1

SARDEGNA, MALATI SLA: SALVATORE USALA PRONTO ALLO SCIOPERO DELLA FAME

Invece da lunedì 23.03.2015 rifiuteranno qualsiasi terapia, da mercoledì 25.03.2015 non assumeremo più nulla e grida all'assessore Arru, Vergogna!

di Cinzia Marchegiani

Sardegna – Salvatore Usala, Presidente del Comitato 16 Novembre i primi giorni di febbraio 2015 aveva lanciato un ultimatum alla Regione Sardegna, poiché l'Ente aveva preso l'mpegno pubblicamente di mantenere inalterati i fondi sociali per il 2015. La promessa disattesa aveva di fatto spinto i malati di SLA a chiedere immediatamente la correzione dei fondi in finanziaria in Commissione:”poiché – ricordava lo stesso Usala- ci sono gli emendamenti presentati dai consiglieri che vi appoggiano, basta approvare quelli (ve li allego) o fateli propri dalla Giunta, che ci fate bella figura. Il 10.12.2014 avete preso l'impegno di pagare il pregresso della 162/98, a distanza di due mesi nemmeno un euro è arrivato ai comuni. Vogliamo una data certa di liquidazione! Chi sono gli uffici che si arrogano il diritto di non mandare le comunicazioni relative ai rinnovi, come concordato con i precedenti assessori da anni? Spiegategli cos'è la trasparenza e l'accesso agli atti. Vogliamo la comunicazioni in contemporanea con i comuni, anche via E-mail.”

Ma ad oggi nulla è stato fatto e Salvatore Usala, anch’esso un malato di SLA grida “Vergogna” rivolgendosi all’assessore Luigi Arru definendolo Pinocchio. Il comunicato rilasciato da poche ore lascia poco all’interpretazione e attoniti tutti, costretti ad essere testimoni di un mondo dove il malato attaccato ad un respiratore, che difende i propri diritti e di tutti i malati, deve ricorrere a scelte estreme affinché sia fatta giustizia. Usala fa recapitare l’annuncio:”Sono semplicemente ridicoli i nostri amministratori, in questo caso l'Assessore Arru, recita un comunicato ufficiale dell'11.3.2011 . Ricordo che nell'esercizio provvisorio si possono spendere i dodicesimi del bilancio, quindi l'Assessore fa solo propaganda, come dire ai dipendenti regionali: dobbiamo aspettare la pubblicazione nel Buras per pagarvi! Ma non si vergognano a ricorrere a tali bassezze? VERGOGNATI PINOCCHIO!!! Ma non preoccuparti, hai tempo per fare anche tutte le delibere, hai due sedute di Giunta, basta che gli atti siano concertati con noi. Sono sempre più stanco, e quando mi stanco mi arrabbio perciò rilancio. Da lunedì 16.03.2015 saremo in sciopero della fame al 50%, assunzione di 600 calorie al giorno, da lunedì 23.03.2015 rifiuteremo qualsiasi terapia, da mercoledì 25.03.2015 non assumeremo più nulla. Luigi Arru, sei un medico ematologo, sai benissimo quali conseguenze comportano queste azioni, mantieni tutti gli impegni, consultaci prima, non aspettare il 25! Se qualcuno si farà male sarà tutta tua la responsabilità. Non ti hanno prescritto di fare l'assessore, visto che ci sei pedala!”