1

RUSSIA, CAMPIONATI DEL MONDO NUOTO: ARRIVA IL BRONZO PER LE FIAMME ORO ITALIANE

di Cinzia Marchegiani

Kazan
– Con orgoglio il corpo della Polizia di Stato annuncia il podio italiano nei campionati nel mondo di nuoto che si stanno svolgendo a Kazan in Russia: “E’ gioia e commozione dare l’annuncio che la protagonista è ancora una sincronetta delle Fiamme oro, Mariangela Perrupato, che si è messa al collo la seconda medaglia di bronzo vinta dall'Italia del nuoto sincronizzato a questi mondiali, la terza di sempre”.

Un bronzo che vale oro. La portacolori della Polizia di Stato, in coppia con l'azzurro Giorgio Minisini (già bronzo con Manila Flamini) si è piazzata al terzo posto nella finale del programma libero del duo misto, dietro ai russi Aleksandr Maltsev e DarinaValitova, oro con 91.7333 punti, e alla coppia americana Bill May e Kristina Lum Underwood, argento con 91.4667 punti.

Gli azzurri di punti ne hanno totalizzati 89.3333, grazie al loro esercizio eseguito sulle note degli Eurythmics e coreografato dalla russa Ermakova.
La sincronetta del Gruppo sportivo della Polizia di Stato, ancora incredula racconta: "È una medaglia inattesa Già il quarto posto non me l'aspettavo, addirittura salire sul podio è una sorpresona. Forse a Kazan sta nascendo un nuovo sincro. Prima della finale ci siamo detti: godiamocela tutta senza pensare al dopo. In acqua le emozioni sono state bellissime, dopo indescrivibili».

Chi conosce il mondo del sincronizzato, sa perfettamente che le squadre russe sono difficili da battere. Questo ronzo vale oro ed è una conquista che dimostra che l’Italia ha raggiunto traguardi incredibili, frutto di passione, allenamento e sacrifici costanti, ma soprattutto onore al corpo della Polizia di Stato.