Roma, miss Venere: Yasmin Palumbo vola alle finali regionali

 

GALLERY IN FONDO ALL'ARTICOLO

 

di Silvio Rossi

 

ROMA -La prima tappa romana del concorso Miss Venere, presso la discoteca Magic Fly, a Grottarossa, è stata vinta da Yasmin Palumbo, una ragazza sedicenne di Monterotondo, che ha battuto la concorrenza.


La vincitrice ha convinto la giuria, composta da persone del mondo della bellezza. Tra i giurati era presente il produttore cinematografico e teatrale Tom Del Monaco, fondatore della compagnia “Stelle dello Spettacolo”, e scopritore di numerosi talenti, tra cui Manuela Arcuri e Ilary Blasi. Nella giuria anche l’hair stylist Toni al Parlamento, storico parrucchiere delle dive, la speaker radiofonica Jessica Donadio, che conduce il programma “La voce del Coniglio Rosa”, il ruolo di presidente è stato affidato alla giornalista Simonetta D’Onofrio.


Presentatrice della serata una vulcanica Maura Carotti,  con esperienze su Sky e altre TV, che ha accompagnato l’ingresso delle ragazze e ha coinvolto gli ospiti della serata, tra cui il regista di Mafia Capitale, Claudio di Napoli, che ha rivolto un saluto alle concorrenti, e Augusto Torri, che ha intrattenuto i presenti durante i cambi d’abito con alcuni intermezzi musicali.


Hanno contribuito al successo della serata, organizzata dal patron Claudio David della Red Fashion Agency, gli abiti da sposa dell’atelier MLR spose, Red Star abbigliamento che ha fornito gli abiti causal, la sartoria creativa “La Bacchetta Magica” che ha fornito l’abito della conduttrice, Katia Peretti per le acconciature e Vivi Make Up per il trucco.


La vincitrice, che parteciperà alle finali regionali di Miss Venere Lazio, che si svolgeranno a metà agosto, si è aggiudicata un viaggio in Molise offerto dallo sponsor della serata, Papa Confetti, che ha offerto omaggi alle vincitrici delle fasce minori, con la visita presso lo stabilimento produttivo e una notte in una struttura alberghiera.