Connect with us

Sport

POLI CASILINA CALCIO (I CAT.), CARANCI: «GRAN VITTORIA A FRASCATI, MA NON ABBASSIAMO LA GUARDIA»

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
Tempo di lettura 2 minuti
image_pdfimage_print

Redazione

Roma – Una grandissima impresa, uno splendido regalo di Pasqua per il presidente Umberto Coratti e per tutto l’ambiente del Poli Casilina. La Prima categoria di mister Francesco Facchi, priva tra l’altro di giocatori di spicco come Iacorossi, Orlando, Di Iulio e De Tora, ha sbancato il “Mamilio-Amedei”, terreno di gioco del Frascati capolista, con un perentorio 3-1 firmato da Sabelli, Pirami e dal giovane centrocampista classe 1995 Valerio Caranci. Quest’ultimo, alla prima gara da titolare e al primo gol in prima squadra, non sta nella pelle per questo splendido risultato. «Il Frascati sta dominando il girone e non aveva mai perso in questa stagione, abbiamo fatto una grande impresa. Il gol? Lo dedico agli amici, alla mia ragazza e alla mia famiglia: mi hanno sempre sostenuto». Eppure qualche difetto in questa memorabile affermazione si può trovare: il Poli Casilina, infatti, nel secondo tempo ha sofferto eccessivamente un avversario rimasto in dieci nel corso della prima frazione e addirittura in nove nel secondo tempo. «Nonostante fossimo usciti dagli spogliatoi carichi e concentrati dopo il 2-0 della prima frazione, abbiamo cominciato male il secondo tempo subendo la rete dell’1-2 locale e per un po’ siamo andati in confusione – spiega Caranci – Il Frascati ha dimostrato tutto il suo carattere e ha fatto di tutto per riprendere la partita, ma noi siamo stati bravi a tenere duro e nel finale è arrivato anche il mio gol agevolato da un errore del portiere avversario». Una vittoria che vuol dire salvezza. «Andiamo calmi – frena Caranci -, abbiamo messo un bel mattone, ma come dicono anche i nostri giocatori più esperti, in queste categorie non si sa mai. Meglio non abbassare la guardia e pensare a macinare altri punti». Dopo la sosta pasquale, il Poli Casilina tornerà in campo per la sfida interna con il Real Tuscolano che ha appena un punto in più in classifica. «Proveremo a fare la nostra partita come facciamo sempre. E’ stata un’annata difficile, ma il gruppo pian piano si è cementato e ha trovato una quadratura. Inutile fissare obiettivi, cerchiamo di ottenere la matematica salvezza il prima possibile».
 

Sport

ULN Consalvo (Under 17), Parisella non ci gira intorno: “Siamo forti, vogliamo vincere ancora”

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
Tempo di lettura 2 minuti
image_pdfimage_print
Roma – Continua la corsa dell’Under 17 provinciale dell’ULN Consalvo. La squadra di mister Giuseppe Centrone ha vinto la sesta gara in altrettante partite disputate in questo inizio di stagione ed è ovviamente in testa alla classifica del girone D assieme alla Borghesiana. Nell’ultimo turno i capitolini hanno vinto con un rotondo 3-0 sul campo della Magnitudo: “Abbiamo cominciato la gara con determinazione – dice Alessandro Parisella, ala sinistra classe 2006 che ha sbloccato la partita – Già all’intervallo eravamo in vantaggio di due reti, dopo i sigilli del sottoscritto e di Camba su calcio di rigore. Abbiamo concesso qualcosa, ma abbiamo sempre tenuto il pallino del gioco in mano. Nella ripresa siamo riusciti a realizzare il gol del 3-0 ancora su rigore con Sconsa e a quel punto gli avversari hanno cominciato a innervosirsi, rimanendo anche in dieci uomini. La cosa più importante per noi, comunque, era quella di portare a casa un altro successo e ci siamo riusciti”. Inevitabile per questo gruppo, reduce dalla cavalcata vincente nella categoria Under 16 (valsa all’ULN Consalvo il passaggio ai regionali), il parallelo con la scorsa stagione: “Ora siamo più solidi in difesa, ma è presto fare paragoni – dice Parisella, al settimo anno nel club – Abbiamo sempre fame di vittoria, anche se qualche modifica al gruppo c’è stata e poi è arrivato pure un nuovo allenatore: il rapporto con l’ex mister Aiuto rimane fortissimo, ma anche col neo tecnico Centrone abbiamo stretto un buon feeling”. In questo momento il gruppo di Centrone e la Borghesiana non sembrano avere avversari: “Tra un po’ ci sarà lo scontro diretto, ma prima dobbiamo pensare alle altre gare” avvisa Parisella che non usa mezze misure sull’obiettivo stagionale dell’Under 17 dell’ULN Consalvo: “Vogliamo vincere il campionato, provando a fare il filotto di vittorie”. Nel prossimo turno c’è il delicato incrocio interno col Castelverde: “Sono quarti e dovremo fare il massimo per vincere ancora. Ma in casa soprattutto non si fanno prigionieri”.

Continua a leggere

Sport

ULN Consalvo (Under 17), Parisella non ci gira intorno: “Siamo forti, vogliamo vincere ancora”

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
Tempo di lettura 2 minuti
image_pdfimage_print
Roma – Continua la corsa dell’Under 17 provinciale dell’ULN Consalvo. La squadra di mister Giuseppe Centrone ha vinto la sesta gara in altrettante partite disputate in questo inizio di stagione ed è ovviamente in testa alla classifica del girone D assieme alla Borghesiana. Nell’ultimo turno i capitolini hanno vinto con un rotondo 3-0 sul campo della Magnitudo: “Abbiamo cominciato la gara con determinazione – dice Alessandro Parisella, ala sinistra classe 2006 che ha sbloccato la partita – Già all’intervallo eravamo in vantaggio di due reti, dopo i sigilli del sottoscritto e di Camba su calcio di rigore. Abbiamo concesso qualcosa, ma abbiamo sempre tenuto il pallino del gioco in mano. Nella ripresa siamo riusciti a realizzare il gol del 3-0 ancora su rigore con Sconsa e a quel punto gli avversari hanno cominciato a innervosirsi, rimanendo anche in dieci uomini. La cosa più importante per noi, comunque, era quella di portare a casa un altro successo e ci siamo riusciti”. Inevitabile per questo gruppo, reduce dalla cavalcata vincente nella categoria Under 16 (valsa all’ULN Consalvo il passaggio ai regionali), il parallelo con la scorsa stagione: “Ora siamo più solidi in difesa, ma è presto fare paragoni – dice Parisella, al settimo anno nel club – Abbiamo sempre fame di vittoria, anche se qualche modifica al gruppo c’è stata e poi è arrivato pure un nuovo allenatore: il rapporto con l’ex mister Aiuto rimane fortissimo, ma anche col neo tecnico Centrone abbiamo stretto un buon feeling”. In questo momento il gruppo di Centrone e la Borghesiana non sembrano avere avversari: “Tra un po’ ci sarà lo scontro diretto, ma prima dobbiamo pensare alle altre gare” avvisa Parisella che non usa mezze misure sull’obiettivo stagionale dell’Under 17 dell’ULN Consalvo: “Vogliamo vincere il campionato, provando a fare il filotto di vittorie”. Nel prossimo turno c’è il delicato incrocio interno col Castelverde: “Sono quarti e dovremo fare il massimo per vincere ancora. Ma in casa soprattutto non si fanno prigionieri”.

Continua a leggere

Sport

ULN Consalvo (Under 17), Parisella non ci gira intorno: “Siamo forti, vogliamo vincere ancora”

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
Tempo di lettura 2 minuti
image_pdfimage_print
Roma – Continua la corsa dell’Under 17 provinciale dell’ULN Consalvo. La squadra di mister Giuseppe Centrone ha vinto la sesta gara in altrettante partite disputate in questo inizio di stagione ed è ovviamente in testa alla classifica del girone D assieme alla Borghesiana. Nell’ultimo turno i capitolini hanno vinto con un rotondo 3-0 sul campo della Magnitudo: “Abbiamo cominciato la gara con determinazione – dice Alessandro Parisella, ala sinistra classe 2006 che ha sbloccato la partita – Già all’intervallo eravamo in vantaggio di due reti, dopo i sigilli del sottoscritto e di Camba su calcio di rigore. Abbiamo concesso qualcosa, ma abbiamo sempre tenuto il pallino del gioco in mano. Nella ripresa siamo riusciti a realizzare il gol del 3-0 ancora su rigore con Sconsa e a quel punto gli avversari hanno cominciato a innervosirsi, rimanendo anche in dieci uomini. La cosa più importante per noi, comunque, era quella di portare a casa un altro successo e ci siamo riusciti”. Inevitabile per questo gruppo, reduce dalla cavalcata vincente nella categoria Under 16 (valsa all’ULN Consalvo il passaggio ai regionali), il parallelo con la scorsa stagione: “Ora siamo più solidi in difesa, ma è presto fare paragoni – dice Parisella, al settimo anno nel club – Abbiamo sempre fame di vittoria, anche se qualche modifica al gruppo c’è stata e poi è arrivato pure un nuovo allenatore: il rapporto con l’ex mister Aiuto rimane fortissimo, ma anche col neo tecnico Centrone abbiamo stretto un buon feeling”. In questo momento il gruppo di Centrone e la Borghesiana non sembrano avere avversari: “Tra un po’ ci sarà lo scontro diretto, ma prima dobbiamo pensare alle altre gare” avvisa Parisella che non usa mezze misure sull’obiettivo stagionale dell’Under 17 dell’ULN Consalvo: “Vogliamo vincere il campionato, provando a fare il filotto di vittorie”. Nel prossimo turno c’è il delicato incrocio interno col Castelverde: “Sono quarti e dovremo fare il massimo per vincere ancora. Ma in casa soprattutto non si fanno prigionieri”.

Continua a leggere

SEGUI SU Facebook

SEGUI SU Twitter

I più letti