Connect with us

Roma

Roma, Tor Bella Monaca. Disabile in sedia a rotella fa da palo ai pusher: in manette 5 persone

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

ROMA – Prosegue, senza sosta, l’azione di contrasto al fenomeno dello spaccio di stupefacenti nel quadrante sud est della Capitale da parte dei Carabinieri della Stazione di Roma Tor Bella Monaca e del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Frascati.

Ieri altre cinque persone sono state arrestate e sequestrati 30 kg di droga, 3 di cocaina e 27 di hashish, trovati all’interno di una casa popolare, al momento disabitata.

Per detenzione ai fini di spaccio id sostanze stupefacenti, i Carabinieri hanno arrestato un 31enne romano, sorpreso in via dell’Archeologia mentre nascondeva 26 dosi di cocaina sotto un secchio della spazzatura. Sorpreso a spacciare, invece, un 22enne romano coadiuvato da un 40enne disabile su sedia a rotelle che fungeva come palo e da intermediario per la vendita, sempre in via dell’Archeologia. Entrambi sono stati arrestati e l’acquirente segnalato al Prefetto.

Arrestate anche due donne di 55 e 43 anni, già sottoposte alla misura dell’obbligo di presentazione in caserma, che continuavano nella loro illecita attività di spaccio; su richiesta dei Carabinieri, per loro è giunta un’ordinanza di aggravamento della misura cautelare, emessa dal Tribunale di Roma che ha disposto per loro gli arresti domiciliari.

In via Brandizzi, all’interno di un alloggio popolare che al momento del controllo risultava disabitato, i Carabinieri della Stazione di Roma Tor Bella Monaca hanno rinvenuto un deposito di stupefacenti con ben 3 kg di cocaina e 27 kg di hashish. La droga, destinata al mercato delle piazze di spaccio del quartiere, è stata sequestrata mentre proseguono le indagini per risalire ai detentori.

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere
Commenti

In evidenza

Anguillara Sabazia, a piazza del Molo la prima edizione della festa della zuppa di pesce di lago

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

ANGUILLARA SABAZIA (RM) – Prima edizione della festa della zuppa di pesce di lago ad Anguillara Sabazia i prossimi 4 e 5 maggio. Gli organizzatori si ripromettono di far rivivere e promuovere una tradizionale usanza della cittadina di Anguillara Sabazia. Infatti tempo fa i pescatori della città sabatina erano soliti riunirsi nel periodo invernale/primaverile per onorare il loro Patrono Sant’Andrea. E anticamente questi ultimi avevano l’abitudine di incontrarsi nei pressi della chiesetta della Madonna delle Grazie, dove raggruppavano una grande quantità di pesce di lago per cuocerlo in grossi contenitori di rame sostituiti nel tempo da quelli in alluminio, preparando così il caratteristico “brodetto” con il quale veniva insaporito il pane “abbruscato”.

Il programma completo della manifestazione

Sabato 4 maggio

Ore 18 apertura stand gastronomico
Intrattenimento musicale a cura di Dj Felix
Ore 21:30 Spettacolo musica live con Terzo Tempo Ligabue cover band

Domenica 5 maggio

Ore 12 apertura stand gastronomico
Intrattenimento musicale a cura di Dj Felix
A seguire musica popolare con canti e storie delle parti nostre
Ore 15:30 Esibizione Scuola di ballo country West Frontier
Ore 18 apertura stand gastronomico
Ore 20:30 Spettacolo di Cabaret Walter Del Greco 8

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere

Castelli Romani

Marino, parte la raccolta differenziata porta a porta nella seconda zona 2 e nelle zone 3 e 4: ecco tutte le vie interessate

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

MARINO (RM) – Partirà lunedì 29 aprile il servizio di Raccolta differenziata Porta a porta nella seconda ZONA 2 di Marino centro, identificata in “Via Vecchia di Grottaferrata”. Dopo la consegna dei kit da parte degli operatori della Multiservizi dei Castelli di Marino domenica 28 aprile saranno rimossi i cassonetti stradali (su cui saranno affissi oggi gli avvisi con la data di rimozione) e, il giorno seguente, si darà avvio alla raccolta dei rifiuti a domicilio.

La Multiservizi dei Castelli di Marino ricorda ai cittadini che non fossero in casa al passaggio degli operatori incaricati di portare i mastelli, di recarsi all’Ecosportello per il ritiro, muniti dell’avviso apposito lasciato nella cassetta delle lettere, dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13 ed – in via eccezionale in questa fase di consegna -anche il martedì e giovedì dalle 15 alle 17.

Le vie interessate dalla partenza del servizio porta a porta il 29 aprile sono:

AREA 2 “VIA VECCHIA GROTTAFERRATA”
ELENCO VIE
Piazzale Paolo Mercuri
Via San Rocco
Via Vecchia di Grottaferrata
Via Olo Galbani
Via Trilussa
Via Medi
Piazza Sturzo
Via Belli
Vicolo San Giuseppe
Corso Colonna (fino a San Rocco)

La Multiservizi dei Castelli di Marino rende noto, inoltre, che sempre da lunedì 29 aprile partirà la consegna dei kit per la raccolta differenziata porta a porta in altre due zone di Marino centro (la Zona 3 e la Zona 4) le cui vie sono elencate qui di seguito:
ZONA 3
Elenco vie
Via Segni
Via del Gobbo
Via M di Falco
Via P. Nenni
Via Colonnelle
Via Vascarelle
Via Armati
Via S. Anna
Via Vivaldi
ZONA 4
Elenco vie
Via M. Grassi
Piazza Europa
Via Cairoli
Via Garibaldi
Via De Paolis
Via Bellini
Via Canepine
Cortile Trinca

Dopo circa due settimane dalla consegna dei kit anche in queste due zone sarà avviato il servizio “Porta a porta”. Sulle date specifiche verranno date precise comunicazioni più avanti.

Tutte le comunicazioni specifiche sul servizio di Raccolta differenziata Porta a Porta potranno essere reperite dai cittadini anche sui canali ufficiali dell’azienda: sito web www.multiservizimarino.it e pagina Facebook https://www.facebook.com/multiservizicastellimarino/, oltre che sull’APP MUNICIPIUM e sul sito istituzionale del Comune di Marino.

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere

Metropoli

Anguillara Sabazia, dopo due mesi torna potabile l’acqua del Montano

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

ANGUILLARA SABAZIA (RM) – Torna potabile l’acqua proveniente dall’acquedotto Montano ad Anguillara Sabazia.

La sindaca ha revocato oggi l’ordinanza di non potabilità emessa lo scorso 1 febbraio 2019 dopo che la Asl ha comunicato che a seguito di nuove analisi i valori sono rientrati nella norma.

Possono dunque tornare a utilizzare l’acqua pubblica per uso potabile, dopo quasi due mesi di divieto, i residenti del centro storico a partire dal lago fino all’incrocio tra via Anguillarese e via di Ponte Valle Trave – Strada vicinale dei Vignali.

Un’acqua, quella fornita dall’acquedotto del Montano che viene miscelata con quelle prelevate dai pozzi locali con quella proveniente dall’acquedotto Peschiera-Le Capore fornita dal gestore Acea.

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere

Traduci/Translate/Traducir

Il calendario delle notizie

Aprile: 2019
L M M G V S D
« Mar    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930  

L’Osservatore su Facebook

I tweet de L’Osservatore

Le più lette di oggi

Copyright © 2017 L'Osservatore d'Italia Aut. Tribunale di Velletri (RM) 2/2012 del 16/01/2012 / Iscrizione Registro ROC 24189 DEL 07/02/2014 Editore: L'osservatore d'Italia Srls - Tel. 345-7934445 oppure 340-6878120 - PEC osservatoreitalia@pec.it Direttore responsabile: Chiara Rai - Cell. 345-7934445 (email: direzione@osservatoreitalia.it