1

ROMA: OLTRE 70 MILA SPETTATORI PER ITALIA-NUOVA ZELANDA AL VILLAGGIO DEL TERZO TEMPO.

Redazione

Roma – Si è concluso ieri pomeriggio l’incontro di rugby, che ha visto impegnate sul terreno di gioco dello stadio Olimpico di Roma le squadre nazionali di Italia e Nuova Zelanda.

Già dalla mattinata odierna i servizi predisposti dalla Questura di Roma in linea con lo spirito della “cultura rugbistica” hanno assicurato il monitoraggio dei quasi 72.000 tifosi che hanno assistito alla gara dagli spalti dello Stadio Olimpico.

Inoltre, nei pressi dello Stadio dove si svolgono le ormai consuete attività di intrattenimento e ristoro del pubblico, caratterizzanti il pre e post partita degli incontri rugbistici, la Questura di Roma ha partecipato attivamente all’accoglienza dei tifosi.

Attraverso uno stand espositivo,  infatti, una rappresentanza della squadra di Rugby delle Fiamme Oro della Polizia di Stato ha testimoniato la vicinanza agli appassionati della disciplina e dove anche il Questore di Roma, Fulvio della Rocca, è andato a visitare.

I numerosi visitatori del villaggio del Terzo Tempo hanno potuto apprezzare alcuni veicoli storici della Polizia di Stato, esposti per l’occasione, e che hanno attirato anche i più piccoli.

I servizi pianificati per garantire il controllo accessi hanno permesso, sia per quanto concerne l’afflusso che il deflusso, che tutto si svolgesse in assoluta tranquillità.