violenza sessuale, poi però era stato scarcerato. Ciò che ha fatto partire l’inchiesta era stata una confessione di un paziente del finto medico che era stato narcotizzato ma, malgrado ciò, era cogliente e si era accorto che stava subendo violenza sessuale dal medico. La condanna arriva il 24 aprile 2013 e la pena è di 30 anni di reclusione, il Tribunale aveva stabilito un risarcimento per le vittime che ammontava a un milione di euro.