Connect with us

Roma

ROMA: IL CONCERTO DI NATALE IN OCCASIONE DEL COMPLEANNO DI PAPA FRANCESCO

Clicca e condividi l'articolo

Tempo di lettura 3 minuti Basilica di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri Piazza della Repubblica a Roma – Venerdì 20 dicembre – ore 20.30

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
Tempo di lettura 3 minuti
image_pdfimage_print

 

Dalla Misa Criolla di Ariel Ramirez all'Ave Maria di Gounod, dall'Alleluja di L. Cohen ad Adeste Fideles e ai Canti Natalizi più famosi: un programma eclettico con un cast internazionale che accomuna vari generi musicali in un'atmosfera calda e informale proprio nel solco dell'insegnamento di Papa Francesco.

 

Redazione

Roma – In occasione del compleanno di Papa Francesco, la Basilica di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri a Roma ospita, venerdì 20 dicembre alle ore 20.30, un grande evento-concerto per festeggiare, con musica e parole, la ricchezza spirituale del Pontefice e il Santo Natale.
La manifestazione vuole essere testimonianza di fede nei valori umani e cristiani, quali la temperanza, l’accoglienza e la solidarietà, più volte sottolineati da Sua Santità: il Natale deve tornare ad essere una festa che avvicina gli animi e riconosce come cardine la carità.
In programma l’esibizione di numerosi artisti, italiani e stranieri, che eseguiranno brani musicali, cori e letture di alcuni passaggi presi dai discorsi più significativi di Papa Francesco. Tra gli artisti presenti, Frate Alessandro, la “voce divina” di Assisi, con l'Ensemble Assisi Suono Sacro e il flautista Andrea Ceccomori;  la soprano cilena Macarena Valenzuela; la soprano cino-canadese Lu Ye; dall’Italia la grande soprano Felicia Bongiovanni; dall'Albania la soprano Ramona Tullumani e la mezzosoprano Jana Mrazova; dalla Spagna  il giovane baritono Juan Parades Jimenez e  la giovane mezzosoprano Maria Teresa Andrade.

All’interno del ricco repertorio sarà eseguita la Misa Criolla (Messa Creola del compositore argentino Ariel Ramirez), particolarmente cara al Pontefice, interpretata dal Coro della Schola Cantorum S. Maria degli Angeli, dal Gruppo Chiloe, con strumenti popolari argentini, e dalla soprano Macarena Valenzuela.
Non mancheranno i Canti di Natale più famosi interpretati dal Coro delle Voci Bianche dell’Istituto Sacro Cuore di Roma, accompagnati dall’orchestra di ragazzi “Pequeña Huellas” (che ha diversi padrini illustri tra i quali il Maestro Claudio Abbado) diretta dal Maestro Osvaldo Guidotti e dal Maestro argentino Armando Krieger.

Un omaggio natalizio in chiave pop sarà invece quello affidato ad artisti del calibro di Mariella Nava, Awa Koundoul, Rodolfo de Montis, Martino De Cesare e, come special guest, i Gipsy Family Christmas.
In alternanza con la musica, la voce dell’attore Enzo De Caro, che leggerà dei passi scritti da Papa Francesco, e le voci di altri giovani attori quali Susy Mennella, Ivan Raganato, Elena Presti e i ragazzi dell’accademia Scenamuta.

La serata, presentata da Eleonora Daniele e Paolo Notari, vedrà attribuire dei riconoscimenti per la diffusione del messaggio cristiano e di speranza per i giovani: tra i premiati, il programma “Cristianità” di Suor Miriam Castelli, di Rai World, e il produttore cinematografico Antonio Chiaramonte per la Cinemaset.

Uno special del concerto sarà inoltre trasmesso in differita da RAINEWS e da altre televisioni estere, tra cui Albania Television e ABCHANNEL TV.
La direzione artistica dell’evento è affidata al maestro Osvaldo Guidotti, organista titolare della basilica; l'organizzazione e la produzione sono a cura di Dante Mariti della Melos International.

Parte del ricavato proveniente dall'offerta per l'invito all'evento sarà devoluto a favore  dell’Associazione Porta del Cielo Onlus,  di Giovanni Luca Zenga, e alla mensa dei poveri  gestita dalla Parrocchia della Basilica di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri.

L’ingresso, previsto dalle ore 19.30 per esigenze televisive, è con prenotazione obbligatoria fino a esaurimento posti.

PROGRAMMA

GABRIEL’S OBOE di E. Morricone
mezzo soprano Jana  Mrazova

DAL CANTICO DELLE CREATURE PER SIDERA
 DALL’AURORA TU SORGI PIU’ BELLA
Ensemble Assisi Suono Sacro con Frate Alessandro
flauto Andrea Ceccomori

MISA CRIOLLA di A. Ramirez
tenore Frate Alessandro, soprano Macarena Valenzuela,
Coro Schola Cantorum di S. Maria degli Angeli e Gruppo Popolare  Chiloe

NANITA NANA – Tradizionale natalizio spagnolo
IN NOTTE PLACIDA – Tradizionale natalizio di F. Couperin
Coro e orchestra di bambini del Sacro Cuore di Roma TDM

CANTATA PER LE VITTIME DEL MARE di Osvaldo Guidotti In Prima Esecuzione
soprano Felicia Bongiovanni,  coro e orchestra
voce Awa Koundoul

ADESTE FIDELES  – in mi maggiore
mezzo soprano Maria Teresa Andrade

PANIS ANGELICUS – di C. Franck – in fa maggiore
baritono Juan Parades Jimenez

AVE MARIA di Krieger
soprano Macarena Valenzuela, mezzosoprano Maria Teresa Andrade

ALLELUJA di L. Cohen
solista Awa Koundoul
marimba Rodolfo de Montis + orchestra

LA VERGINE DEGLI ANGELI di G. Verdi
soprano Ramona Tullumani

CANTO RELIGIOS ALBANESE
soprano Ramona Tullumani

AVE MARIA di Gounod
Soprano Lu Ye

SILENT NIGHT di F. Gruber – in do maggiore
soprano LU YE

DEUS CARITAS EST  di Roberto Bonaventura
orchestra, attori Scenamuta

CI SONO PENSIERI – Mariella Nava

AVE MARIA di Mascagni
soprano Felicia Bongiovanni

CANTIQUE DE NOEL di Adam
soprano Felicia Bongiovanni

WHITE CRISTMAS, JINGLE BELLS
Tutti i solisti + coro e orchestra

Gran Finale con i Gipsy Family: FELIZ NAVIDAD di José Feliciano
 

Metropoli

Canale Monterano, salvo il fico del Marchese del Grillo

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
Tempo di lettura 2 minuti
image_pdfimage_print

La pianta secolare dopo essere parzialmente crollata era rimasta gravemente danneggiata

CANALE MONTERANO (RM) – Salvo il fico centenario, rimasto danneggiato per cause naturali la scorsa settimana, meglio conosciuto come fico “di Don Bastiano”, presso il Convento di San Bonaventura a Monterano. Una vera e propria “icona” monteranese celebre, anche, grazie al film ‘Il marchese del Grillo’.

La pianta, situata all’interno del convento di San Bonaventura a Monterano nei giorni scorsi è crollata. Il grosso fico durante la notte tra il 25 e il 26 giugno ha subito il distaccamento di parte del tronco e dei rami ad esso collegati.

L’amministrazione comunale di Canale Monterano insieme alla Riserva si sono attivati immediatamente facendo rimuovere le parti schiantate o spezzate e facendo operare una potatura specifica delle parti sopravvissute. Così, grazie alle cure operate secondo le indicazioni prescritte dal tecnico forestale della Riserva Naturale, Dott. Fabio Scarfò, la pianta è stata salvata e ora gode nuovamente di un aspetto sano e bello.

“Vogliamo ringraziare la competente Soprintendenza per il supporto fornito dall’Assistente di zona Sig. Luigi Vittorini – commenta il Direttore della Riserva Naturale Regionale Monterano, Fernando Cappelli – e l’Azienda Agricola Camilletti Cesare, affidataria del servizio, per l’attenzione e la cura nei dettagli dimostrata nell’attuazione dell’intervento.”

“Incrociamo le dita – aggiungono il Sindaco di Canale Monterano, Alessandro Bettarelli e il Consigliere delegato alla Riserva Giovanni D’Aiuto – ma sembra che il peggio sia passato. L’augurio è di vedere il fico di San Bonaventura presidiare con la sua maestosa vecchiaia la navata di San Bonaventura per almeno altri cent’anni”.

Continua a leggere

Metropoli

Anguillara, si ribalta betoniera: un ferito

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
Tempo di lettura < 1 minuto
image_pdfimage_print

Traffico in tilt sulla Braccianese all’altezza di Anguillara Sabazia a causa di autobetoniera che si è rivaltata al km 12. Sul posto è intervenuta la squadra VVF di Bracciamo con l’ausilio dell’ autogru. Nessun altro mezzo è stato coinvolto, le cause dell’accaduto al momento restano imprecisate; è stato necessario l’intervento dei soccorritori VVf affinchè la persona venisse estratta viva ed ancora cosciente dalla cabine del mezzo industriale .La stessa è stata affidato al personale del 118 e trasportata al pronto soccorso.

Continua a leggere

Roma

Roma, piazza Venezia: non si fermano all’alt dei Carabinieri e vanno a sbattere

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
Tempo di lettura < 1 minuto
image_pdfimage_print

ROMA – Due ragazzi 19enni romani, a bordo di una moto, non si sono fermati all’alt di una pattuglia dei Carabinieri della Stazione di Roma San Lorenzo in Lucina, questa notte, in piazza Venezia e si sono dati alla fuga, fino a raggiungere il Lungotevere Tor di Nona, dove hanno perso il controllo scivolando a terra, per fortuna senza farsi male.

Il conducente del veicolo è stato sottoposto a test con etilometro dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma, poiché in evidente stato di ubriachezza, risultando positivo all’esame, con tasso superiore al limite di legge per cui la patente gli è stata ritirata. Entrambi dovranno rispondere anche dell’accusa di resistenza a pubblico ufficiale.

Continua a leggere

I più letti