1

NEMI, SPECCHIO D'ITALIA: UDIENZA BERTUCCI RINVIATA DI ALTRI SETTE MESI…VIVE LA LÉGALITÉ!

di Chiara Rai

Nemi (RM) – Altro vizio di notifica fa slittare di ulteriori 7 mesi l’udienza di Alberto Bertucci che si terrà il prossimo 12 giugno, alle porte dell’estate. “Poscia più che ‘l dolor poté il digiuno”,anziché disquisire sui motivi per i quali il conte Ugolino morì nella torre dove venne imprigionato, sarebbe interessante disquisire sui motivi per i quali non si riesce a tenere l’udienza del processo del sindaco Alberto Bertucci imputato per turbativa d’asta e frode nell’acquisto dei beni comunali. Se per Ugolino forse la morte che non è sopravvenuta a causa dell’estremo dolore ma bensì per fame (una delle interpretazioni, forse la più deduttiva), possiamo dire che la fine del processo Bertucci potrebbe sopravvenire a causa della prescrizione del reato dovuta alla lentezza della magistratura attorcigliata su se stessa a causa di lungaggini procedimentali degne del secolo di Dante Alighieri.

Così và l’Italia e questa condotta aiuta gli audaci. Oggi esce di carcere chi uccide e stupra. Escono i mafiosi, i pedofili e ai truffatori vengono riservati indulti e sconti di pena, tanto da ridurre l’Italia a discutere se sia giusta o no una sentenza della Cassazione. Dal 7 novembre 2012 con Bertucci si è finiti al 12 febbraio 2013 e dal 12 febbraio 2013 al 12 novembre 2013 e dal 12 novembre al 12 giugno 2014.

Intanto i capelli s’imbiancano e le aureole crescono tanto che poi ci si eleverà in cielo per chiedere la grazia e il perdono. Cosparso il capo di cenere la vicenda sarà derubricata così come il povero pulmino, finito chissà dove tra intemperie e polemiche, relegato per mesi e poi anni al dolce far nulla. In fondo che mai sarà successo?

L’accusa ritiene che in concorso tra loro, Miglietta quale responsabile del procedimento e dell’Ufficio Tecnico del Comune di Nemi e Bertucci già vicesindaco del Comune di Nemi, mediante collusioni avrebbero turbato la gara bandita da Miglietta per il Comune di Nemi e avente ad oggetto l’acquisto di uno scuolabus al fine di far aggiudicare la fornitura alla ditta Car Ind srl di Mauro Cesaretti. Miglietta, dopo aver bandito la gara avrebbe provveduto a modificarla: formulava quattro richieste di offerta per la fornitura di uno scuolabus indirizzandole alle quattro ditte che Riccardo Schiaffini, titolare della ditta appaltatrice dei trasporti presso il Comune di Nemi, aveva indicato a Bertucci.
Tra queste offerte Miglietta aggiudicava la gara alla ditta di Cesaretti al prezzo di euro 49 mila 950 Iva esclusa, sebbene tale prezzo fosse superiore a quello posto a base d’asta (euro 48 mila 126 iva inclusa). Dopo l’aggiudicazione, Cesaretti riduceva l’offerta ad euro 40 mila 105 iva esclusa ma consegnava presso il deposito dello Schiaffini un veicolo diverso da quello oggetto della gara perché avente solo 19 posti anziché i 30 indicati nell’atto di aggiudicazione.

E che sarà mai? Parliamo di sedili e pulmini mentre l’Italia và a rotoli? Nessuno è perfetto, “vive la légalité”!

Io propongo una bella sfornata di caldarroste in piazza, magari la domenica che c’è più gente. Fa freddo, i miei figli mi chiedono un cartoccio ciascuno, ad offrirmelo è il primo cittadino in persona: “che bravo – esclamo – lui sì che ci tiene!”.

LEGGI ANCHE:

12/02/2013 NEMI, PROCESSO BERTUCCI: PROSSIMO APPUNTAMENTO AL 12 NOVEMBRE
29/11/2012 NEMI, UN’ALTRA BUFERA GIUDIZIARIA INVESTE IL COMUNE: INDAGATI ALBERTO BERTUCCI E GIOVANNI LIBANORI
19/11/2012 NEMI, ALBERTO BERTUCCI RINVIATO A GIUDIZIO PER TURBATIVA D'ASTA E FRODE NELL'ACQUISTO DEI BENI COMUNALI
15/11/2012 NEMI, CASO SINDACO RINVIATO A GIUDIZIO. INSIEME PER NEMI CHIEDE LE DIMISSIONI IMMEDIATE COME ATTO DOVUTO
07/11/2012 NEMI, IL SINDACO ALBERTO BERTUCCI RINVIATO A GIUDIZIO
04/07/2012 NEMI CASO PENALE BERTUCCI, SI ALLUNGA L'ATTESA PER IL SINDACO IMPUTATO
06/06/2012 NEMI, BERTUCCI SINDACO CONTRO BERTUCCI IMPUTATO
04/05/2012 A PROPOSITO DI “PENNIVENDOLI”, IMPUTATI E….GIORNALISTI
30/04/2012 NEMI ELEZIONI, MACIGNO SULLA CANDIDATURA DI ALBERTO BERTUCCI
10/04/2012 NEMI CASO BERTUCCI INDAGATO, BERTUCCI SI AUTOASSOLVE E GETTA FANGO SU CHI FA INFORMAZIONE. CHIARA RAI RISPONDE A BERTUCCI
06/04/2012 CASO BERTUCCI INDAGATO, BOTTA E RISPOSTA TRA GIOVANNI LIBANORI (UDC) E CHIARA RAI (L'OSSERVATORE LAZIALE)
05/04/2012 NEMI ELEZIONI, BUFERA SUL CANDIDATO SINDACO ALBERTO BERTUCCI