NAPOLI, CORSO UMBERTO: RAPINA SVENTATA GRAZIE ALL'INTERVENTO DEL PITBULL DELLA VITTIMA.

Ch. Mo.
Una rapina finita non secondo i piani di chi l'ha commessa. Classica scena della Napoli violenta: due ragazzi passeggiano al Corso Umberto di Napoli, un algerino 57 enne ne ferma uno, gli stringe le mani al collo e lo costringe a dargli soldi e cellulare. Peccato però che non avesse fatto i conti con la femmina di pitbull che era al guinzaglio. Kira, capita la gravità della situazione, aggredisce il malvivente e lo azzanna al volto mettendolo in fuga. All'arrivo della polizia, in una strada poco distante, il colpevole è stato ritrovato sanguinante. Giudicate guaribili in dieci giorni, l'uomo è stato arrestato.