Connect with us

Costume e Società

Sicilia Outlet Village: migliaia di visitatori per il primo giorno di apertura

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Al via i saldi invernali al Sicilia Outlet Village negli oltre 140 negozi dei marchi più prestigiosi che propongono ulteriori sconti sui prezzi outlet delle collezioni Autunno/Inverno.

Una realtà unica in Sicilia

“Sicilia Outlet Village è una realtà unica in Sicilia, anche grazie alla presenza delle più prestigiose firme italiane e internazionali a prezzi outlet e all’ambiente elegante, ai molteplici servizi dedicati alle famiglie e a quelli più esclusivi pensati per i clienti più esigenti – dichiara Victor Busser Casas General Manager di Arcus Real Estate.
I risultati di questo primo giorno di saldi e l’affluenza crescente dei clienti confermano il trend positivo di Sicilia Outlet Village, punto di riferimento per lo shopping di lusso da oltre 8 anni.”

Migliaia di visitatori al Village

L’affluenza durante il primo giorno di saldi è stata ottima, migliaia i visitatori che hanno approfittato dei prezzi ulteriormente ribassati: i grandi marchi del panorama fashion presenti all’interno del Village propongono infatti saldi fino al 70% sui prezzi outlet, già scontati tutto l’anno. Fare shopping diventa così un’occasione irresistibile e l’Outlet Village ancora più vicino grazie agli speciali collegamenti con navette dedicate in partenza da Palermo e Messina. Inoltre, per il primo weekend dei Saldi, a disposizione dei suoi clienti ci sarà un servizio gratuito di Hands Free Shopping, grazie al quale sarà possibile lasciare temporaneamente gli acquisti in un’area dedicata e continuare lo shopping in tutta libertà.

La storia del Sicilia Outlet Village

Il Sicilia Outlet Village, fondato nel 2010 da Arcus Real Estate, è il primo e unico Outlet Village del lusso dell’isola siciliana. Situato in provincia di Enna, nel cuore della regione, lungo l’autostrada A19 che unisce le città di Catania e Palermo, il Village ospita le boutique dei marchi più esclusivi in un contesto di impareggiabile bellezza naturale, storica e culturale che solo il territorio siciliano può offrire.
Lo sviluppo del Sicilia Outlet Village, che copre una superficie di 30 mila metri quadrati, è avvenuto in due fasi: nel 2010 sono state inaugurate 120 boutique monomarca dedicate a moda (abbigliamento e accessori), design (complementi per la casa) e lifestyle (sport, beauty). Successivamente, nel 2014, sono state aggiunte 20 boutique, portando a 140 il numero complessivo dei marchi presenti.

Grazie a questa offerta così ricca e variegata, il Sicilia Outlet Village è divenuto una destinazione turistica capace di attrarre e soddisfare una ampia clientela locale ed internazionale, richiamata anche dai vicini parchi naturali e siti archeologici come il Monte Etna o la valle dei Templi di Agrigento.

Proprio per facilitare lo shopping agli ospiti stranieri o di passaggio, ma anche per fornire un’esperienza esclusiva alla clientela locale, sono stati previsti molti servizi volti a rendere più piacevole la visita e la permanenza nel Village: dallo shopping “hands free” alla spedizione worldwide degli acquisti, dai consigli di una personal shopper ai bus navetta da e per le principali città dell’isola. Un calendario stagionale di eventi, concerti e appuntamenti gastronomici contribuiscono a rendere il tempo speso nell’Outlet Village una tappa fondamentale del proprio personale itinerario alla scoperta della Sicilia, sia da parte degli stranieri sia degli isolani.

Arcus Real Estate

Arcus Real Estate è una società italiana della “galassia” Percassi fondata nel 2006 e specializzata nella commercializzazione e nella gestione di progetti immobiliari per il retail di lusso, outlet e full price. Oltre alla commercializzazione di Orio Center che ha portato la presenza di marchi premium per la prima volta in un centro commerciale, tra i progetti di successo della società vi sono Sicilia Outlet Village (2010) che conta oggi oltre 140 boutique dei marchi più prestigiosi, Torino Outlet Village (2017) che nel primo anno di attività ha confermato ogni attesa di successo e Roma Outlet Village entrato recentemente nel portafoglio dei progetti dell’azienda ed attualmente oggetto di un restyling completo. Lo sviluppo di San Pellegrino Outlet Village e la commercializzazione di Westfield Milano, l’attesissimo shopping center alle porte di Milano, sono le prossime sfide che Arcus Real Estate affronterà. Tutti i progetti di Arcus Real Estate sono concepiti per essere vere e proprie “destinazioni turistiche per lo shopping” che aggiungono valore al territorio che li ospita essendo un polo di attrazione turistica ed un’occasione di crescita economica locale.

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere
Commenti

Costume e Società

“Made in Grottaferrata”, torna l’appuntamento con la moda: partito il count down per il Fashion Day

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

GROTTAFERRATA (RM) – Tutto pronto per il Fashion Day a Grottaferrata. L’evento, che si terrà il prossimo 24 marzo all’interno del padiglione degli eventi della storica Fiera, arrivata quest’anno alla 419ima edizione, .

A Officina Stampa puntata del 14/3/2019 si è parlato del Fashion Day
Torna quindi l’appuntamento con la moda che vedrà sfilare tante modelle e modelli con gli abiti “Made in Grottaferrata”

A selezionare indossatori e indossatrici Martina Gianetti titolare di un negozio di abbigliamento a Grottaferrata, che lo scorso anno ha vestito anche i panni di manquet.

Martina Gianetti commerciante abbigliamento di Grottaferrata

E non solo, la passerella del Fashion Day vedrà anche quest’anno i baby indossatori che indosseranno le linee dedicate ai più piccoli.

“Lo scorso anno hanno sfilato 30 ragazzi di età compresa tra i 3 e i 17 anni – ha detto Rina Simonelli vice Presidente dell’associazione Commercianti di Grottaferrata e titolare da oltre 25 anni di un negozio di abbigliamento dedicato alla fascia di età compresa tra 3 e 16 anni. “La scorsa edizione ha visto dunque sfilare circa 30 tra bambini e ragazzi che hanno riscosso un notevole gradimento da parte del numeroso pubblico presente”. Una formula che verrà ripetuta anche nell’edizione di quest’anno fa sapere la vice Presidente dell’associazione Commercianti.

Rina Simonelli Vice Presidente Associazione Commercianti di Grottaferrata

Un grande evento che lo scorso anno è stato presentato da Pamela Prati e che per l’edizione del prossimo 24 marzo vedrà la conduzione della ballerina, insegnante e personaggio televisivo italiano Samanta Togni.

“Il Fashion Day è stato proposto a tutti i commercianti di abbigliamento di Grottaferrata” ha detto Angelo Mecozzi Presidente dell’associazione Commercianti di Grottaferrata che ha voluto puntualizzare questo ultimo punto auspicando per il futuro di poter arrivare ad un coinvolgimento totale da parte di tutti i commercianti del settore.


Angelo Mecozzi Presidente Associazione Commercianti di Grottaferrata

“Abbiamo visto – spiega Mecozzi – che la passata edizione ha portato un incremento nelle vendite del settore. Riteniamo quindi che questa possa essere sicuramente una chiave importante per cercare di risollevare il settore. Più apriamo le frontiere per il Fashion Day – ha proseguito il Presidente – e più alto sarà il ritorno per l’intera città e per il commercio”.

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere

Costume e Società

Unità Nazionale, l’ANCRI torna a celebrare la “Giornata dell’Unità nazionale, della Costituzione, dell’Inno e della Bandiera”

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo


L’evento in programma, per le ore 10.00 di domenica 17 marzo, alla Gipsoteca di Arte Antica dell’Università di Pisa in piazza San Paolo all’Orto 20, farà da apripista

In vista della “Giornata dell’Unità nazionale, della Costituzione, dell’Inno e della Bandiera” l’Associazione Nazionale degli Insigniti al merito della Repubblica Italiana (l’ANCRI) sta organizzando una serie di manifestazioni celebrative in Italia e all’estero.

L’iniziativa rientra nel progetto pluriennale “Viaggio tra i valori e i simboli della Repubblica” che l’Associazione dei benemeriti della Repubblica sta portando avanti da tempo per divulgare la conoscenza dei valori costituzionali e dei simboli della Repubblica.

Un’articolata serie di eventi che raccontano e spiegano, attraverso diverse forme espressive, i pilastri ideali e simbolici della nostra democrazia.

Il presidente dell’ANCRI Tommaso Bove, il prefetto Francesco Tagliente e il vice presidente Domenico Garofalo, come già fatto per le celebrazioni della Festa della Bandiera del 7 gennaio, hanno impegnato le 92 sezioni locali distribuite in tutte le Regioni e le 15 delegazioni estere a promuovere iniziative tematiche, tenendo come filo conduttore “L’Unità d’Italia nella Costituzione”, col coinvolgimento di Costituzionalisti.

Sono stati già definiti gli eventi tematici che si terranno a Pisa, Napoli, Bologna e Ferrara. Altre manifestazioni sono in corso di definizione in altre province come Firenze e Brindisi e al Parlamento Europeo a Bruxelles.

L’evento in programma, per le ore 10.00 di domenica 17 marzo, alla Gipsoteca di Arte Antica dell’Università di Pisa in piazza San Paolo all’Orto 20, farà da apripista.

Dopo i saluti del delegato ANCRI Toscana Antonio Cerrai, della Sezione di Pisa e del presidente nazionale dell’ANCRI Tommaso Bove, sono previsti quelli del Presidente dell’Ordine degli avvocati Alberto Marchesi, del Rettore dell’Università di Pisa Paolo Mancarella, del Sindaco Michele Conti, del Consigliere Regionale Antonio Mazzeo e del Prefetto di Pisa Giuseppe Castaldo.

Gli interventi, moderati dal giornalista Cristiano Mencacci, saranno aperti da un giovane universitario, Matteo Ghezzi, che in rappresentanza degli studenti del 1 anno di Giurisprudenza, affronterà il tema “L’Unità d’Italia e la Carta Costituzionale: proiezioni e suggestioni nelle prospettive delle giovani generazioni”.

Seguirà la trattazione del tema “L’Unità di Italia nella Costituzione Italiana” da parte del costituzionalista Saulle Panizza, titolare del Corso di “Ordinamento costituzionale e diritti della persona” presso l’Università di Pisa Lo stesso prof. Saulle Panizza, il Sindaco Michele Conti e il Presidente Consiglio Regionale Toscana Eugenio Giani, affronteranno poi insieme il tema “Unità, Autonomie Regionali e Costituzione” nel corso di una tavola rotonda moderata dal giornalista Tommaso Strambi. Le conclusioni sull’incontro dibattito della giornata saranno tratte da Francesco Tagliente ex Prefetto di Pisa.

E’ il secondo anno che l’Associazione Nazionale Insigniti dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana celebra la “Giornata dell’Unità nazionale, della Costituzione, dell’Inno e della Bandiera” a Pisa. Lo scorso anno il prefetto Tagliente, nella veste di delegato ai rapporti istituzionali dell’ANCRI, insieme con Comune, Prefettura e CNR, organizzò un grande evento alla presenza di circa 300 persone tra rappresentanti delle Istituzioni locali e insigniti dell’onorificenza al Merito della Repubblica Italiana provenienti da tutte le Regioni.

L’evento pisano, condiviso con Prefettura, Regione, Comune, Università, Ordine degli Avvocati, Associazione laureati Ateneo pisano(ALAP) e Rotary Club Pisa, è stato organizzato anche grazie al dinamismo silenzioso di Ottavio Zirilli delegato nazionale ANCRI alla ricerca e alla innovazione, Paolo Ghezzi delegato nazionale alla protezione civile ed ambiente, Mario Cerrai presidente Ancri Pisa, Maria Fantacci vice presidente, Antonio Giampieri segretario, Alessio Giani tesoriere, Sabrina Chiellini delegata alla comunicazione e dei consiglieri Osvaldo Ciaponi, Vincenzo Vito Basile, Giancarlo Binelli.

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere

Castelli Romani

Ariccia, contrasto alla violenza sulle donne e sui minori: dodici mesi dalla firma del Protocollo

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Domani l’evento a Palazzo Chigi

Dodici mesi dopo la firma del Protocollo interistituzionale per la prevenzione e il contrasto della violenza sulle donne e sui minori, l’Amministrazione comunale di Ariccia, in collaborazione con la Procura di Velletri e la Asl Roma 6, ha organizzato “Per non dimenticare”, un incontro per presentare i risultati raggiunti e i servizi attivati sul territorio. L’evento si svolgerà nella Giornata internazionale della donna, venerdì 8 marzo alle 9,30 nella sala Maestra di Palazzo Chigi, Ariccia.

Fra i risultati più rilevanti raggiunti in questo anno vi è sicuramente l’attivazione di tre centri anti violenza: uno all’interno di locali messi a disposizione dal Comune di Nettuno, uno presso l’ospedale “L. Spolverini” di Ariccia e un altro all’interno della Casa della salute di Rocca Priora. Inoltre, è di prossima attivazione la casa rifugio per le donne in difficoltà, anch’essa nel territorio della Asl Roma 6.

Alla giornata parteciperanno molte personalità appartenenti all’Autorità giudiziaria, il Vescovo della Diocesi di Albano, le autorità della Regione Lazio, i rappresentanti della Asl Roma 6, del mondo della scuola e di alcuni licei del territorio, i sindaci firmatari del Protocollo, le Forze dell’ordine e le Polizie municipali del circondario di Velletri, i Servizi sociali territoriali, l’Ordine degli Avvocati di Velletri, una rappresentanza delle Associazioni antiviolenza.

Nel corso dell’evento sono previste alcune performance artistiche, tra cui una breve rappresentazione teatrale dal titolo “Donne e mafia” con una Compagnia di rilievo nazionale premiata al Festival Antimafia Roma. I ragazzi delle scuole del territorio presenteranno alcuni lavori sul tema della violenza e l’evento terminerà con un’esibizione musicale. Condurranno l’evento Emilio Orlando, giornalista e scrittore ed Enrica Cammarano, giornalista.

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere

Traduci/Translate/Traducir

Il calendario delle notizie

Marzo: 2019
L M M G V S D
« Feb    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

L’Osservatore su Facebook

I tweet de L’Osservatore

Le più lette

Copyright © 2017 L'Osservatore d'Italia Aut. Tribunale di Velletri (RM) 2/2012 del 16/01/2012 / Iscrizione Registro ROC 24189 DEL 07/02/2014 Editore: L'osservatore d'Italia Srls - Tel. 345-7934445 oppure 340-6878120 - PEC osservatoreitalia@pec.it Direttore responsabile: Chiara Rai - Cell. 345-7934445 (email: direzione@osservatoreitalia.it