Connect with us

Sport

Serie CSilver – Pallacanestro Veroli 2016 vs Nomen Angels

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

La Pallacanestro Veroli 2016 batte Nomen Angels chiudendo il match con il punteggio di 85-84 e strappando così il pass per il Play-Off. Al Palacoccia di Veroli va in scena una partita molto intensa già dalle prime battute: sia la Nomen che la Pallacanestro Veroli 2016 sono costrette a vincere, i romani per mantenere il terzo posto in Classifica mentre i ciociari per guadagnare un posto nella Post-Season. Parte con le marce alte Nomen Angels: percentuali altissime al tiro e una difesa -faccia a faccia- su Fiorini G. e Mauti che costringe i giallorossi a qualche forzatura di troppo. I ciociari sono bravi però a trovare risorse offensive nella coppia Alessandrini-Frusone e Fiori-ni M., quest’ultimo non ancora al top della condizione a seguito dell’infortunio alla schiena, ma sempre prezioso nei minuti caldi della gara. Si va all’intervallo sul 41-41, ma al rientro dagli spogliatoi la Pallacanestro Veroli 2016 prova l’allungo portandosi addirittura sul +12 grazie al dominio sotto i tabelloni di Frusone e ad un inspirato Alessandrini. Nomen però, con una serata di grazia al tiro da tre pun-ti, nonostante le buone rotazioni difensive dei ragazzi di coach De Rosa, si riporta sotto grazie a 3 triple consecutive di Cro (almeno due contestate). Gli ultimi minuti della gara sono al cardiopalma, un anticipo dell’atmosfera Play-Off, in cui coach De Rosa si affida giusta-mente ad un quintetto esperto con Mauti, Iannarilli, Fiorini G., Fiorini M. e Frusone, che di queste gare ne hanno giocate parecchie. I ciociari, infatti, non perdono la testa nel momento cruciale piazzando le giocate giuste (soprattutto dalla lunetta con 5/6 di Frusone e Fio-rini negli ultimi 45″ di gioco) che chiudono sul +1 dopo la rocambolesca tripla di Chirichilli a 15″ dalla sirena. La Pallacanestro Veroli 2016 quindi può esultare insieme al suo pubblico per l’accesso ai Playoff con un più che onorevole 6º posto, che poteva addirittura esse-re 5º se Carver non avesse mollato nelle ultime due gare di campionato. Il commento di Fiorini Giorgio a fine gara: «Siamo molto soddi-sfatti di questo risultato, se consideriamo l’obiettivo salvezza di inizio stagione.
Le ultime tre vittorie su quattro gare ci hanno permesso di accedere ai Playoff per il terzo anno consecutivo, addirittura migliorando la posizione della scorsa stagione. Prima del risultato sportivo però, mi sento di dover fare – ancora una volta – un applauso ai miei compagni di avventura, Ivano, Marco, Emanuele e Matteo che nonostante le tante difficoltà che l’inizio di ogni stagione ci riserva, riu-sciamo sempre a portare in alto il nome di Veroli nel Basket Regionale. Tutto questo è impreziosito dai miei compagni di squadra che, spinti da un’immensa passione e senza altri fini, ci rendono orgogliosi di avergli affidato la canotta della Pallacanestro Veroli 2016. Voglio infine omaggiare coach De Rosa, per la sua grande umiltà e per aver capito da subito i principi ed i valori della Pallacanestro Veroli 2016. Dietro grandi risultati, poi, c’è chi lavora dietro le quinte come, lo staff Fisioterapico di Kinesis, l’addetta stampa Cristi-na, il custode Federico, i numerosi sponsor e tutti i collaboratori che ci aiutano quotidianamente. Da domani si torna a pensare al campo, alle gare di Playoff, che affronteremo con la massima serietà e che saranno una festa per tutta la città.
Forza Veroli!»
Questo anno il Campionato prevedeva 22 squadre, suddivise in due Gironi da 11. Le prime 8 di cia-scun Girone si sono qualificate ai playoff e solo due accederanno alla promozione in CGold. Le terz’ultime otterranno la salvezza mentre le ultime due disputeranno i playout. Prevista una sola retro-cessione.

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere
Commenti

Sport

Tuscania volley, è Francesco Barbanti il vice di Paolo Tofoli

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Francesco Barbanti, 49 anni, da sei stagioni scoutman della Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania, è il nuovo allenatore in seconda della formazione del presidente Angelo Pieri.

Un passato da palleggiatore, come allenatore ha ottenuto una promozione in B2 femminile con Orvieto e da sei anni collabora in veste di uomo delle statistiche con il Tuscania Volley e come allenatore del settore giovanile.

“Già dall’arrivo di Paolo ai tempi della B1 abbiamo collaborato allo stesso progetto tecnico -spiega il tecnico montefiasconese – e quindi ho avuto modo di apprezzare il professionista e l’uomo in quei bellissimi tre anni in cui sono arrivati la promozione nella seconda categoria nazionale e le semifinali play off per la promozione in Superlega. Quando ci siamo incontrati assieme ai vertici societari qualche giorno fa, ero prontissimo a dare il mio consueto contributo come scoutman, ma quando Paolo mi ha proposto di fargli da secondo, dimostando ampia fiducia nei miei confronti, così come la società, non ho potuto fare altro che accettare”.

Un incarico sicuramente prestigioso ed esaltante.

“Nella mia carriera ho già rivestito il ruolo di secondo allenatore in diverse occasioni e diverse categorie, ma mai in una categoria così alta che tra le altre cose rappresenta una novità assoluta; perciò si tratterà per me di un vero e proprio debutto, con tutti i coinvolgimenti del caso, debutto che detto sinceramente, non vedo l’ora di fare. Lavorare fianco a fianco, dalla panchina, in un campionato di serie A, con un mito della pallavolo italiana e mondiale nonché uno dei protagonisti di quella nazionale “vincitutto” della generazione dei fenomeni, per la quale facevo tifo di fronte alla TV o nei palazzetti dello sport, basta già di per se a buttarsi in questa nuova avventura con grande entusiasmo e voglia di fare”.

“La Tuscania del volley è un po’ la mia seconda casa ormai e quindi rivestire questo ruolo è un misto di orgoglio e responsabilità, voglio ringraziare Angelo (il Presidente) e Sandro (il Direttore Generale) per avermi proposto questa splendida opportunità. Infine, un pensiero ai nostri tifosi della Bolgia che nel corso di questi anni ci hanno sempre accompagnato con calore e entusiasmo: godetevi l’estate e risparmiate la voce che tra poco ci sarà da tifare forte come solo voi siete capaci di fare!”.

Carriera:

Francesco Barbanti nato a Montefiascone il 09/08/1970

1 campinato di serie D

4 campionati di serie C (promozione in B2 Orvieto 2013)

2 campionati di serie B

Poi scoutman a Tuscania dal 2013 al 2018 (promozione in A2 nel 2014)

Giancarlo Guerra – Ufficio Stampa Tuscania Volley



Print Friendly, PDF & Email
Continua a leggere

Sport

Frascati Scherma, il solito grande successo per la festa di fine stagione: premiazioni per tutti

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Frascati (Rm) – La “Festa della Scherma” è stata il solito successo. Il Frascati Scherma si è ritrovato venerdì scorso presso il quartier generale della palestra “Simoncelli” per il tradizionale appuntamento di fine stagione. Una kermesse iniziata nel pomeriggio con le gare dimostrative dedicate ai più piccoli tesserati del club del presidente Paolo Molinari che attorno alle 18,30 ha preso il microfono e ha condotto il folto pubblico presente in un breve “viaggio” assieme ai protagonisti della stagione 2018-19. Si è parlato (tra le altre cose) dei tanti stranieri che fanno parte della grande famiglia del Frascati Scherma (tra questi i presenti Guilherme Toldo dal Brasile e Carlos Llavador dalla Spagna che hanno raccontato il loro rapporto col club tuscolano), della sezione paralimpica (con l’intervento di Gianmarco Paolucci, recentemente vice campione d’Italia nel fioretto), della splendida impresa della squadra di sciabola femminile (formata dalle giovani Francesca Burli, Chiara Crovari, Vally Giovannelli e Lucia Lucarini) che si è piazzata al terzo posto ai campionati italiani in mezzo ai “colossi” delle società militari, ma anche della storia d’amore nata tra le pedane della palestra frascatana tra il maestro (ed ex atleta) Luca Simoncelli e la campionessa di origini lombarde Arianna Errigo, prossimamente sposi. Poi c’è stata l’occasione per fare un breve punto della situazione con i tre responsabili d’arma, vale a dire Fabio Galli per il fioretto, Lucio Landi per la sciabola e Gino Pacifico per la spada e a seguire per presentare tutti i maestri che compongono lo staff tecnico del Frascati Scherma e anche per accennare al progetto presso la “sede distaccata” di Cinecittà che viene portato avanti da Valerio Aspromonte, Sasà Di Naro e Guido De Bartolomeo. Infine c’è stato lo spazio per le premiazioni a tutti i piccoli atleti del Frascati Scherma, ma anche a coloro che hanno conquistato delle medaglie nei recenti campionati italiani Gpg (Under 14), Cadetti e Giovani e per un grande in bocca al lupo agli atleti in partenza per i campionati europei Assoluti di Dusseldorf (Germania) che iniziano oggi, vale a dire i fiorettisti Daniele Garozzo, Arianna Errigo, Francesca Palumbo e Alice Volpi e le sciabolatrici Rossella Gregorio e Irene Vecchi, ma anche i maestri Fabio Galli, Lucio Landi e Andrea Aquili. La serata è terminata con il consueto ricco buffet per tutti i presenti: il Frascati Scherma non si ferma mai…



Print Friendly, PDF & Email
Continua a leggere

Sport

Volley Club Frascati, De Gregorio dopo il camp con l’Under 12: “Esperienza altamente formativa”

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Frascati (Rm) – E’ terminato il primo camp estivo del Volley Club Frascati. Sabato scorso il gruppo delle ragazze dell’Under 12 (sia Elite che Promozionale) ha fatto rientro dall’hotel Poggio Romano di Paliano dopo cinque giorni estremamente intensi, come spiega coach Luca De Gregorio che assieme a Flavia Mola ha guidato le ragazze in questo periodo. “Siamo arrivati a Paliano domenica 9 giugno e, dopo la sistemazione in albergo, siamo subito scesi in campo per il primo allenamento. Siamo stati accolti in una struttura bellissima da persone estremamente accoglienti che ci hanno fatto sentire come a casa e inoltre l’albergo è dotato di tutte le strutture utili per fare un ottimo lavoro. Inoltre la posizione dell’hotel relativamente vicina a Frascati ha permesso un’alta affluenza a questo camp e non a caso sono state ben 24 le ragazze che hanno aderito”. Il gruppo ha potuto “assorbire” preziose indicazioni in questo periodo. “E’ stata un’esperienza altamente formativa per le nostre ragazze, considerato che nei cinque giorni di permanenza si sono allenate con doppie sedute come ovviamente non è possibile fare durante il periodo scolastico. Il programma, infatti, ha previsto un allenamento al mattino dalle 9,30 alle 12,30 che ha compreso pure un po’ di piscina al termine della seduta, poi dopo il pranzo e il riposo pomeridiano le ragazze sono tornate a lavorare dalle 16 alle 19 di ogni pomeriggio”. Una parte di queste giovani atlete, in particolare quelle nate nel 2007, passeranno nella categoria Under 13 nella prossima stagione. “Credo siano pronte per questo salto – dice De Gregorio – In questo camp si sono allenate con il pallone della nuova categoria che è un po’ più pesante”. Il rapporto di collaborazione con la sua collega e amica Flavia Mola ha impreziosito il camp dell’Under 12. “Flavia è un grande allenatore e lo ha dimostrando pure quest’anno arrivando a conquistare il doppio titolo provinciale-regionale con l’Under 13. Tra noi c’è uno splendido rapporto e un costante confronto”. L’Under 12 proseguirà con gli allenamenti ordinari (un paio di volte a settimana) fino a tutto il mese di luglio, fermandosi solo nel mese di agosto. Sempre a luglio, ci sarà l’altro camp organizzato dal Volley Club Frascati e dedicato a tutto il settore maschile e ad Under 16 e Under 18 femminili che saranno di scena a Fara San Martino.



Print Friendly, PDF & Email
Continua a leggere

Traduci/Translate/Traducir

Il calendario delle notizie

Giugno: 2019
L M M G V S D
« Mag    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

L’Osservatore su Facebook

I tweet de L’Osservatore

Le più lette di oggi

Copyright © 2017 L'Osservatore d'Italia Aut. Tribunale di Velletri (RM) 2/2012 del 16/01/2012 / Iscrizione Registro ROC 24189 DEL 07/02/2014 Editore: L'osservatore d'Italia Srls - Tel. 345-7934445 oppure 340-6878120 - PEC osservatoreitalia@pec.it Direttore responsabile: Chiara Rai - Cell. 345-7934445 (email: direzione@osservatoreitalia.it