1

ROMA – VELLETRI, PENDOLARI: MARTEDI' DI FUOCO, UN CALVARIO DI RITARDI

Redazione

Velletri (RM) – Rabbia per i pendolari della tratta Roma – Velletri. Chi ha preso il treno a Termini verso i Castelli è partito alle 17:49 e arrivato alle 20 a casa. E' possibile questa situazione per un territorio che è alle porte di Roma? A raccontare la sua esperienza calvario è Bruno Leandri che al contempo lancia l'idea di fondare un Comitato che faccia sentire la propria voce o almeno ci provi.   

"Ancora una volta, cari amici di Velletri e del Lazio – dice Leandri –  abbiamo subito una ulteriore beffa da Trenitalia , ieri 04/11/2014 sera alle 17:49 mi accingevo a Termini ho preso il treno per Colleferro sono sceso a Ciampino dopo qualche istante dai monitor treno per Velletri delle ore 18.15 proveniente da Roma Tiburtina Sopresso

Nessun annuncio sia da Termini che nella stessa Ciampino di quello che stava succedendo , abbiamo aspettato il treno che veniva da Roma Termini che doveva arrivare alle 18,44 è arrivato alle 19,00 e è partito alle 19,15 e siamo arrivati a Velletri alle 20.00 .Sicuramente anno Sopresso anche quello delle 19.15 .

Chi viaggia come me sulla linea Velletri – Roma sa cosa sto commentando , io propongo ai miei Amici Pendolari di fare un Comitato , forse non risolveremmo il problema, ma ci faremmo sicuramente sentire , e chissa forse con denunce anche farci rimborsare qualche Euro dell'abbonamento annuale . La mia E_Mail è bruno.leandri@virgilio.it Associamoci per combattere chi ci non ci fa rispettare gli appuntamenti e gli impegni serali che ognuno di noi ha".