Connect with us

Roma

ROMA: TENTA IL SUICIDIO BUTTANDOSI PER DUE VOLTE NEL TEVERE

Clicca e condividi l'articolo

Il giovane era già parzialmente immerso in acqua e, alla vista degli agenti, si è lasciato cadere.

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

Redazione

Roma – Era stato prelevato a Testaccio, nella notte, da un’ambulanza del 118 che lo aveva trovato in stato confusionale ed accompagnato presso il pronto soccorso dell’ospedale Fatebenefratelli.

Quando i soccorritori si sono allontanati,  però, è subito uscito dai locali e, scavalcato il parapetto che delimita l’area ove transitano le ambulanze, si è diretto verso l’argine del Tevere con chiari intenti suicidi.

Un infermiere si è  accorto di quanto stava accadendo e, seguendolo e tenendolo sempre a vista, ha chiamato il 113.

Sul posto sono subito giunte due pattuglie, del Commissariato Trastevere e del Commissariato Trevi che si sono recate sull’argine del fiume dove, con non poca difficoltà, dovute all’assenza di luce ed alle condizioni del terreno, hanno individuato l’uomo, un trentenne italiano.

Il giovane era già parzialmente immerso in acqua e, alla vista degli agenti, si è lasciato cadere.

I poliziotti sono riusciti a riprenderlo ed a trascinarlo sul greto.

Apparentemente l’uomo si è tranquillizzato.

Rinfrancato dal colloquio con gli agenti si è sommariamente asciugato e rimesso la maglia che si era tolto prima di gettarsi in acqua.

Tutto sembrava pertanto risolto per il meglio ma quando gli agenti lo stavano riaccompagnando al pronto soccorso questi si è divincolato e, direttosi nuovamente verso l’argine del fiume, si è nuovamente proiettato in acqua.

Placcato, è stato nuovamente tratto in salvo e definitivamente affidato ai medici, che hanno diagnosticato un forte stato depressivo e lo hanno sottoposto alle cure del caso.

Uno degli agenti intervenuti, nelle fasi concitate del salvataggio, ha riportato delle lievi contusioni.

 

Continua a leggere
Commenta l'articolo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Castelli Romani

Genzano: ballottaggio Zoccolotti contro Rosatelli

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

Sarà una sfida tra centrosinistra e centrodestra a Genzano di Roma. Carlo Zoccolotti chiude la prima tornata in vantaggio con il 36,56 per cento mentre Piergiuseppe Rosatelli con il 27,59 per cento. Dato significativo è quello raccolto dai Cinque Stelle che hanno preso soltanto il 5,89 per cento rispetto, ultimi in classifica. Flavio Gabbarini ha raggiunto il 15, 86 per cento e Roberto Borri il 14,10 per cento.

Continua a leggere

Castelli Romani

Albano Laziale: Massimiliano Borelli eletto Sindaco al primo turno

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

ALBANO LAZIALE (RM)Massimiliano Borelli è il nuovo Sindaco di Albano Laziale, eletto al primo turno con una vittoria secca. Vince Borelli che continua un percorso amministrativo dopo due mandati di Nicola Marini. Il neo Sindaco ha festeggiato insieme alla squadra stappando una bottiglia di spumante di fronte alla sezione: “Grazie a tutti coloro che hanno creduto alla mia candidatura”

Sconfitta netta per Matteo Mauro Orciuoli il quale ha affidato a una nota il suo commento sull’esito del voto: “I cittadini di Albano – ha detto il candidato Sindaco di centrodestra – hanno scelto la continuità anziché il cambiamento e la coalizione di centrodestra che rappresento non può che prenderne atto e fare i migliori auguri al nuovo Sindaco Massimiliano Borelli. Ringrazio tutti coloro che mi hanno sostenuto e con i quali ho condiviso un bel percorso che non si interrompe certamente oggi. Grazie a tutte le persone che ci hanno votato e ci hanno manifestato affetto ed entusiasmo”.

Continua a leggere

Metropoli

Anguillara Sabazia: è ballottaggio tra Angelo Pizzigallo e Michele Cardone

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

ANGUILLARA SABAZIA (RM) – Sarà ballottaggio tra Angelo Pizzigallo (Lega-FI-FdI) e Michele Cardone (PD-Sinistra in Comune-Siamo Anguillara) per la conquista di palazzo Orsini i prossimi 4 e 5 ottobre ad Anguillara Sabazia, Città che conta 20 mila abitanti.

Secondo i primi dati parziali, perché lo spoglio è ancora in corso, Pizzigallo è intorno al 34,59 per cento, Cardone al 29,98 per cento, mentre i civici Francesco Falconi al 22,87 per cento e Sergio Manciuria al 12,55 per cento.

Un’analisi? A questa tornata hanno vinto i partiti tradizionali e i Cinque Stelle sono letteralmente scomparsi. Nonostante la buona performance della lista dell’Avvocato Francesco Falconi, sarà una sfida tutta tradizionale tra centrodestra e centrosinistra

Continua a leggere

I più letti