1

POMPEI, RESTAURATE TRE NUOVE DOMUS : MARCO LUCREZIO FRONTONE, ROMOLO E REMO, TRITTOLEMO.

di Christian Montagna

Pompei (NA) – Una bella notizia giunge dal fronte Pompei. Ebbene si, il ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Dario Franceschini, ha annunciato che da Pasqua si potranno ammirare tre nuove domus appena restaurate nel complesso più famoso al mondo. Le domus di Marco Lucrezio Frontone, Romolo e Remo e Trittolemo saranno aperte al pubblico e potranno essere visitate dalle migliaia di turisti che ogni giorno accorrono numerosi per vedere da vicino il patrimonio storico che l’eruzione del 79 ha lasciato all’umanità intera. Il ministro per l’occasione ha parlato di una normativa studiata ad hoc per restaurare i monumenti e in generale il patrimonio dell’umanità. In questi ultimi mesi, il sito archeologico è spesso finito sotto inchiesta. L’Osservatore d’Italia ha seguito alcune di queste: ricordiamo ad esempio il restauro della Domus del Criptoportico eseguito con ritardi. Così come anche il Grande Progetto Pompei finanziato con centocinque milioni di euro messi a disposizione dalla Comunità Europea che ancora non è stato completato. Il termine di scadenza sarà fissato per il 20015 ma si stenta a credere che potrà essere rispettato. Il ministro, ha specificato di non voler mettere in discussione l’organizzazione della Soprintendenza di Pompei Ercolano e Stabia ma ricorda a tutti che “su Pompei abbiamo i riflettori del mondo intero puntati addosso.”