1

PAROLA DI MATTARELLA: TROPPE LITI ALLONTANANO I CITTADINI

di Angelo Parca

Mattarella si preoccupa del futuro della politica e con un padre un pò attempato e forse stanco di ripetere sempre le stesse cose ricorda che litigare divide ed esorta i politici a non cercare forzatamente il contrasto. "Le liti esasperate, le discussioni, la dialettica anche acuta creano sfiducia, contribuiscono con altri fattori a creare sfiducia e allontanano i cittadini". Così il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, riferendosi alla vita politico-istituzionale del Paese, ha richiamato alla necessita' di "maggiore armonia collettiva". L'eccesso di liti, infatti, "allontana i cittadini e senza di loro la democrazia si impoverisce". "Celebriamo questa Festa della Repubblica vedendo qualche segnale di speranza". Così il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, parlando al termine del concerto offerto al corpo diplomatico al Quirinale in occasione della festa della Repubblica. "Si intravede l'uscita dalla crisi", ha aggiunto. "L'Italia ha tante energie vitali positive. Allora occorre trasmettere fiducia e affiatamento" perche' possano dare il meglio di se'. Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, al termine del concerto per il 2 Giugno.