1

Napoli, destino beffardo: muore durante la partita per ricordare il fratello scomparso

Giuseppe Perrino, calciatore 29enne cresciuto nelle Giovanili del Parma, è deceduto a Poggiomarino (Napoli) mentre era in corso una partita di calcetto in memoria del fratello Rocco, morto tre anni prima a soli 24 anni mentre si allenava in bicicletta. Il ragazzo si è prima fermato, poi è svenuto. Gli amici lo hanno immediatamente soccorso e i sanitari del 118 sono arrivati pochi minuti dopo, ma purtroppo il calciatore era già morto.

Il centrocampista, cresciuto nelle giovanili del Parma, ha giocato anche in Lega Pro con l’Ebolitana. E ha vestito la casacca della nazionale under 21 di Lega Pro in diverse occasioni e anche nel torneo di Dubai del 2011. Poi una carriera tra terza divisione e serie D con Sapri, Bellaria, Vigor Lamezia, Battipagliese, Scafatese, Turris, Real Poggiomarino, Pimonte e Solofra.