Connect with us

Senza categoria

Rugby Frascati Union 1949, Pillinini: “Speriamo possa essere un anno ricco di soddisfazioni”

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
Tempo di lettura 2 minuti
image_pdfimage_print
FRASCATI (RM) – Si è tenuta nel tardo pomeriggio di venerdì, presso la Libreria Mondadori in piazza del Gesù, la presentazione del Rugby Frascati Union 1949. Al tavolo dei referenti il presidente Diego Pillinini e il vice presidente Andrea Di Domenico che hanno parlato ad una corposa platea e alla presenza di alcuni importanti esponenti del Comune di Frascati come il vice sindaco Claudio Gori, i consiglieri Roberto Gherardi e Damiano Cimmino e l’ex consigliere Emanuele Dessì, ma anche di storici rappresentanti del mondo della palla ovale tuscolana come l’ex presidente del Rugby Frascati Igino Mancini. Dopo una breve introduzione da parte di Di Domenico, è stato Pillinini a illustrare l’intero organigramma 2017-18 e i programmi per la nuova stagione.
«Innanzitutto un grazie va all’amministrazione comunale che ci ha dato la possibilità di avere spazi più equi per svolgere le nostre attività e soprattutto per aver risolto il problema legato alla impossibilità di poter fare un terzo tempo, momento fondamentale nel mondo del rugby, all’interno delle strutture sportive comunali. L’intento dichiarato del Comune è quello di ricompattare il movimento in una sola entità e noi cercheremo di favorire questo tipo di soluzione perché siamo dell’idea che “l’unione fa la forza”.
Per quanto riguarda l’aspetto tecnico, abbiamo allestito una C1 competitiva e rinforzata rispetto alla squadra già di buon livello della passata stagione. Un discorso simile si può fare per la serie C2 ai cui componenti consiglio di dare il massimo perché potrebbero rappresentare un serbatoio importante per il primo XV. Inoltre vorrei ricordare la franchigia Under 18 nata in collaborazione con l’importante club capitolino dell’Arnold: siamo convinti che si possano ottenere risultati di spessore. Riproporremo un settore femminile di livello che già l’anno scorso ha rappresentato una piacevole scoperta per tutti noi, ma d’altronde si sa che le donne hanno sempre una marcia in più. C’è poi l’attività di promozione fatta nelle scuole che ci ha regalato grandi soddisfazioni e un settore giovanile, anche supportato dalle altre società del “patto”, che ha fatto cose notevoli». Prima della chiusura della serata, è arrivato il sentito saluto del vice sindaco Claudio Gori, uno che è stato parte integrante della storia del Rugby Frascati.
«Qui mi sento in famiglia – ha detto – Ai ragazzi dico sempre di ricordare che lo stemma e la maglia che indossano rappresenta quasi 70 anni di storia del rugby. In tutta Italia ci chiedono di riunificare il movimento e come amministrazione cercheremo di portare avanti questo impegno: è una scommessa che speriamo di vincere tutti assieme».
Intanto le squadre maggiori del settore maschile hanno fatto il loro esordio in campionato: i ragazzi della serie C1 hanno ceduto 23-3 in casa contro la Capitolina (che l’anno scorso è stata nei quartieri alti della B) e anche i ragazzi della C2 hanno perso la “prima” sul campo del Latina.

Senza categoria

Matteo Ottaviani splendido terzo nella prova del circuito europeo Cadetti

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
Tempo di lettura 2 minuti
image_pdfimage_print
Frascati (Rm) – In un week-end “stranamente” non molto proficuo a livello di risultati, il Frascati Scherma ha festeggiato comunque un podio internazionale. L’impresa è riuscita a Matteo Ottaviani capace di salire sul terzo gradino del podio nella prova del circuito europeo Cadetti di sciabola tenutasi a Bucarest, in Romania. Il giovane talento tuscolano si è ben disimpegnato nella fase a gironi, vincendo i sei assalti affrontati, poi sono cominciate le eliminatorie e contro il padrone di casa Busuioc non ci sono stati grandi problemi (15-9). Ottaviani ha poi sconfitto per 15-8 il greco Paschalidioglou e vinto il derby azzurrino contro Giovannetti nel tabellone da 32, poi ha sconfitto il francese Beaubiat con il punteggio di 15-8 agli ottavi, mentre nei quarti il match che è valso la medaglia lo ha visto superare il romeno Enache con il netto punteggio di 15-5. Solo in semifinale contro l’altro romeno Cidu è arrivato il ko (15-11) in una gara vinta alla fine dall’altro azzurrino Francesco Pagano (della Ss Lazio Scherma Ariccia). Gli altri atleti del Frascati Scherma presenti a Bucarest si sono piazzati più indietro: Leonardo Reale 32esimo, Valerio Reale 57esimo, Tiziano Tomassetti 68esimo, Andrea Roussier Fusco 132esimo e Samuel Marcelli 184esimo. A Napoli è andata in scena un’altra prova del circuito europeo Cadetti, ma stavolta di fioretto. Il miglior risultato degli atleti tuscolani presenti lo ha ottenuto Mariavittoria Berretta che ha chiuso 28esima. Dietro di lei Arianna Sola (72esima) e Beatrice Orabona (104esima). Anche nella prova maschile nessun particolare squillo: Manfredi Di Russo si è piazzato 66esimo, Mauro Addato 73esimo, Ludovico Genovese 105esimo, Carmine Gara 133esimo, Leone Mendizabal 154esimo e Giulio Mancini ha chiuso al posto 210. Infine ad Ariccia si è tenuta una prova di qualificazione zonale Assoluta di spada, ma anche in questo caso gli atleti del Frascati Scherma sono rimasti lontani dalle primissime posizioni: nella prova femminile buon ventesimo posto della giovane Giorgia Amati con Beatrice Mizzoni 86esima, mentre tra gli uomini Riccardo De Maria ha terminato 34esimo, Niccolò Pizzuti 39esimo, Davide Stella 50esimo, Luigi Minetti 73esimo e Thomas Di Sarro 144esimo.

Continua a leggere

Senza categoria

Grottaferrata, da via XxIV Maggio a Squarciarelli: finalmente rifatto il manto stradale!

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
Tempo di lettura < 1 minuti
image_pdfimage_print

Sono terminati i lavori di rifacimento del manto stradale su via XXIV Maggio, fino alla rotatoria di Squarciarelli, a seguito degli interventi di posa della fibra e di rinnovamento degli impianti da parte rispettivamente di Tim e Enel. “Ringraziamo i cittadini per la pazienza dimostrata in queste settimane – dichiara l’Assessore con delega alle Manutenzioni Stradali Daniele Rossetti –. I lavori sono finalmente conclusi grazie a una governance condivisa dei processi, che di concerto con le società incaricate ci ha permesso di stabilire tempistiche e modalità di intervento”. “Siamo coscienti dei disagi causati dai lavori alla circolazione, ma ciò è inevitabile per garantire la sistemazione e la messa in sicurezza delle strade che la cittadinanza richiede da tempo – dichiara il Sindaco Mirko Di Bernardo –. Senza alcun onere per le casse comunali una delle arterie principali di Grottaferrata è stata risistemata, e con l’inizio del nuovo anno, grazie all’accordo quadro da 4,7 milioni di euro approvato in Giunta, procederemo con il rifacimento di quelle strade che richiedono prioritaria attenzione”.

Continua a leggere

Senza categoria

Cuculi vince la prima prova nazionale di spada, Antoniou si piazza terzo

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Tempo di lettura 2 minuti

image_pdfimage_print
Frascati (Rm) – Il settore Gpg della spada è vivo più che mai. Nella prima prova nazionale andata in scena a Ravenna (in Emilia Romagna) nello scorso fine settimana, i piccoli atleti del Frascati Scherma si sono segnalati per alcune ottime prestazioni. Semplicemente strepitosa la prova di Emanuele Cuculi che al primo anno di “agonismo” sta mettendo in mostra qualità molto importanti. Nella categoria dei Maschietti, il classe 2012 ha sbaragliato la concorrenza e si è aggiudicato la vittoria bissando quando accaduto a Terni nella prima prova di qualificazione interregionale di qualche settimana fa. Ma sul podio ravennese è salito un altro tesserato frascatano, ovvero il greco Achilleas Antoniou che si è piazzato al terzo posto nella categoria Ragazzi. A completare un quadro davvero positivo per i giovani spadisti del Frascati Scherma ci ha pensato Giulia Marsigli che tra le Giovanissime è arrivata fino ai quarti di finale, concludendo con un notevole settimo posto. Nella stessa categoria da ricordare il 74esimo posto di Ludovica Corina, poi tra le Allieve da menzionare il 33esimo posto di Carlotta Pasqua, tra gli Allievi i piazzamenti di Flavio Pizzuti (125esimo) e Bernardo Corridori (188) e tra i Giovanissimi quelli di Lorenzo Triventi (99esimo), Flavio Pappadia (106) e Marzio De Riso (160).
Un’altra bella soddisfazione è arrivata dalla seconda prova Master che si è tenuta ad Ariccia: nella categoria 3 del fioretto, Maria Franca Col ha raggiunto un’ottima terza posizione grazie ad una prestazione molto proficua. Nella categoria 2 della stessa arma va segnalato il decimo posto di Claudia Lahmann.
Nell’ultimo week-end prima di Natale, non poteva mancare un appuntamento internazionale di prestigio per i giovani atleti del Frascati Scherma impegnati a Dormagen (in Germania) per una prova di Coppa del Mondo Under 20 di sciabola. Cinque gli atleti tuscolani protagonisti sulle pedane teutoniche e il miglior risultato individuale lo ha ottenuto Manuela Spica, capace di arrivare al settimo posto (a cui ha aggiunto anche il quinto posto di squadra), mentre Amelia Giovannelli e Francesca Burli si sono fermate rispettivamente al 43esimo e al 44esimo posto. Due buoni risultati anche nella prova maschile con Lupo Veccia Scavalli ottavo e Leonardo Tocci nono. Quest’ultimo ha partecipato anche alla prova squadre conquistando un bel secondo posto assieme agli altri azzurrini.



Continua a leggere

SEGUI SU Facebook

SEGUI SU Twitter

I più letti