1

NAPOLI: E’ ALLARME “SUPERMARIJUANA” CON IL 400% IN PIU’ DI PRINCIPIO ATTIVO

di Ch. Mo.

Napoli – Un banale sequestro al Rione Traiano ad opera dei Carabinieri della compagnia di Bagnoli, ha portato alla scoperta dell’ “erba” nuova di Napoli. Arrestati pusher e acquirenti, non hanno esitato a consegnare ai militare la marijuana che è stata subito sottoposta ai dovuti controlli.


Il test effettuato sul posto con il reagente per cannabinoidi è stato decisamente reattivo rispetto al solito: una nuova super marijuana dunque è stata diffusa nelle piazze di spaccio a prezzi maggiorati con oltre il 400% in più di principio attivo.


I risultati del Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti dell’Arma hanno confermato l'intuizione riscontrando il 16% di principio attivo (THC), ovvero il 400% in più di quello normalmente presente nella marijuana (3-4 %). La nuova droga dunque verrebbe fuori da una selezione particolare di piante probabilmente trattate in fase di coltivazione seguendo procedure che stimolano la produzione di principio attivo.