1

SIRACUSA: MASSACRA CON UN RASTRELLO LA MOGLIE DI FRONTE LA FIGLIA

Redazione

Siracusa – Un fatto abberrante di una violenza inaudita che si è consumato nel sud della penisola. E' ricercato dai carabinieri un operaio di 42 anni di Siracusa accusato di aver massacrato di botte la moglie. L'aggressione e' avvenuta in contrada Tivoli, alla periferia di Siracusa, davanti alla figlia quattordicenne.
La vittima, 38 anni, e' stata colpita con un rastrello e ora e' ricoverata in prognosi riservata. L'operaio e' scappato in sella alla sua moto e per il momento e' riuscito a far perdere le sue tracce. Alla base della lite ci sarebbe una morbosa gelosia dell'uomo.