1

"NON ESSERE CATTIVO": IL FILM DI CALIGARI CANDIDATO ITALIANO ALL'OSCAR

Redazione

La Commissione di Selezione per il film italiano da candidare all'Oscar istituita dall'ANICA, su invito della «Academy of Motion Picture Arts and Sciences», riunita davanti a un notaio e composta da Natalia Aspesi, Nicola Borrelli, Gianni Canova, Tilde Corsi, Daniele Luchetti, Olivia Musini, Andrea Occhipinti, Nicola Piovani e Stefano Rulli, ha designato «Non essere cattivo» di Claudio Caligari a rappresentare il cinema italiano alla selezione del Premio Oscar per il miglior film in lingua non inglese. L'annuncio delle nomination è previsto per il 14 gennaio 2016, mentre la cerimonia di consegna degli Oscar si terrà a Los Angeles domenica 28 febbraio 2016.
Caligari è stato un regista cinematografico italiano.Dopo documentari sul mondo dell'eroina, firma un film crudo e realistico sull'argomento: Amore tossico (1983). Nel 1998, dopo 15 anni, torna a girare un lungometraggio, L'odore della notte, costruito su una storia estrema di malavita romana. Malato da tempo, è scomparso il 26 maggio 2015 all'età di 67 anni.

 Non essere cattivo è un film del 2015 diretto da Claudio Caligari. Il film a detta dello stesso regista vuole rappresentare la fine di una certa generazione pasoliniana con l'avvento delle droghe sintetiche. La trama. 1995, Ostia. Vittorio e Cesare hanno poco più di vent'anni e non sono solo amici da sempre: sono "fratelli di vita". Una vita di eccessi: notti in discoteca, macchine potenti, alcool, droghe sintetiche e spaccio di cocaina. Vivono in simbiosi ma hanno anime diverse, entrambi alla ricerca di una loro affermazione. L'iniziazione all'esistenza per loro ha un costo altissimo e Vittorio col tempo inizia a desiderare una vita diversa: incontra Linda e per salvarsi prende le distanze da Cesare, che invece sprofonda inesorabilmente. Si ritrovano qualche tempo dopo e Vittorio cerca di coinvolgere l'amico nel lavoro. Cesare, dopo qualche resistenza, accetta: sembra finalmente intenzionato a cambiare vita, frequenta Viviana (una ex di Vittorio) e sogna di costruire una famiglia insieme a lei. Ancora una volta però il richiamo della strada avrà la meglio sui suoi propositi