Connect with us

Cronaca

Raccontare il fenomeno migratorio coinvolgendo i protagonisti’, un workshop alla Stampa Estera

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

Come raccontare le migrazioni coinvolgendo i protagonisti del fenomeno, in particolare coloro che provengono da alcuni contesti, oggi, particolarmente coinvolti nei flussi? Quali i modi più efficaci, per i giornalisti, per raccontare il viaggio e gli abusi subiti dai migranti nei paesi di transito? Quali gli strumenti intorno ai quali diffondere la consapevolezza del viaggio e dei rischi ad esso connessi? Come creare un ponte di dialogo e di scambio di informazioni tra media italiani ed europei e media dei paesi di origine dei migranti? Quale ruolo possono avere le Diaspore nel promuovere una narrazione corretta del fenomeno migratorio, sia in Italia sia nei paesi di origine?

Intorno a queste questioni non sempre di facile trattazione si è svolto un seminario, a Roma, presso la sede dell’Associazione della Stampa Estera in Italia con i rappresentanti dell’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (OIM), di Associazione Carta di Roma, di esperti  e di rappresentanti delle diaspore dei nostri tempi.

L’organizzazione del workshop, denominato ‘Costruzione di reti, scambio e dialogo sul tema delle migrazioni e dei media” prevedeva, dopo una presentazione del progetto, un confronto e un intervento dei partecipanti al seminario.

Vi hanno partecipato numerosi giornalisti italiani e rappresentanti dei corrispondenti dei media esteri in Italia (Irene Savio, Esma Çakir, Julia-Sandra Virsta, Christine Pawlata, Gustav Hofer e Andres Wysling) oltre che delle istituzioni promotrici.

Cronaca

Palermo, scoperto bazar della droga in via Cipressi: arrestato un 21enne già noto alle forze dell’ordine

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

PALERMO – I Carabinieri della Stazione Centro, durante un servizio antidroga, hanno arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, S.M. 21enne palermitano già noto alle forze dell’ordine.

I militari hanno notato il giovane intrufolarsi all’interno di una palazzina semi-abbandonata in via Cipressi e insospettiti lo hanno raggiunto trovandolo in possesso di 20 dosi tra eroina, crack, hashish e marijuana appena prelevate da un anfratto.

Nel corso della perquisizione i Carabinieri, grazie al supporto dei cani, rinvenivano altri 40 grammi di marijuana e 21 grammi di hashish già ripartiti in dosi, oltre a 440 euro frutto dell’illecita attività.

L’arrestato, su disposizione dell’autorità giudiziaria è stato tradotto presso la propria abitazione, in regime di arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida; sullo stupefacente sottoposto a sequestro, i Carabinieri del L.A.S.S. del Comando Provinciale eseguiranno le rituali analisi.

Continua a leggere

Cronaca

Milano e Reggio Calabria, ndrangheta e traffico di droga: 17 arresti per i Corsico – Buccinasco

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

Operazione nelle province di Milano (MI) e Reggio Calabria (RC) dove i Carabinieri della Compagnia Carabinieri di Corsico, supportati dai comandi territorialmente competenti,hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare, nei confronti di n. 17 persone (n. 10 in carcere, n. 5 arresti domiciliari, n. 2 obbligo di presentazione alla PG ), ritenuti responsabili di associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti (Art. 73-74 D.P.R. 309/90), detenzione e porto di armi clandestine, inoltre a due degli indagati è stata contestata l’aggravante del metodo mafioso (art 416bis C.P.) per avere commesso il fatto al fine di agevolare l’attività dell’associazione mafiosa nota come ‘ndrangheta, nella sua articolazione territoriale della locale di Corsico -Buccinasco.

L’indagine avviata nel settembre 2018 e coordinata dalla DDA di Milano rappresenta la prosecuzione dell’operazione denominata “Quadrato”, conclusa nell’ottobre del 2018. La presente indagine ha consentito di individuare e disarticolare un sodalizio criminale dedito al traffico di ingenti quantitativi di stupefacenti, prevalentemente cocaina e marijuana, operante nel sud-ovest della provincia di Milano.

L’impianto accusatorio è stato altresì suffragato dalle dichiarazioni rese da un collaboratore di giustizia, opportunamente riscontrate durante le investigazioni, utili ad individuare taluni indagati con il ruolo di promotori affiliati alla nota ‘ndrina “BARBARO-PAPALIA” di Platì, attivi nella gestione delle piazze di spaccio nei quartieri di edilizia popolare di Corsico e Cesano Boscone dove da sempre si registra l’egemonia della locale di Corsico – Buccinasco.

Continua a leggere

Cronaca

Notte in spiaggia a Riccione: annega una ragazza di 17 anni

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

Finisce in tragedia una notte di festa di un gruppo di quattro amici che da Torino stavano trascorrendo una vacanza in Riviera per festeggiare i loro compleanni. Una ragazza di 17 anni, Merrsia Nunes de Olivera, ha perso la vita, annegata durante un bagno all’alba con il resto della comitiva. I ragazzi, due coppie, che avevano affittato una casa a Rimini, hanno trascorso una notte di festa a Riccione, come hanno riferito a Capitaneria di Porto e carabinieri, senza bere alcol o assumere droghe. A fine serata però, incuranti del forte vento e del mare agitato, hanno deciso di fare il bagno. Disposta l’autopsia sul corpo della giovane.

Per la costa romagnola è stato un sabato nero. Oltre alla tragedia di Merssia, in riviera sono stati diversi gli intereventi di soccorso a bagnanti dovuti al mare agitato e al forte vento. A Riccione un ragazzo di 19 anni è stato soccorso dopo aver accusato un malore mentre faceva un bagno al mare. Portato in riva era privo di sensi ed è ricoverato in rianimazione all’ospedale di Rimini in condizioni critiche. Nel Ravennate a Lido di Classe un ragazzo di 28 anni è morto dopo una nuotata.

Continua a leggere

I più letti