Connect with us

Rieti

RIETI, BOOM DI VISITATORI PER UN PARTERRE DI EVENTI E CULTURA

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Redazione

Rieti– Una Città diversa quella che in questo ponte festivo, come già in occasione di quello pasquale, si è mostrata a residenti e turisti. Finalmente le vie cittadine ravvivate dai tanti partecipanti al Rieti Danza Festival (620 in tutto) e dai loro accompagnatori che soggiorneranno a Rieti fino al 30 aprile. Per il 25 aprile, invece, sono stati 250 gli atleti che hanno partecipato alla mezza maratona che quest'anno ricordava Mauro Mattucci. E poi un 24 aprile con 6000 tifosi da Fermo e Cerignola che hanno invaso, festosi e disciplinati, lo stadio Manlio Scopigno. Ne beneficia l'economia reatina, sofferente e depressa, ma ne beneficiano anche i reatini ai quali queste occasioni restituiscono vitalità ed energia mostrando un assaggio di quello che sarà la nostra Città una volta che il lavoro di pianificazione e progettazione avviato dal Comune avrà iniziato a dare i suoi frutti. Molte le novità in arrivo. Con il Sindaco Petrangeli e l’Assessore Mezzetti crediamo fortemente in questo rinnovato approccio che ha visto ridurre sensibilmente gli investimenti pubblici per le manifestazioni ma, grazie a un più oculato e professionale management pubblico, ha iniziato a moltiplicare le presenze e con esse le ricadute economiche sul territorio. E’ quanto
dichiara l’Assessore al Turismo, Diego Di Paolo.
 

Cronaca

Poggio Mirteto, arrestato 26enne: picchia brutalmente la nonna

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

POGGIO MIRTETO (RI) – Questa notte i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Poggio Mirteto hanno arrestato, nella flagranza dei reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni, V.G., ventiseienne disoccupato di Forano.

I militari sono intervenuti a seguito della richiesta d’aiuto, fatta sull’utenza 112, da parte della nonna settantenne, con lui convivente, che all’esito dell’ennesimo litigio, era stata violentemente percossa dal nipote, riportando un trauma cranico e ferite lacero contuse alla testa, escoriazioni ed ecchimosi al viso, alle gambe e alla mano destra.

Alla donna, immediatamente soccorsa dai sanitari del 118 intervenuti sul posto, veniva riconosciuta una prognosi di 7 giorni.

Non è questa la prima volta in cui i Carabinieri si sono visti costretti a intervenire in quell’abitazione a difesa della donna, vittima di un vero e proprio maltrattamento da parte del nipote. Per il giovane, rintracciato subito dopo l’aggressione alla nonna, è scattato l’arresto in flagranza. È prevista per questa mattina, al Tribunale di Rieti, l’udienza di convalida dell’arresto.

Continua a leggere

Cronaca

Rieti, mercati e rispetto norme anti Covid-19: i carabinieri intensificano i controlli

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

RIETI – I Carabinieri della Compagnia di Rieti, nell’ultima settimana hanno intensificato i servizi di controllo del territorio.

In particolare sono stati predisposti specifici servizi in occasione dei mercati svoltisi nel capoluogo, che hanno visto l’impiego di pattuglie a piedi, automontate, nonché della Stazione Mobile in dotazione al Comando Provinciale di Rieti.

I militari sono stati impiegati al fine di vigilare sul corretto svolgimento dei mercati, prevenendo la commissione di reati predatori come furti e borseggi, ma anche con una particolare attenzione rivolta alla verifica del rispetto del distanziamento sociale e delle altre normative emanate per il contenimento della diffusione del COVID-19.

La presenza della Stazione Mobile rappresenta un segno tangibile di vicinanza al cittadino. Il mezzo, infatti, è una vera e propria Stazione Carabinieri “su ruote”, attrezzata del necessario per consentire di ricevere al suo interno cittadini che debbano rappresentare problematiche, sporgere denunce o anche semplicemente chiedere informazioni.

Continua a leggere

Cronaca

Monteleone Sabino, “sequestra” un cane di razza: lo trattiene anche dopo il parto

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

MONTELEONE SABINO – I militari della Stazione Forestale CC di Poggio Moiano, a
conclusione di un’attività d’indagine scaturita dalla presentazione di una querela, hanno deferito in
stato di libertà alla Procura della Repubblica di Rieti B.M. classe ‘83 per il reato di appropriazione
indebita; in sostanza la donna si era resa responsabile della mancata restituzione di un cane di razza
“corso”, cedutogli dal querelante con un contratto di affidamento che prevedeva la restituzione dello
stesso al termine dei 60 gg necessari allo svezzamento dei cuccioli.

Continua a leggere

I più letti