1

Pordenone: sequestrati 2,5 mln di euro di beni a rom nullatenenti

di Pa. Ca.

PORDENONE – Le Fiamme Gialle hanno portato a segno un sequestro di beni dal valore di circa 2.5 milioni di euro tra Pordenone e Venezia nei confronti di due nuclei familiari rom che risultavano nullatenenti e su cui pende la richiesta di sequestro dei beni da parte del Tribunale di Prevenzione di Pordenone che ne ha previsto la confisca per il prossimo Settembre. I finanzieri coadiuvati e diretti dal colonnello Fulvio Bernabei hanno appurato che le due famiglie svolgevano attività nel commercio di auto di grossa cilindrata e nella costruzione e vendita di ville lussuose, servizi di lucidatura e doratura di arredi sacri di proprietà della Chiesa, i due nuclei familiari ricavavano con modalità illecite ingenti proventi in nero che si ripartivano fra loro conducendo un tenore di vita piuttosto agiato lontani da occhi indiscreti specie quelli dell'Agenzia delle entrate.