Connect with us

Sport

Ss Torre Angela Acds (calcio, I cat.), il ds Miscoli: «Niente proclami, ma possiamo fare bene»

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Roma – Domenica la nuova Prima categoria del Torre Angela Acds comincerà le sue fatiche nel campionato di Prima categoria. La squadra di mister Andrea Rubenni debutterà domenica mattina sul campo della Dinamo Roma. «Una squadra spigolosa, dovremo scendere in campo con tanta determinazione ed impegno per riuscire a portare a casa un risultato positivo». Il parere è del direttore sportivo della Prima categoria Davide Miscoli che, da “ex anima” dell’Acds, ha trovato un accordo in estate con la famiglia Ciani e in particolare col dg Fabrizio Ciani per unire le forze tra le due società. «Un’idea di cui da tempo parlavamo con Fabrizio e che è stata concretizzata qualche mese fa. Ho accettato di cambiare ruolo perché credo in questo progetto. Certo, non sarà facile sostituire uno come Andrea Lazzeri che anche l’anno scorso ha fatto benissimo da direttore sportivo e che in questa stagione si è voluto prendere un po’ di pausa. La cosa principale da verificare è il lavoro di amalgama tra i due gruppi che già l’anno scorso hanno dimostrato di essere forti: l’Acds stravincendo il campionato di Seconda categoria e il Torre Angela comportandosi bene in quello di Prima. Ne è nato un gruppo di buona qualità, guidato da uno staff tecnico di prim’ordine e sostenuto da una società compatta e sempre presente». Insomma ci sono tutti gli ingredienti per fare bene in questa nuova stagione. «Non amo fare proclami, anche se c’è molta fiducia nei confronti di questo gruppo. Poi, però, sarà il campo a parlare». Il Torre Angela Acds è stato affidato allo stesso “condottiero” dell’Acds della scorsa stagione. «Andrea Rubenni e il suo staff sono persone di grande professionalità. Al momento della fusione col Torre Angela ho messo la loro presenza come aspetto fondamentale dell’accordo. Il mister e i suoi collaboratori hanno la totale fiducia di tutto il club». C’è un aspetto che sta particolarmente a cuore a Miscoli. «Io sono nato e cresciuto in questo quartiere: vogliamo fare qualcosa di importante per Torre Angela e tra i nostri obiettivi uno dei più rilevanti è quello di rendere la prima squadra un fiore all’occhiello di questa società, riportando al tempo stesso la gente sugli spalti».

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere
Commenti

Costume e Società

Centro Sportivo Castelli Romani, corsi sub gratuiti per disabili: l’appuntamento domenica 17 febbraio

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

“Un altro mondo, un’altra vita” è l’iniziativa dell’associazione di promozione sociale “La Fonte” che vuole stimolare la cultura territoriale all’abbattimento delle barriere, anche psicologiche, relative alla disabilità. Grazie a un finanziamento ottenuto in seno a un bando indetto dalla BCC Colli Albani, La Fonte dà la possibilità a 6 persone diversamente abili di poter ottenere un brevetto di subacquea in maniera interamente gratuita.

Domenica 17 febbraio a partire dalle ore 10 ci saranno le prove in acqua per la selezione effettuate dagli istruttori esperti e abilitati dell’associazione Albatros. L’open day avverrà, come anche i corsi, presso la piscina del Centro Sportivo dei Castelli Romani a Vallericcia in via di Vallericcia 118 (Ariccia) .

Ogni brevetto prevede 6/8 lezioni teoriche e pratiche effettuate in piscina e un week end all’Argentario a Porto Santo Stefano in cui ci sarà il rilascio dopo la prova in mare.

Un percorso che regala un’altra vita, alla quale avranno accesso tutti quei diversamente abili che vogliano avvicinarsi a uno sport che regala emozioni indimenticabili.

“Per la prima volta ci avviciniamo alla disabilità ma abbiamo deciso di farlo in maniera pro attiva e creando una rete con altre associazioni per promuovere lo sport senza barriere” dichiara il Presidente de “La Fonte”, Nicoletta Giannini, anche lei subacquea, che aggiunge: “ L’idea è nata questa estate parlando con Laura Celi di Albatros che attraverso i suoi racconti mi ha fatto capire come poter dare una seconda occasione a persone meno fortunate di me. Abbiamo partecipato al bando della BCC Colli Albani e con l’aiuto di altre realtà, abbiamo messo su un progetto completamente gratuito dove gli allievi non pagheranno nemmeno il pernottamento all’Argentario.”

I corsi avranno luogo dalla terza settimana di febbraio fino alla chiusura di giugno e ci si augura che questa spinta solidale sia da esempio per l’accantonamento da parte delle associazioni di protagonismi che spesso rappresentano un orpello. “In questi mesi abbiamo raccolto molti attestati di stima e gesti di solidarietà. Mi sento di dover ringraziare il Comune di Lanuvio e quello di Nemi perché nei meandri dei loro conti sono riusciti a darci un piccolo contributo. Ringrazio Mirko di Arim Video il quale al solo dirgli il titolo ci ha fatto un bonifico. Anche la mia parrucchiera Serenella è stata entusiasta tanto che dedicherà l’incasso dell’8 di marzo alla nostra iniziativa. Importante l’apporto dell’associazione Primavera, dell’associazione italiana ciechi, dell’associazione disabili visivi e di altre realtà del territorio. In ultimo mi piace sottolineare la disponibilità del Centro Sportivo Castelli Romani che immediatamente ci ha dato ospitalità.” chiude la Giannini.

PROGRAMMA 17 FEBBRAIO – PISCINA CENTRO SPORTIVO CASTELLI ROMANI

Ore 10: prove in piscina in modalità one to one, un allievo un istruttore

Ore 11.30: Conferenza stampa e assegnazione dei brevetti gratuiti

Ore 12: rinfresco

NB: Durante le prove saranno effettuate riprese sott’acqua.

Per prenotazioni lafonte.genzano@gmail.com o 3497177894

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere

Sport

Lirfl (rugby a 13), protocollo d’intesa col Gruppo storico romano: il 21 aprile si giocherà ad harpastum

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Roma – La Lega Italiana Rugby Football League (Lirfl) non si ferma mai. E ha messo in cantiere una nuova iniziativa grazie al protocollo d’intesa siglata con il Gruppo Storico Romano, associazione culturale senza scopo di lucro nata nel 1994 che unisce la passione di tante persone per la magica storia dell’antica Roma. «La nostra associazione e la Lirfl sembrano apparentemente due entità distanti e invece sono legate da tanti punti in comune – rimarca il vice presidente del Gruppo Storico Romano Giancarlo Carlone – La Lega Italiana Rugby Football League in particolare e il rugby in generale incarnano valori come l’amicizia, l’aggregazione e la socialità che fanno assolutamente parte del nostro modo di pensare e quindi trovare un modo per collaborare è stato semplice». Carlone spiega nello specifico come si concretizzerà il protocollo d’intesa siglato tra Lirfl e Gruppo Storico Romano. «La prima iniziativa in programma cadrà proprio nel giorno del 21 aprile, il Natale di Roma (che quest’anno coinciderà con la domenica di Pasqua, ndr) che noi celebriamo ovviamente con una serie di eventi culturali e rievocativi così come facciamo per il tragico ricordo dell’assassinio di Giulio Cesare il 15 marzo del 44 a.C. (le Idi di marzo, ndr). Alle ore 16,30 al Circo Massimo organizzeremo una sfida di harpastum che vedrà di fronte una squadra dell’antica Roma e una dei Celti con i ragazzi della Lirfl che daranno man forte alla compagine capitolina». L’harpastum era un tipo di gioco atletico sferistico praticato dagli antichi romani, anche denominato “gioco della palletta” in quanto la palla impiegata era di piccole dimensioni, simile a quella utilizzata nella pallamano. «Ci auguriamo che questa iniziativa, che rientrerà nell’ambito dei quattro giorni di eventi rievocativi da noi organizzati per festeggiare il Natale di Roma, possa essere la prima di una lunga serie di eventi da celebrare assieme alla Lirfl che magari ci potrebbe aiutare anche a mettere in piedi in futuro il “Torneo delle sei provincie romane”. Ho personalmente conosciuto il presidente Pierluigi Gentile che si è subito mostrato disponibile per iniziative di questo tipo e nel giro di poco tempo siamo arrivati alla stipula del protocollo d’intesa».

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere

In evidenza

Mountain Bike, trittico regionale: l’appuntamento tradizionale di inizio stagione a Trevignano Romano

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

TREVIGNANO ROMANO (RM) – Domenica 17 febbraio alle 9:30 si disputerà a Trevignano Romano la seconda tappa del Trittico Regionale di MTB (il 24 febbraio terza e ultima tappa a Bracciano).

Appuntamento per tutti gli appassionati dalle ore 9:00 al campo sportivo comunale Giulio Morichelli

La competizione è organizzata dalla ASD CICLIMONTANINI in collaborazione con la Trevignano Bike “Tanto Riso Tanto Pianto”, la Lake Bracciano Bike e con il sostegno logistico organizzativo del Comune di
Trevignano Romano, del Corpo della Polizia Locale e dei Carabinieri.
L’Evento è patrocinato anche dal Parco Regionale Bracciano Martignano.

Un appuntamento tradizionale di inizio stagione

Quello di Trevignano è ormai un appuntamento tradizionale di inizio
stagione. I numerosissimi partenti si sfideranno su un circuito di
circa 6 km da percorrere quattro volte. Un continuo saliscendi tra
splendidi single trek che animeranno i tanti appassionati presenti.

Ai nastri di partenza ci sarà anche il Campione del Mondo Amatori Massimo Folcarelli, l’ex professionista Alfredo Balloni ma anche atleti di
casa come Fabrizio Paris ed Eugenio Faticoni.

Il Delegato allo Sport Giovanna Seguiti e il Vice Sindaco, Assessore
al Turismo Luca Galloni salutano la manifestazione dichiarando:
“Manifestazioni di questo tipo dove sport, ambiente, competizione e
benessere si fondono in una esperienza unica sono fondamentali per la
crescita personale attraverso la promozione di una pratica sportiva
come la mountain bike. L’Amministrazione Comunale è bene lieta di
riconoscere, in particolare agli organizzatori, la capacità di
mantenere un livello altissimo sia organizzativo che sportivo di
questo appuntamento ormai consolidato utile anche a far conoscere le
nostre bellezze fino ad oltre confine. Coniugare sport e turismo
significa attrarre a Trevignano sempre nuovi indotti di persone in
grado di apprezzare il fascino dei percorsi e delle ciclovie dei
nostri boschi favorendo, come sollecita il 2019 anno del turismo
lento, visite e viaggi di natura esperenziale. Vi aspettiamo numerosi per tifare i tanti partecipanti e soprattutto per ammirare questo fantastico sport”.

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere

Traduci/Translate/Traducir

Il calendario delle notizie

Febbraio: 2019
L M M G V S D
« Gen    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728  

L’Osservatore su Facebook

I tweet de L’Osservatore

Le più lette

Copyright © 2017 L'Osservatore d'Italia Aut. Tribunale di Velletri (RM) 2/2012 del 16/01/2012 / Iscrizione Registro ROC 24189 DEL 07/02/2014 Editore: L'osservatore d'Italia Srls - Tel. 345-7934445 oppure 340-6878120 - PEC osservatoreitalia@pec.it Direttore responsabile: Chiara Rai - Cell. 345-7934445 (email: direzione@osservatoreitalia.it