1

Palinuro: trovati i corpi dei tre sub

di Angelo Barraco
 
PALINURO (SA) – Trovati i corpi dei tre sub che hanno perso la vita nella Grotta della Scaletta a Palinuro. Si trovavano a circa 50 metri di profondità. Si tratta di Mauro Tancredi, Silvio Anzola e Mauro Cammardella, titolare del Centro diving che aveva organizzato l’escursione subacquea. I tre erano in acqua dalle 10 circa e stavano facendo immersione “a parete” vicino Cala Fetente. Il gruppo di sub che si è immerso in acqua era composto da otto sub, cinque sono risaliti ma gli altri non sono riemersi.
 
Per tutta la notte le ricerche sono proseguite senza sosta, sono stati adoperati cinque mezzi della Capitaneria di Porti di Palinuro e il Paleosub dei Vigili del Fuoco. Una speranza in merito alle sorti dei tre sub era stata data dall’individuazione di una bolla d’aria. Il Sindaco di Centola-Palinuro aveva detto anche che all'interno della grotta c'è una bolla d'aria nella quale potevano essersi rifugiati i tre sub, ipotizzando che potevano essere ancora vivi.
 
Secondo le prime ricostruzioni verso il termine dell’immersione i due istruttori, Cammardella e Tancredi, si sono accorti dell’assenza di Anzola. A quel punto tornavano indietro per cercarlo. A quel punto è possibile che siano rimasti fatalmente incastrati nella fitta rete di cunicoli, quella che con immagine plastica viene chiamata "l’intestino di Palinuro".