Connect with us

Sport

Ss Torre Angela Acds (calcio, I cat.) incerottato, Rubenni: «Nelle difficoltà si vedono gli uomini»

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Roma – La Prima categoria del Torre Angela Acds ha conquistato domenica scorsa la sua terza vittoria stagionale piegando con sofferenza il Tor Lupara per 4-3 tra le mura amiche grazie alle doppiette di Di Bari e Ilardo. «Una partita che sembrava stregata, un risultato importante per le condizioni in cui ci siamo trovati a giocare il finale di questa sfida» dice mister Andrea Rubenni che poi entra nello specifico. «Abbiamo giocato un ottimo primo tempo, concluso in vantaggio per 3-1. Poi nella ripresa dopo pochi minuti abbiamo segnato anche il quarto gol e, con gli ospiti ridotti in dieci, sembrava una partita chiusa. Invece abbiamo abbassato la concentrazione e probabilmente anche io ho commesso una leggerezza terminando i cambi a metà ripresa, ma anche la dea bendata ci ha messo del suo visto che appena finite le sostituzioni Colucci e Marsella hanno subito un infortunio e sono rimasti in campo solo per onore di firma senza potersi muovere, il nostro giovane portiere Baldassarre ha subito un colpo e ha zoppicato per tutta la fase finale del match e anche capitan Florio nei minuti finali era preda di crampi. Una situazione incredibile col Tor Lupara che, nel frattempo, ha accorciato le distanze con un rigore per il 4-2 e con la rete del 4-3 a dieci minuti dal termine, anche se per fortuna gli ospiti sono rimasti in nove per una seconda espulsione. Comunque è stata una gara molto bella che tra l’altro abbiamo giocato senza gli squalificati Federici e Pelagalli e senza il portiere titolare Mattogno e con diversi ragazzi febbricitanti in campo, quindi ho poco da rimproverare al gruppo». Il Torre Angela Acds “incerottato” non sarà aiutato nemmeno dal calendario che domenica lo costringerà alla visita allo Zena Montecelio terzo della classe. «Conosco mister Cannone con cui c’è sempre stata stima reciproca, so quanto è abile a organizzare le sue squadre – dice Rubenni – Sarà una sfida complicatissima, ma nei momenti difficili si vedono gli uomini prima ancora dei calciatori e devo dire che i miei ragazzi si stanno allenando sempre al massimo e stanno crescendo come gruppo nonostante le difficoltà». L’allenatore non ha cambiato il suo modo di valutare le prospettive della sua squadra. «Finora abbiamo avuto un calendario tosto e diversi problemi, ma le prestazioni di questa squadra sono state sempre di buon livello. Come ho già detto all’inizio della stagione, guardo partita dopo partita senza fare voli pindarici. Probabilmente le primissime hanno qualcosa in più rispetto a noi in questo momento, ma cercheremo di fare il massimo».

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere
Commenti

Sport

Asd Judo Frascati, cinque Cadetti hanno partecipato al Gran Prix “Dynamic Cup” di Catania

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Frascati (Rm) – Un lungo viaggio per presenziare ad una importante manifestazione. Cinque ragazzi della classe Cadetti dell’Asd Judo Frascati hanno partecipato al Gran Prix nazionale della “Dynamic Cup” di Catania. Una prova con atleti provenienti da tutta Italia in cui i cinque ragazzi del club tuscolano, guidati dal maestro Nicola Moraci (tra l’altro siciliano di Messina, anche se ormai frascatano d’adozione), hanno fatto in ogni caso un’importante esperienza pur senza ottenere risultati di grande rilievo. “Nella categoria dei 50 chili ha gareggiato il nostro Alessio Mariotti che ha vinto il primo incontro per leva e poi ha perso al secondo turno – racconta Moraci – Nella categoria dei 66 chili avevamo due atleti che hanno fatto lo stesso identico percorso: sia Edoardo Crudele che Flavio Favorini hanno vinto con uno splendido ippon il primo incontro e poi hanno ceduto in quello successivo senza essere ripescati. Nella categoria dei 73 chili, Alfonso Licenziato è stato quello che è andato più lontano: ha vinto con autorevolezza i primi due incontri, ma nel terzo ha dovuto interrompere la sua corsa e poi non è riuscito a vincere nemmeno il successivo match di ripescaggio, concludendo comunque con un positivo settimo posto personale. Infine nella categoria degli 81 chili, Andrea Casagrande è stato sconfitto al primo turno. Per tutti i nostri ragazzi, in ogni caso, la prova di Catania è stata importante per arricchire il proprio bagaglio di esperienza: fatta eccezione per Licenziato, infatti, gli altri erano praticamente alla prima gara di questo spessore, poi va considerato che abbiamo scelto di andare con un pulmino e quindi anche il lungo viaggio si è fatto sentire sul tatami. Comunque si cresce anche in questa maniera, oltre che con la costanza del lavoro in palestra”. Il prossimo appuntamento in programma per questi e altri ragazzi sarà il 26 e 27 ottobre prossimi quando ci sarà il “Trofeo Città di L’Aquila” dedicato alle classi Cadetti ed Esordienti A e B.

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere

Calcio

Uln Consalvo (calcio, Under 17 prov.), Maura: “Col giusto impegno, protagonisti pure quest’anno”

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Roma – E’ il gruppo che ha “regalato” la categoria Under 16 regionale al Consalvo. La nuova Under 17, sempre allenata da mister Angelo Maura, ricomincia dai provinciali dopo la splendida scorsa annata che è valsa il successivo ripescaggio. E lo fa con le medesime bellicose intenzioni. “Il gruppo è rimasto quasi invariato e il sottoscritto conosce benissimo i ragazzi – spiega il confermatissimo allenatore – Purtroppo abbiamo dovuto un po’ sfoltire la rosa perché eccessivamente numerosa e poi l’abbiamo ulteriormente potenziata con alcuni precisi innesti tra cui un portiere come Liparoti che è bravo tecnicamente e che è un ragazzo molto serio. Con il giusto impegno nel corso degli allenamenti stagionali e affrontando le gare con l’umiltà e la concentrazione necessarie, questo gruppo può essere ancora protagonista”. Il pre-campionato ha già dato risposte confortanti: “Le cose sono andate abbastanza bene. La squadra ha lavorato con costanza e anche le amichevoli hanno mostrato riscontri positivi: tra queste c’è stato anche il successo nel match disputato due settimane fa contro i regionali del Bettini che ci ha confermato che siamo sulla strada giusta. Il gruppo è cresciuto partita dopo partita in maniera graduale, c’era anche da valutare l’inserimento dei nuovi arrivati all’interno del gruppo che è stato molto soddisfacente e poi il loro adattamento alle dimensioni un po’ più ristrette rispetto alla media del nostro campo di gioco”. Insomma tutto procede nel modo giusto e domenica alle ore 11 l’Under 17 provinciale del Consalvo comincerà a fare sul serio: “Ospiteremo il Dabliu New Team, un avversario che conosciamo poco come tanti altri che affronteremo. E’ stato abbastanza sorprendente l’inserimento in un girone che comprende diverse squadre “del mare” come Pomezia, Team Nuova Florida e Pescatori Ostia: avremo diverse trasferte scomode, ma non sarà certo un problema”.

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere

Gallery

Asd Sud Pontino Pallavolo, le ragazze dell’under 18 perdono 3-0 contro l’Onda Volley

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

La seconda partita di campionato, giocata nella serata del 17 ottobre, dalle ragazze della Asd Sud Pontino Pallavolo contro le ragazze dell’Onda Volley di Anzio, dopo lo scotto della prima partita, pur avendo perduto anche questo incontro, ha visto però le ragazze allenate da Mitrano Nunzia ben comportarsi dal punto di vista dell’impegno e della combattività. Se le ragazze formiane nel primo set sono   state un pò impacciate, nel secondo set il simbolo dell’orgoglio e della voglia di ben figurare è stata la bravissima Alessia Maggiacomo, che è stata indubbiamente la migliore in campo, brava in ricezione e in battuta, uscita dal campo solamente perchè aveva dato tutto, in particolare nel secondo set, dove ha guidato le sue compagne al recupero del risultato negativo che si stava maturando, e che solo per una inezia non sono riuscite a farlo proprio. Nel terzo set, complice ovviamente la stanchezza maturata da quello che poi tutte le ragazze hanno dato, hanno perso un pò di lucidità dando alle giocatrici venute da quel di Anzio come un onda del mare che nella burrasca travolge tutto, non hanno però travolto l’agonismo delle biancoazzurre formiane. Un chiaro segnale di miglioramento da parte delle ragazze allenate da coach Mitrano, anche se ci sono state delle disattenzioni sopratutto in ricezione, ma che si attenueranno nel corso della stagione agonistica appena iniziata.

Asd sud Pontino Pallavolo: Grossi Giulia (Capitano), Grossi Roosanna, Maggiacomo, Viola (libero), Parrotta Brongo, Di Matteo, Di Russo, Baldi (libero) , Lor is, Toano, Lombardi. Allenatore: Mitrano Nunzia

Onda Volley: Conti, Errera, Sergi, Carroccia, Mannironi (Capitano), La Roocca, Scagnetti, Costantini, D’Arenzo, Esposito. Allenatore: Garzi Davide

Arbitro: Vozzolo Alessandra di Formia

Parziali: 8 – 25, 14 – 25, 8 – 25



Print Friendly, PDF & Email
Continua a leggere

Traduci/Translate/Traducir

Il calendario delle notizie

Ottobre: 2019
L M M G V S D
« Set    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

L’Osservatore su Facebook

I tweet de L’Osservatore

Le più lette di oggi

Copyright © 2017 L'Osservatore d'Italia Aut. Tribunale di Velletri (RM) 2/2012 del 16/01/2012 / Iscrizione Registro ROC 24189 DEL 07/02/2014 Editore: L'osservatore d'Italia Srls - Tel. 345-7934445 oppure 340-6878120 - PEC osservatoreitalia@pec.it Direttore responsabile: Chiara Rai - Cell. 345-7934445 (email: direzione@osservatoreitalia.it