Connect with us

Calcio

Spagna-Italia, 3-0: che pena!

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Salva di fischi al Bernabeu ad ogni palla toccata dal catalano Piquè, difensore della Spagna, dal primo minuto della sfida con l’Italia. Il pubblico di Madrid non perdona al giocatore del Barcellona le sue posizioni anti-Real e pro Catalogna. Qualche applauso si è sentito a difesa del giocatore, ma i fischi sono continui e molto più forti.

Gian Piero Ventura non rinuncia al suo schema preferito, il 4-2-4, e ha deciso di schierare così la sua Italia. Nell’undici di partenza contro la Spagna ci saranno quindi Candreva e Insigne ai lati di Immobile e Belotti, con De Rossi e Verratti a formare il centrocampo. In difesa Darmian e Spinazzola esterni e Barzagli-Bonucci coppia centrale davanti a Buffon. L’Italia, oggi in maglia bianca, sta già effettuando il riscaldamento sul prato del Bernabeu, fischiatissima dal pubblico presente (lo stadio madrileno deve ancora riempirsi) al momento dell’ingresso in campo.

Spagna con il ‘falso nueve’, il madridista Asensio, e con Morata in panchina. Questa la scelta tattica fatta dal ct Lopetegui. Per il resto la formazione della ‘Roja’ è quella prevista, con la difesa mista Real-Barcellona e Iniesta e centrocampo con Koke e Busquets, mentre David Silva e Isco agiranno come esterni offensivi.

Come per la stampa sportiva italiana, anche quella spagnola ha scelto per l’apertura delle prime pagine odierne il tema della sfida di questa sera a Madrid, che deciderà il primo posto nel girone di qualificazione ai Mondiali (e quindi l’assegnazione del pass diretto). “Es una final”, “È una finale”, è il titolo proposto da “As”; “Siamo la Spagna (una grande famiglia)”, quello da “Marca”. Profilo diverso, invece, per “Mundo deportivo”, che preferisce dare la priorità al tormentone di mercato fra Liverpool e Barcellona su Coutinho, relegando l’argomento Nazionale accanto alla testata e senza troppa enfasi: “Si giocano il Mondiale”, è il didascalico titolo.

Spagna-Italia 3-0

Contropiede degli iberici al 77′: tap-in sotto porta di Morata dopo un cross di Ramos

Primo tempo dominato dagli spagnoli.  L’Italia prova a spingere dopo il primo gol, ma è pericolosa solo al 22′, quando sfiora il pareggio con un colpo di testa di Belotti, respinto da De Gea

Al 40′ doppietta di Isco che, servito da Iniesta, supera Verratti e va in rete con un tiro di sinistro da fuori area

Al 13′ Isco va in gol su punizione dopo un fallo di Bonucci (ammonito) su Asensio, lanciato a rete da Iniesta. Oltre a Bonucci, un altro cartellino giallo era stato estratto in precedenza dall’arbitro per Veratti, il quale ha commesso un fallo al 4′

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere
Commenti

Calcio

Football Club Frascati, un’iniziativa “rosa”: per le bambine la Scuola calcio è gratuita

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Frascati (Rm) – La splendida cavalcata della Nazionale italiana femminile è stato un grosso “traino mediatico”. Ma il Football Club Frascati dei presidenti Claudio Laureti e Stefano Lopapa crede tantissimo nel calcio “rosa” e lo dimostra offrendo una ghiotta opportunità a tutte le bambine che vorranno provare un’esperienza in questa disciplina. Per la stagione che è appena cominciata, infatti, tutte le ragazze in età di Scuola calcio (nate, cioè, tra il 2007 e il 2014) la quota sarà totalmente gratuita. “Un’iniziativa che abbiamo fortemente voluto perché noi crediamo al calcio femminile – dice il responsabile della Scuola calcio Lorenzo Marcelli – In Europa è considerato uno sport come gli altri e per fortuna anche in Italia stanno cadendo certi “retaggi culturali” che hanno poco senso e il settore rosa è in forte espansione. Le bambine che faranno parte della nostra Scuola calcio verranno inserite nei gruppi maschili, ma se ci saranno i numeri potremmo anche formare delle squadre completamente femminili. Se non dovessimo arrivare a numeri utili per squadre di calcio, potremmo anche iscrivere i gruppi in rosa a campionati di calcio a 5. Alcune bambine si sono già presentate e siamo convinti che il gruppetto possa allargarsi ancora. Differenze coi maschi? Non moltissime, anche se le bambine in generale mettono in tutto ciò che fanno un’applicazione e una dedizione maggiore”. Il Football Club Frascati è giunto alla sua seconda settimana di Open day (che si svolgono martedì e giovedì all’Otto Settembre di Frascati e il venerdì presso il centro dei Colli Tuscolani a Morena dalle 17 alle 18,30) e Marcelli non nasconde la sua soddisfazione. “Non sono iniziate le scuole e quindi alcune famiglie sono ancora in un “clima vacanziero”, ma i riscontri che abbiamo sono già molto importanti. Ci sono tanti bambini nuovi e la fiducia nei confronti del nostro club è tangibile. Anche a Morena il primo approccio è stato decisamente positivo e speriamo di proseguire così. Proseguiremo con gli Open day anche nella prossima settimana, poi dopo il 22 settembre si comincerà con l’attività ordinaria seguendo gli orari già pubblicati sul sito ufficiale www.fcfrascati.it”.

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere

Calcio

Ssd Roma VIII, che festa per l’open day della Scuola calcio. Bartoli: “E’ un ottimo primo passo…”

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Roma – Il percorso di crescita di una società calcistica passa, inevitabilmente, dalla formazione di un forte settore di base. E’ quello che sta provando a fare la “nuova” Roma VIII che in estate ha cominciato ad investire pesantemente sui ragazzi, aprendo la sua Scuola calcio e formando diversi gruppi dell’agonistica guidati da tecnici qualificati e da responsabili organizzativi di grande esperienza. Lunedì scorso, presso il centro sportivo del club capitolino, si è celebrato il “primo giorno di scuola” della Scuola calcio della Roma VIII ed è stata una grande festa. “E’ stato un primo passo che è andato oltre le più rosee previsioni – dice il responsabile del settore di base Fabio Bartoli, presente all’appuntamento assieme al direttore tecnico Luigi Di Bartolomeo e al patron Valerio Virzi oltre che a tutto lo staff tecnico – Un centinaio di bambini circa, tra cui anche qualche bimba, sono venuti a conoscerci e ai loro genitori abbiamo spiegato i progetti che abbiamo in mente e le modalità del nostro lavoro settimanale. Inoltre c’è stata la presentazione dei vari allenatori e della psicologa che farà parte dello staff, mentre da ieri è già iniziata l’attività ordinaria dei vari gruppi. In ogni caso, chiunque volesse conoscere la nostra Scuola calcio può tranquillamente venire presso il centro sportivo e fare una prova gratuita”. Gli orari dei vari gruppi sono già disponibile e consultabili sul sito internet ufficiale della società (www.ssdromaviii.it), ma in ogni caso ci si può rivolgere per tutte le informazioni anche alla segreteria coordinata da Claudia D’Orazi, recandosi direttamente presso il centro sportivo o telefonando al numero di telefono 06-97601926 tutti i pomeriggi dal lunedì al venerdì dalle 15,30 alle 19,30. “Il primo riscontro di questa avventura, a cui la società si sta dedicando con grande abnegazione e cura dei dettagli, è stato più che positivo: non va mai dimenticato che il nostro lavoro è ripartito da zero e per questo stiamo cercando di fare le cose al meglio per meritare la fiducia delle famiglie di questi piccoli calciatori” conclude Bartoli.

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere

Calcio

Città di Monteporzio (calcio, II cat.), il presidente Centioni: “Obiettivi? Una tranquilla salvezza”

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Monte Porzio (Rm) – Sta muovendo i primi passi la Seconda categoria del neonato Città di Monteporzio. La squadra del presidente Danilo Centioni (già giocatore e allenatore a Monte Porzio) debutterà in amichevole domenica alle ore 11 sul vicino campo dell’Atletico Montecompatri, avversario di turno. Poi il 18 probabilmente il club monteporziano giocherà un’altra amichevole prima dell’esordio nella Coppa Lazio di categoria del 22 settembre (in attesa che il comitato regionale renda noto il sorteggio del primo turno). “Questo club nasce dalla idea comune di alcuni amici e prende il titolo della vecchia Gemit Monteporzio, società di Terza categoria – spiega Centioni – Abbiamo fatto la domanda di ripescaggio in Seconda ed è stata accettata, così come l’iscrizione in Coppa Lazio. Fino all’anno scorso avevo allenato l’Under 19 provinciale dell’Atletico Monteporzio e volevo dare uno “sfogo” di una prima squadra a questi ragazzi a cui sono molto legato, così li abbiamo uniti ad alcuni elementi di esperienza della vecchia Gemit e ad altri neo arrivati, formando un gruppo che può fare una buona figura in Seconda categoria. L’obiettivo è quello di divertirsi centrando una tranquilla salvezza, ma anche di far crescere i nostri giovani e stabilizzarsi in questo campionato”. Il Città di Monteporzio sta svolgendo la fase di preparazione a Montecompatri, ma giocherà la gara interna di Coppa Lazio sul campo di casa del “Giolitti Natangeli” dove da ottobre svolgerà due allenamenti settimanali e ovviamente le gare di campionato della domenica. L’organigramma del club monteporziano vede Danilo Centioni nel ruolo di presidente e Oscar Bonamici in quello di suo vice e anche di segretario, mentre Manolo Bernardini è tesoriere, Claudio Primangeli è il direttore sportivo nonché consigliere come anche Bruno Tribioli e Carlo Verdone. La squadra è stata affidata all’esperto tecnico Alfredo Conte che si avvarrà della collaborazione di Lorenzo Palmieri per la preparazione atletica e di un preparatore dei portieri che verrà comunicato nelle prossime ore.

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere

Traduci/Translate/Traducir

Il calendario delle notizie

Settembre: 2019
L M M G V S D
« Ago    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  

L’Osservatore su Facebook

I tweet de L’Osservatore

Le più lette di oggi

Copyright © 2017 L'Osservatore d'Italia Aut. Tribunale di Velletri (RM) 2/2012 del 16/01/2012 / Iscrizione Registro ROC 24189 DEL 07/02/2014 Editore: L'osservatore d'Italia Srls - Tel. 345-7934445 oppure 340-6878120 - PEC osservatoreitalia@pec.it Direttore responsabile: Chiara Rai - Cell. 345-7934445 (email: direzione@osservatoreitalia.it