1

Napoli: immigrato ruba una pistola a un vigilantes e semina il panico. È psicosi terrorismo

di Angelo Barraco
 
Napoli – Attimi di terrore nei viali del Centro Direzionale a Napoli. Uno straniero ha preso una pistola ad un vigilantes, lo ha spintonato per terra, arrecando danni fisici ad esso e costringendolo a ricorrere alle cure mediche. Successivamente ha iniziato a correre  dove vi sono diversi uffici, tra i presenti si è creato un clima di vero e proprio terrore, soprattutto alla luce dei fatti recentemente accaduti in Europa. Molti si sono infatti rifugiati nei bar e nei locali appena aperti. Alcuni testimoni avrebbero affermato inoltre che l’uomo avrebbe cercato  di sparare ma l’arma aveva la sicura e non vi erano colpi in canna. I presenti hanno subito pensato che quanto stava accadendo davanti ai loro occhi potesse essere riconducibile al terrorismo. La situazione di tensione è stata sedata pochi minuti dopo con l’arrivo delle forze dell’ordine che hanno rincorso lo straniero, bloccato e hanno sottratto l’arma. Gli inquirenti hanno inoltre portato l’uomo al Commissariato di Polizia e lo hanno interrogato. Dagli accertamenti è emerso che si tratta di un cittadino nigeriano 25enne che alloggiava in una struttura di Agrigento e aveva fatto richiesta di Asilo Politico che però era stata respinta. Tale esito aveva fatto innervosire l’uomo tanto che il centro di Agrigento aveva chiesto una perizia psichiatrica, ma l’uomo non si era arreso ed era scappato fino a Napoli. Dagli accertamenti sono stati esclusi eventuali legami con il terrorismo.