1

Roma, Centocelle: pugnala il coinquilino al petto: arrestato 53enne già conosciuto dalle forze dell’ordine

ROMA – In manette un 53enne di Roma, già conosciuto alle forze dell’ordine, in quanto gravemente indiziato di tentato omicidio ai danni di un cittadino egiziano di 55 anni.

Nella serata di martedì, nel quartiere di Centocelle, esattamente in via dei Castani, è scoppiata una lite furibonda, verosimilmente per problemi di convivenza, tra il 53enne e un suo coinquilino 55enne di nazionalità egiziana con il quale condivideva l’appartamento.

L’italiano ad un certo punto avrebbe afferrato un pugnalo colpendo al petto l’egiziano, provocandogli una profonda ferita.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Stazione di Roma Centocelle allertati dal 112 al quale era giunta la segnalazione della lite. I militari sono riusciti a intercettare e bloccare il 53enne che nel frattempo aveva provato a dileguarsi.

Nel corso del sopralluogo e dei rilievi eseguiti nell’appartamento, i Carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato l’arma, con evidenti tracce ematiche sulla lama, presumibilmente utilizzata per ferire il 55enne.

L’egiziano è stato trasportato d’urgenza dal personale del “118” al Policlinico Casilino, dove rimane tuttora in prognosi riservata per una ferita penetrante dell’emitorace sinistro.

Per l’italiano si sono spalancati i portoni del carcere dove è stato trasferito, a seguito di udienza.