Connect with us

Rieti

RIETI NCC: OPERAZIONE CONTRO FALSE LICENZE: SEQUESTRATE 67 CARTE CIRCOLAZIONE

Clicca e condividi l'articolo

Reading Time: 2 minutes Si è riusciti a gestire la delicata situazione dei sequestri dei documenti di circolazione, poiché la maggior parte dei controlli sono avvenuti mentre gli indagati si recavano sul posto di lavoro

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
Reading Time: 2 minutes
image_pdfimage_print

Redazione

Rieti – False licenze NCC, operazione congiunta dei Carabinieri con la Squadra Vetture della Polizia di Roma Capitale. Sequestrate 67 carte di circolazione. L'indagine dei Carabinieri su delega della Procura della Repubblica di Rieti si è avvalsa, soprattutto nella fase conclusiva, dell'esperienza degli uomini della Squadra Vetture del GPIT, vista anche l'esperienza specifica e la conoscenza di molti dei soggetti indagati che operavano su Roma. Oltre ai terminal dei due principali aeroporti, gli agenti dei Carabinieri e della Polizia Locale, hanno passato assieme al setaccio i principali alberghi e le stazioni dei treni della Capitale. L'indagine era stata avviata nel 2011 dalla Procura del capoluogo sabino ed era nata a seguito di un esposto per dei rilasci di autorizzazioni di noleggio con conducente emessi da funzionari del comune di Greccio. Gli accertamenti ed i riscontri susseguitisi nel tempo hanno permesso all'A.G. inquirente di emettere 76 avvisi di conclusione indagini nei confronti di altrettante persone, resesi responsabili di concorso in abuso di ufficio, mentre al funzionario del comune sono state contestate anche ipotesi di reato quali falso materiale ed ideologico commesso da un pubblico ufficiale nell'esercizio delle sue funzioni. La particolare attività ha portato al sequestro di 67 documenti di circolazione di autovetture in uso agli indagati e collegate con l'autorizzazione oggetto dell'indagine. Dal 9 giugno, i militari della compagnia di Rieti hanno operato con il supporto dei colleghi delle compagnie di Roma Casilina, Roma Cassia, Ostia, Roma piazza Dante, Roma Trastevere, Roma Parioli, Roma Eur, Roma San Pietro, Roma Trionfale, Roma Montesacro, Tivoli, Pomezia, Civitavecchia, Frascati, Monterotondo, Colleferro, Bracciano, Velletri, Palestrina, Nola (Na) che hanno raggiunto i domicili degli indagati. Oltre alla grande mole di lavoro terminata in tempi più che ragionevoli, si è riusciti a gestire la delicata situazione dei sequestri dei documenti di circolazione, poiché la maggior parte dei controlli sono avvenuti mentre gli indagati si recavano sul posto di lavoro o stavano trasportando la clientela. Nell'operazione la Squadra Vetture ha impegnato complessivamente 8 pattuglie, sia a Roma che a Fiumicino: da segnalare un episodio avvenuto all'aeroporto di Fiumicino, dove uno degli NCC indagati – al quale era stato da poco sequestrata la Carta di Circolazione – ha ben pensato di staccare il cartello attestante il sequestro e di tornare al lavoro come se niente fosse. Purtroppo per lui è stato subito fermato da un'altra pattuglia: per lui un altro verbale e il sequestro del mezzo, con gravi sanzioni relative alla rimozione dei sigilli. Durante i controlli i Vigili hanno sanzionato anche altri 2 NCC per la mancanza della revisione del mezzo, 1 per inefficienza del veicolo e 4 per la mancanza del «voucher», ossia del titolo di viaggio: per questi ultimi sospensione dell'attività da 2 a 8 mesi.

Rieti

Rieti, arrestato pusher 55enne mentre spaccia cocaina a Vazia

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
Reading Time: < 1 minute
image_pdfimage_print

RIETI – In manette un pregiudicato 55enne di Rieti colto in flagranza di reato mentre spacciava cocaina. Ad arrestare il pusher i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Cittaducale impiegati da giorni in servizi finalizzati a reprimere lo spaccio di stupefacenti.

I militari, nel pomeriggio di ieri, transitando davanti ad un noto esercizio commerciale di Vazia, hanno notato due uomini, già noti a loro noti, che si appartavano parlando in modo circospetto mentre si scambiavano qualcosa con le mani.

Il tempestivo intervento e la successiva perquisizione personale immediatamente eseguita a carico dei due ha permesso di sequestrare 4,5 grammi di cocaina, confezionate in più dosi da mezzo grammo l’una pronte per la vendita, delle quali una appena passata di mano tra i due, nonché il sequestro di 150,00 euro, ritenuti provento dell’attività di spaccio.

Nel corso della perquisizione domiciliare eseguita a carico dell’individuo individuato quale spacciatore, è stato rinvenuto e sequestrato anche materiale per il confezionamento delle dosi ed un bilancino di precisione.
A.F., dopo il fotosegnalamento, è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari presso la propria abitazione, a disposizione della Procura della Repubblica di Rieti.

Continua a leggere

Rieti

Rieti, scappa dopo aver investito una donna che attraversa sulle strisce

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
Reading Time: 2 minutes
image_pdfimage_print

Il pirata della strada è stato individuato dalla Polizia Stradale e denunciato per omissione di soccorso

RIETI – Alla guida della propria autovettura urta una donna mentre attraversa la strada sulle strisce pedonali facendola cadere a terra per poi allontanarsi dal luogo dell’incidente senza prestarle soccorso. Gli Agenti della Sezione della Polizia Stradale di Rieti hanno denunciato in stato di libertà un uomo, originario della provincia di Rieti, per omissione di soccorso.

Il fatto è successo lo scorso 28 settembre, quando l’automobilista stava percorrendo, a bordo della sua autovettura, viale Matteucci e giunto in corrispondenza di via delle Orchidee, aveva urtato una donna che stava attraversando la strada sulle strisce pedonali. Nonostante accortosi di aver fatto cadere a terra la donna, incurante dell’accaduto, non si era fermato ed aveva proseguito la sua marcia allontanandosi dal luogo dell’incidente senza prestarle soccorso anche se la malcapitata aveva riportato delle lesioni, fortunatamente non gravi, ma che l’avevano costretta comunque a ricorrere alle cure del 118 e ad un immediato trasporto in ambulanza al locale nosocomio.

Gli Agenti della Polizia di Stato, giunti sul posto per il soccorso alla donna ed il rilevamento dell’incidente, hanno intrapreso delle minuziose indagini, ascoltando i testimoni dell’accaduto ed acquisendo le riprese video dei sistemi di videosorveglianza presenti nella zona. Gli accertamenti espletati hanno permesso agli Agenti della Polizia Stradale di individuare l’autovettura e di identificare l’uomo alla guida, anche grazie a ricerche incrociate effettuate sulle banche dati delle Forze di Polizia.

L’investitore è stato quindi raggiunto dagli Agenti della Polizia di Stato ed invitato negli uffici della locale Sezione della Polizia Stradale dove, dopo aver sottoscritto delle spontanee dichiarazioni sull’accaduto è stato denunciato in stato di libertà alla locale Autorità Giudiziaria davanti alla quale dovrà rispondere della fuga e dell’omissione di soccorso commessa. All’uomo, inoltre, gli Agenti della Polizia di Stato hanno debitamente ritirato la sua patente di guida.

Continua a leggere

Redazione Lazio

Vaccinazioni antiCovid e antiinfluenzale: il Lazio parte da Rieti con le doppie somministrazioni

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
Reading Time: < 1 minute
image_pdfimage_print

Dopo la circolare emanata dal Ministero della Salute, la Asl di Rieti, a partire da giovedì 7 ottobre 2021, inizierà la somministrazione contemporanea del vaccino antinfluenzale e della dose aggiuntiva del vaccino anti-Covid19. Il Lazio, come annunciato, è dunque la prima Regione a praticare la co-vaccinazione.

La somministrazione del vaccino antinfluenzale e della contestuale dose aggiunta di vaccino anti-Covid19 sono in programma presso l’hub ex Bosi di Rieti e l’hub Amazon di Passo Corese “nel rispetto delle norme di buona pratica vaccinale, nella medesima seduta, su alcune categorie di soggetti, vedi gli over 80 anni, per le quali la vaccinazione antinfluenzale stagionale è raccomandata e allo stesso tempo sono risultati eleggibili per la vaccinazione contro il SARS-CoV.2”, precisa la Asl in una nota.

Anche quest’anno Con la distribuzione delle prime dosi di vaccino antinfluenzale da parte della Regione Lazio, come accaduto nelle precedenti fasi della pandemia, la Asl di Rieti ha contestualmente aperto un importante canale di interlocuzione e collaborazione con i Medici di Medicina Generale e i Pediatri di Libera Scelta, al fine di programmare capillarmente su tutto il territorio della provincia di Rieti la vaccinazione antinfluenzale a tutta la popolazione over 65.  

Continua a leggere

I più letti