1

Rocca di Papa, ricostruzione post esplosione: altri 350 mila euro dalla Regione

ROCCA DI PAPA (RM) – Ammonta a 350mila euro la seconda tranche di risorse stanziate dalla giunta regionale del Lazio per il Comune di Rocca di Papa, dopo la prima tranche di 300mila euro delle settimane scorse. I 650mila euro rientrano nel finanziamento complessivo di un milione di euro per il ripristino della funzionalità della sede del Comune e degli edifici adiacenti, a seguito dell’esplosione avvenuta il 10 giugno scorso, insieme alla creazione di due borse di studio per ricordare il sindaco Emanuele Crestini e il delegato Vincenzo Eleuteri.

Stanziate ulteriore risorse

Dopo lo stanziamento della prima tranche destinata all’edificio comunale gravemente danneggiato, ieri la giunta regionale del Lazio ha stanziato ulteriori 350mila euro per la scuola adiacente l’edificio comunale. In particolare, le risorse saranno impiegate per i lavori di ripristino dell’immobile e delle aree adiacenti la scuola “Centro urbano”, per rendere nuovamente fruibile l’istituto assicurando, dunque, la normale ripresa dell’attività per gli studenti in vista dell’apertura del nuovo scolastico.

Lo stanziamento totale avrà ad oggetto tutti gli edifici danneggiati fra cui il Municipio e i palazzi limitrofi coinvolti dall’esplosione, la scuola, il parcheggio e il sostegno alle attività commerciali.

“Con lo stanziamento di ulteriori 350mila euro la Regione Lazio porta avanti quanto detto subito dopo la tragedia che a giugno scorso ha colpito Rocca Di Papa. Ricuciamo le ferite della città e di una comunità che ha bisogno di ripartire” –così il vicepresidente, Daniele Leodori.