Connect with us

Sport

RUGBY CITTÀ DI FRASCATI, SERIE B – COACH PALADINI: «SAREMO PRONTI PER IL CAMPIONATO»

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
Tempo di lettura 2 minuti
image_pdfimage_print

Redazione

Frascati (Rm) – La serie B del Rugby Città di Frascati è tornata a vestire maglietta e calzoncini. Dopo lo sfortunato play off promozione dello scorso fine maggio, la prima squadra del club tuscolano ha ricominciato a sudare. Agli ordini del neo tecnico Livio Paladini, del suo assistente Luciano Mazzi e del preparatore atletico Giuseppe Diana, la squadra giallorossa sta preparando l’esordio in campionato del prossimo 5 ottobre contro il Colleferro. Il girone di “prima fase” sarà la vera novità regolamentare della stagione 2014-15. «La Federazione, in maniera condivisibile, ha deciso di venire incontro alle società – spiega Paladini – riducendo le distanze delle trasferte. Così il vecchio girone 4 (che il tecnico l’anno scorso ha vinto alla guida del Cus Roma, ndr) è stato diviso in due e il nostro club è stato abbinato a Colleferro, Cus Roma, Primavera, Capitolina e Partenope». Un girone che richiederà alla squadra di essere subito al top, considerando che il passaggio alla “seconda fase”, per la corsa promozione, sarà riservato solo alle prime tre classificate. «E’ vero che nel nostro gruppo ci sono le prime quattro classificate della scorsa stagione – dice Paladini -, ma sono convinto che ci saranno meno problemi logistici e anche ambientali nelle gare in trasferta. Insomma si giocherà maggiormente a rugby e questo può favorire una squadra mediamente giovane e tecnica come la nostra. L’obiettivo, ovviamente, è centrare l’ingresso alla seconda fase, poi si vedrà». Servirà essere subito in forma, quindi. Magari col preparatore atletico Diana è stato studiato un programma particolare. «No, faremo la normale preparazione atletica di ogni stagione – replica Paladini – e sono sicuro che saremo pronti per i primi appuntamenti ufficiali. Vedremo nel corso della stagione, a seconda della disponibilità dei ragazzi, se fare tre o quattro allenamenti durante la settimana “standard”. In ogni caso la rosa, che sarà di 30-32 elementi, è pressochè definita quindi non resta che rimboccarci le maniche». Il gruppo delle squadre maggiori si completa con la rinata serie C (affidata a Lucio Formicola), mentre il gruppo di “punta” del settore giovanile sarà l’Under 18 allenata da Claudio Cerroni.

Sport

Boville Ernica, al via la riqualificazione di corso Umberto

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
Tempo di lettura 2 minuti
image_pdfimage_print

Avviato il progetto di riqualificazione delle infrastrutture viarie lungo Corso Umberto I, nel tratto che da piazza Sant’Angelo raggiunge piazza Santo Stefano, passando per via Capo Croce. Questo importantissimo intervento, con un importo totale di spesa che ammonta a 495 mila euro, risolverà le criticità presenti ormai da decenni su un percorso strategico per la viabilità del centro storico. Le antiche tubature per le acque nere e bianche richiedevano una sostituzione urgente per evitare possibili disagi e per garantire un ambiente più sano. Inoltre, la pavimentazione in pietra era diventata instabile e poco sicura per i pedoni proprio a causa dei continui cedimenti dei sottoservizi.

 FOGNATURE, SOTTOSERVIZI E PAVIMENTAZIONE

I lavori intrapresi dal Comune di Boville Ernica riguardano: la sostituzione della rete fognaria principale e secondaria attraverso la rimozione della vecchia linea in muratura, la sua sostituzione con tubi in materiale plastico e la realizzazione di nuovi pozzetti d’ispezione per garantire un’efficiente gestione delle acque reflue; il rifacimento della rete di raccolta e convogliamento delle acque piovane; la nascita di una linea idrica completamente nuova, dotata di diramazioni per le utenze, che garantirà un approvvigionamento idrico affidabile; la predisposizione per l’installazione futura di linee elettriche; il rinnovo della pavimentazione con il riutilizzo dei sampietrini già esistenti, garantendo maggiore comfort e sicurezza per i pedoni. Saranno anche realizzate cunette laterali per la raccolta delle acque meteoriche.

 SERVIZI MIGLIORI PER I CITTADINI

Grazie a questo progetto, avremo un centro storico ancora più a misura di cittadino, con percorribilità più efficiente e servizi che garantiranno maggiore salubrità e igiene – ha dichiarato il vicesindaco con delega ai Lavori pubblici, Benvenuto Fabrizi. Il rifacimento di tutti i sottoservizi con, anche, la predisposizione per il passaggio di altri cavi elettrici eviterà, in futuro, di dover di nuovo rimuovere la pavimentazione dando vita a rattoppi esteticamente molto fastidiosi e poco sicuri per la stabilità”.  

Questi interventi ha detto invece il sindaco Enzo Perciballi non solo migliorano le infrastrutture esistenti ma rappresentano un passo significativo verso un futuro migliore per Boville Ernica. Siamo grati ai nostri cittadini per il loro senso di responsabilità, che ci ha permesso di ottenere un secondo mandato più forte del primo, consentendoci così di garantire la continuità amministrativa, anche mettendo in cantiere opere che abbiamo programmato e per cui siamo riusciti a trovare le risorse economiche attraverso finanziamenti pubblici, anziché fare ricorso ai mutui che creano indebitamento per le casse comunali. Questi lavori testimoniano dunque capacità amministrativa e il nostro impegno a fornire servizi di alta qualità, un ambiente più salubre per tutti i residenti e un centro storico più accogliente, anche per visitatori e turisti”.

 

Privo di virus.www.avast.com

Continua a leggere

Sport

Fiano Romano, beccato con oltre un chilo di cocaina: arrestato un 25enne

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
Tempo di lettura < 1 minuti
image_pdfimage_print

I Carabinieri della Compagnia di Monterotondo hanno arrestato un 25enne di origine albanese, gravemente indiziato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Il giovane, sorpreso nell’atto di cedere una dose di cocaina ad un acquirente, è stato prontamente bloccato dai militari; lo scambio, che avveniva in prossimità del domicilio del 25enne, induceva i Carabinieri ad approfondire gli accertamenti; quindi, avendo il fondato motivo di ritenere che presso la sua abitazione fosse nascosta ulteriore sostanza stupefacente, i militari hanno proceduto ad una perquisizione domiciliare, rinvenendo ulteriore sostanza stupefacente.
L’operazione, dunque, ha consentito di sequestrare un totale di 1,250 chilogrammi di cocaina, 43 grammi di marijuana e circa 30.000 Euro in contanti; la droga, se immessa sul mercato, avrebbe garantito introiti per circa 100.000 Euro. L’arrestato è stato accompagnato presso il carcere di Rieti, in attesa del giudizio direttissimo.

Continua a leggere

Sport

Vis Casilina (calcio), Rovere e il settore agonistico: “Speriamo di prendere altri titoli regionali”

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
Tempo di lettura 2 minuti
image_pdfimage_print

Roma – Il settore giovanile agonistico della Vis Casilina è partito con fondate speranze nella stagione 2023-24. La società capitolina ha allestito delle buone squadre come spiega il responsabile del settore agonistico Tonino Rovere. “L’Under 19 provinciale è stata affidata a mister Antonio Bernardi e giocherà senza fuoriquota, con diversi ragazzi del vecchio gruppo e alcuni nuovi innesti. Credo che questo gruppo possa lottare per le prime posizioni. Poi c’è l’unica categoria regionale di quest’anno, ovvero l’Under 17 che abbiamo affidato al neo tecnico Massimo Attili che comunque conosciamo bene perché ha già lavorato con noi in passato. In questo caso il gruppo è stato rinnovato parecchio, sono stati inseriti diversi nuovi ragazzi di buon livello e speriamo di conquistare una tranquilla salvezza e toglierci altre soddisfazioni. L’Under 16 provinciale è stata “di nuovo” affidata a mister Manuel Ricci che ha fatto molto bene nell’Under 15 con questo gruppo, arrivando al terzo posto solo a causa della presenza nel girone di due corazzate. L’ossatura dell’organico non è cambiata molto ed è stato aggiunto qualche innesto di qualità, inoltre dopo un anno di “rodaggio” assieme pensiamo che questi ragazzi possano fare molto bene. Anche l’Under 15 provinciale di mister Massimiliano Graziani è stata rinforzata con qualche arrivo di livello tra cui un attaccante che può dare un buon contributo. Nella scorsa stagione il gruppo è cresciuto a livello di compattezza e può fare un buon campionato. Infine c’è l’Under 14 provinciale di mister Mirko Rovere, un gruppo che è quasi totalmente nuovo ed è da scoprire, ma c’è fiducia che possano fare una bella figura. Insomma, la speranza è di riuscire ad aggiungere qualche altro titolo regionale per la prossima stagione”. La chiusura di Rovere è sulla Prima categoria, affidata a mister Roberto Papotto: “Siamo in un girone tosto, ma fatta eccezione per alcune squadre che sono partite per vincere il campionato, possiamo giocarcela a testa alta. L’obiettivo è centrare una salvezza possibilmente senza soffrire”.


Continua a leggere

SEGUI SU Facebook

I più letti