Connect with us

Calcio

Lega, operazione “Offside Counterfeiting 2”

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

In occasione della 30ª giornata del campionato di Serie A TIM e della 31ª di Serie BKT sarà richiamata, su tutti i campi di calcio, l’importanza della proprietà intellettuale, quale asset strategico per le imprese e strumento di tutela per il consumatore.

Lo slogan – #loriginalevince – sintetizza la straordinaria sinergia tra Guardia di Finanza, Ufficio Italiano Brevetti e Marchi del Ministero dello Sviluppo Economico, Lega Serie A e Lega B, nel contrasto all’abusivismo commerciale. Fenomeno, questo, variegato e insidioso che si esprime nelle forme della contraffazione, della distribuzione di prodotti non sicuri e della pirateria e che riverbera i suoi effetti distorsivi sul sistema economico e imprenditoriale da un lato e sul tessuto sociale dall’altro, incidendo profondamente su trasparenza e corretto funzionamento del mercato interno. 

Contraffazione e pirateria sono solo la punta di un iceberg nella cui parte più nascosta si celano evasione fiscale e contributiva, sfruttamento di manodopera in nero e clandestina, inquinamento ambientale, minacce alla salute umana e riciclaggio. 

In questo scenario, l’operazione  OFFSIDE COUNTERFEITING 2, ideata dalla Guardia di Finanza, ha la finalità di prevenire e contrastare tutte le forme di produzione e commercio di prodotti falsi o insicuri e di diffusione di contenuti illeciti. 

Più in generale, le Fiamme Gialle, con una strategia di aggressione sistematica, rivolgono l’attenzione operativa ai traffici di merci su strada e alle frontiere, vigilando, altresì, sui luoghi di smercio dei prodotti ed eseguendo incisive indagini mirate a ricostruire e disarticolare la filiera del falso, fino alla individuazione dei capitali e dei patrimoni illecitamente accumulati.

La Lega Serie A si complimenta con la Guardia di Finanza per le operazioni messe a segno negli ultimi mesi a tutela dei diritti di proprietà intellettuale e ringrazia le forze dell’ordine per l’impegno incessante nel contrastare l’abusivismo commerciale – ha commentato il Presidente della Lega Serie A, Gaetano Miccichè -. La lotta alla contraffazione e alla pirateria sono azioni necessarie per difendere il nostro prodotto, i nostri marchi e i diritti di chi acquista i prodotti ufficiali dei nostri club”.

La contraffazione è un reato che favorisce le mafie e danneggia migliaia di lavoratori e di imprenditori onesti, fra cui anche le società di calcio che da questo malaffare vengono fortemente penalizzate – ha dichiarato il Presidente della Lega B, Mauro Balata -. Ringrazio la Guardia di Finanza per il costante impegno nella lotta alla contraffazione e per questa iniziativa sui campi di A e B che, insieme al Ministero per lo Sviluppo economico, ci permette di sensibilizzare il problema all’opinione pubblica”.

Una particolare attenzione, poi, viene riservata al web che, con le sue vetrine virtuali e la polverizzazione dell’offerta commerciale sui social network, richiede una costante azione di monitoraggio per il perseguimento dei crimini inerenti ai traffici di merce contraffatta. Un ruolo centrale lo occupa il Nucleo Speciale Beni e Servizi, che sfruttando potenzialità e funzionalità del S.I.A.C. – Sistema Informativo AntiContraffazione, esplica la propria attività a tutela delle regole dei mercati, con riferimento ai diritti di proprietà industriale, alla pirateria audiovisiva e informatica e ai reati contro l’economia pubblica, l’industria e il commercio.

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere

Calcio

Uln Consalvo (calcio, Under 17 prov.), Maura: “Col giusto impegno, protagonisti pure quest’anno”

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Roma – E’ il gruppo che ha “regalato” la categoria Under 16 regionale al Consalvo. La nuova Under 17, sempre allenata da mister Angelo Maura, ricomincia dai provinciali dopo la splendida scorsa annata che è valsa il successivo ripescaggio. E lo fa con le medesime bellicose intenzioni. “Il gruppo è rimasto quasi invariato e il sottoscritto conosce benissimo i ragazzi – spiega il confermatissimo allenatore – Purtroppo abbiamo dovuto un po’ sfoltire la rosa perché eccessivamente numerosa e poi l’abbiamo ulteriormente potenziata con alcuni precisi innesti tra cui un portiere come Liparoti che è bravo tecnicamente e che è un ragazzo molto serio. Con il giusto impegno nel corso degli allenamenti stagionali e affrontando le gare con l’umiltà e la concentrazione necessarie, questo gruppo può essere ancora protagonista”. Il pre-campionato ha già dato risposte confortanti: “Le cose sono andate abbastanza bene. La squadra ha lavorato con costanza e anche le amichevoli hanno mostrato riscontri positivi: tra queste c’è stato anche il successo nel match disputato due settimane fa contro i regionali del Bettini che ci ha confermato che siamo sulla strada giusta. Il gruppo è cresciuto partita dopo partita in maniera graduale, c’era anche da valutare l’inserimento dei nuovi arrivati all’interno del gruppo che è stato molto soddisfacente e poi il loro adattamento alle dimensioni un po’ più ristrette rispetto alla media del nostro campo di gioco”. Insomma tutto procede nel modo giusto e domenica alle ore 11 l’Under 17 provinciale del Consalvo comincerà a fare sul serio: “Ospiteremo il Dabliu New Team, un avversario che conosciamo poco come tanti altri che affronteremo. E’ stato abbastanza sorprendente l’inserimento in un girone che comprende diverse squadre “del mare” come Pomezia, Team Nuova Florida e Pescatori Ostia: avremo diverse trasferte scomode, ma non sarà certo un problema”.

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere

Calcio

Torre Angela Acds (calcio, Promozione), Vasta e il primo gol: “Grazie alla società e ai miei tecnici”

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Roma – Il Torre Angela Acds ha ceduto per 2-0 nel match di andata dei trentaduesimi di Coppa Italia sul campo del Giardinetti, ma sta facendo comunque un buon inizio di stagione in campionato. Domenica scorsa la formazione cara alla famiglia Ciani ha impattato 2-2 sul campo dell’Atletico Morena: un pareggio arrivato grazie al primo gol in Promozione di Erik Vasta, esterno classe 2000 cresciuto nel vivaio del club capitolino. “Quella di Morena è stata una bella soddisfazione per me – dice il giovane giocatore che l’anno scorso segnò il primo gol “tra i grandi” in Prima categoria – Ma sono contento soprattutto perché è servito ad ottenere un buon punto su un campo difficile: eravamo andati in vantaggio con un rigore di Pochi, poi siamo stati ripresi prima dell’intervallo e sorpassati nel secondo tempo, tra l’altro in seguito ad una mia palla persa. Per fortuna, poi, mi sono fatto perdonare col gol del 2-2”. Una rete che Vasta, da tutti denominato simpaticamente “Zecchinetta”, dedica a tutti coloro che lo hanno fatto crescere. “Non posso dimenticare quanto siano stati importanti i mister dello scorso anno Formisano e Rubenni. Ma molto importante è stata anche la fiducia e la crescita avuta quest’anno con mister Filippis e tutto il suo staff. E poi c’è una società che mi coccola visto che ormai sono da sette anni qui, quindi un grazie in particolare al direttore Fabrizio Ciani e al presidente Roberto Ciani”. Vasta parla anche della sfortunata partita di Coppa Italia di mercoledì: “Non siamo entrati in campo con il giusto spirito di squadra e quello è fondamentale per ottenere risultati. Ma sono convinto che possiamo ancora giocarci le nostre carte nella partita di ritorno”. Domenica, intanto, il Torre Angela Acds tornerà a tuffarsi nel campionato: “Ospiteremo il Rocca Priora, una neopromossa come noi con cui condividiamo pure gli stessi punti in classifica (otto, ndr). Spero venga al campo tanta gente per sostenerci, d’altronde è soprattutto sul nostro campo che passa la permanenza in Promozione”.



Print Friendly, PDF & Email
Continua a leggere

Calcio

Atl. Montecompatri (calcio, II cat.), Veglianti: “La classifica l’abbiamo mossa, ora la prima vittoria”

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Monte Compatri (Rm) – La Seconda categoria dell’Atletico Montecompatri si è sbloccata. La formazione di mister Daniele Nardi ha colto (al secondo tentativo) il suo primo punto nella nuova categoria. Nel match disputato al “Francesca Gianni” (stante la momentanea indisponibilità del “Montecompatri Sporting Center”), la formazione castellana ha impattato 0-0 contro la Nuova Lunghezza. “Un avversario esperto e sicuramente non semplice da affrontare – dice l’attaccante classe 1985 Danilo Veglianti – Ma il rammarico rimane soprattutto per gli ultimi venti minuti quando abbiamo potuto giocare prima contro dieci e poi contro nove avversari, a causa di due cartellini rossi. Abbiamo cercato in tutti i modi di spingere, ma non siamo riusciti a far crollare il muro degli avversari. In precedenza, quando eravamo in parità numerica, la gara era stata piuttosto equilibrata: loro avevano avuto una ghiotta opportunità, ma anche noi avevamo costruito un paio di buone occasioni. Ci è mancato un po’ di coraggio e di determinazione sotto porta”. Veglianti prova anche a spiegarne il motivo: “Credo che il pesante k.o. subito all’esordio sul campo del Football Club Frascati abbia influito sulla testa del gruppo che è entrato in campo con un po’ di timore domenica scorsa. Comunque ora abbiamo mosso la classifica e cercheremo al più presto di ottenere pure la prima vittoria”. Domani l’Atletico Montecompatri sarà impegnato in un nuovo anticipo esterno. “Faremo visita al Pantanello Anagni e sarà un’altra gara scomoda, sia logisticamente che tecnicamente. Ho giocato su quel campo quando vestivo la maglia della Roma Est: un terreno di gioco in terra e un avversario che in casa riesce sempre a tirare fuori qualcosa di più. Hanno giocato una sola partita perdendo all’esordio sul campo del Montefortino e poi osservando subito un turno di riposo, ma non abbiamo grandi informazioni su di loro. Comunque siamo un gruppo capace di vincere e perdere con chiunque, quindi non faccio pronostici. Il nostro obiettivo, in ogni caso, è quello di una tranquilla salvezza: abbiamo cambiato poco rispetto allo scorso anno e i nuovi arrivati possono dare un contributo importante. Tra questi c’è Falchetti che dovrebbe rientrare a breve: lo aspettiamo perché è un giocatore di qualità” conclude Veglianti.



Print Friendly, PDF & Email
Continua a leggere

Traduci/Translate/Traducir

Il calendario delle notizie

Ottobre: 2019
L M M G V S D
« Set    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

L’Osservatore su Facebook

I tweet de L’Osservatore

Le più lette di oggi

Copyright © 2017 L'Osservatore d'Italia Aut. Tribunale di Velletri (RM) 2/2012 del 16/01/2012 / Iscrizione Registro ROC 24189 DEL 07/02/2014 Editore: L'osservatore d'Italia Srls - Tel. 345-7934445 oppure 340-6878120 - PEC osservatoreitalia@pec.it Direttore responsabile: Chiara Rai - Cell. 345-7934445 (email: direzione@osservatoreitalia.it