Connect with us

Sport

SSD COLONNA (CALCIO GIOVANILE), SOLITA GRANDE FESTA PER LA GIORNATA DI CHIUSURA DEL MEMORIAL TOZZI

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
Tempo di lettura 2 minuti
image_pdfimage_print

Redazione

Colonna (Rm) – La solita grande festa, nel ricordo di una grande persona come Maurizio Tozzi. Il giorno dell’Epifania, come da tradizione, la Ssd Colonna ha visto culminare gli sforzi organizzativi del consueto memorial dedicato al suo ex presidente (a cui tra l’altro è intitolato anche il campo sportivo), giunto alla 21esima edizione. La giornata finale è stata un susseguirsi di partite tra i piccoli protagonisti di questa manifestazione, dedicata a tutte le categorie della Scuola calcio. L’unica “competitiva”, vale a dire con una finale tra primo e secondo posto, è stata quella degli Esordienti 2003 dove il Torre Angela ha battuto il Palestrina per 3-1 e in cui la formazione di casa del Colonna, allenata da mister Fedeli, ha raggiunto le semifinali (uscendo per mano dello stesso Palestrina) e quindi il terzo posto conclusivo. Uno dei momenti clou della giornata è stata la “discesa” della Befana con l’elicottero nello spazio adiacente al campo “Tozzi”. «Avevamo qualche timore per via del maltempo che questa nostra esclusiva iniziativa non si potesse tenere, invece per fortuna è stato possibile procedere e la gioia e la sorpresa dei bambini per questo evento è stata come di consueto enorme» ha detto con soddisfazione il presidente della Ssd Colonna Giancarlo Urgolo che ha fatto ovviamente gli “onori di casa” nella cerimonia di premiazione conclusiva tenutasi nel vicino pallone polivalente (dove si allenano e giocano gli atleti di basket, pallavolo e pattinaggio della polisportiva colonnese). In un clima di grande festa, anticipato dal consueto scoppio di centinaia di palloncini da parte dei bambini presenti che hanno creato il solito effetto da “fuochi d’artificio”, hanno sfilato tutte le società presenti nelle varie categorie fino ad arrivare a quella maggiore degli Esordienti 2003. Ha risposto come sempre all’appello il sindaco di Colonna Augusto Cappellini, accompagnato dal suo assessore allo sport Agostino Cappellini. Presente anche la moglie di Maurizio Tozzi, la signora Rosina, e i due figli Claudio e Marco che provano a portare avanti il ricordo del papà dall’interno della società sportiva. «Una cerimonia come sempre emozionante – ha concluso Urgolo -, desidero ringraziare tutti i dirigenti della nostra società che hanno reso possibile, anche quest’anno, la riuscita di questo evento iniziato il 14 dicembre scorso e ovviamente tutti i club che hanno partecipato alla manifestazione. L’appuntamento è rinviato all’anno prossimo».

Sport

ULN Consalvo (Under 17), Parisella non ci gira intorno: “Siamo forti, vogliamo vincere ancora”

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
Tempo di lettura 2 minuti
image_pdfimage_print
Roma – Continua la corsa dell’Under 17 provinciale dell’ULN Consalvo. La squadra di mister Giuseppe Centrone ha vinto la sesta gara in altrettante partite disputate in questo inizio di stagione ed è ovviamente in testa alla classifica del girone D assieme alla Borghesiana. Nell’ultimo turno i capitolini hanno vinto con un rotondo 3-0 sul campo della Magnitudo: “Abbiamo cominciato la gara con determinazione – dice Alessandro Parisella, ala sinistra classe 2006 che ha sbloccato la partita – Già all’intervallo eravamo in vantaggio di due reti, dopo i sigilli del sottoscritto e di Camba su calcio di rigore. Abbiamo concesso qualcosa, ma abbiamo sempre tenuto il pallino del gioco in mano. Nella ripresa siamo riusciti a realizzare il gol del 3-0 ancora su rigore con Sconsa e a quel punto gli avversari hanno cominciato a innervosirsi, rimanendo anche in dieci uomini. La cosa più importante per noi, comunque, era quella di portare a casa un altro successo e ci siamo riusciti”. Inevitabile per questo gruppo, reduce dalla cavalcata vincente nella categoria Under 16 (valsa all’ULN Consalvo il passaggio ai regionali), il parallelo con la scorsa stagione: “Ora siamo più solidi in difesa, ma è presto fare paragoni – dice Parisella, al settimo anno nel club – Abbiamo sempre fame di vittoria, anche se qualche modifica al gruppo c’è stata e poi è arrivato pure un nuovo allenatore: il rapporto con l’ex mister Aiuto rimane fortissimo, ma anche col neo tecnico Centrone abbiamo stretto un buon feeling”. In questo momento il gruppo di Centrone e la Borghesiana non sembrano avere avversari: “Tra un po’ ci sarà lo scontro diretto, ma prima dobbiamo pensare alle altre gare” avvisa Parisella che non usa mezze misure sull’obiettivo stagionale dell’Under 17 dell’ULN Consalvo: “Vogliamo vincere il campionato, provando a fare il filotto di vittorie”. Nel prossimo turno c’è il delicato incrocio interno col Castelverde: “Sono quarti e dovremo fare il massimo per vincere ancora. Ma in casa soprattutto non si fanno prigionieri”.

Continua a leggere

Sport

ULN Consalvo (Under 17), Parisella non ci gira intorno: “Siamo forti, vogliamo vincere ancora”

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
Tempo di lettura 2 minuti
image_pdfimage_print
Roma – Continua la corsa dell’Under 17 provinciale dell’ULN Consalvo. La squadra di mister Giuseppe Centrone ha vinto la sesta gara in altrettante partite disputate in questo inizio di stagione ed è ovviamente in testa alla classifica del girone D assieme alla Borghesiana. Nell’ultimo turno i capitolini hanno vinto con un rotondo 3-0 sul campo della Magnitudo: “Abbiamo cominciato la gara con determinazione – dice Alessandro Parisella, ala sinistra classe 2006 che ha sbloccato la partita – Già all’intervallo eravamo in vantaggio di due reti, dopo i sigilli del sottoscritto e di Camba su calcio di rigore. Abbiamo concesso qualcosa, ma abbiamo sempre tenuto il pallino del gioco in mano. Nella ripresa siamo riusciti a realizzare il gol del 3-0 ancora su rigore con Sconsa e a quel punto gli avversari hanno cominciato a innervosirsi, rimanendo anche in dieci uomini. La cosa più importante per noi, comunque, era quella di portare a casa un altro successo e ci siamo riusciti”. Inevitabile per questo gruppo, reduce dalla cavalcata vincente nella categoria Under 16 (valsa all’ULN Consalvo il passaggio ai regionali), il parallelo con la scorsa stagione: “Ora siamo più solidi in difesa, ma è presto fare paragoni – dice Parisella, al settimo anno nel club – Abbiamo sempre fame di vittoria, anche se qualche modifica al gruppo c’è stata e poi è arrivato pure un nuovo allenatore: il rapporto con l’ex mister Aiuto rimane fortissimo, ma anche col neo tecnico Centrone abbiamo stretto un buon feeling”. In questo momento il gruppo di Centrone e la Borghesiana non sembrano avere avversari: “Tra un po’ ci sarà lo scontro diretto, ma prima dobbiamo pensare alle altre gare” avvisa Parisella che non usa mezze misure sull’obiettivo stagionale dell’Under 17 dell’ULN Consalvo: “Vogliamo vincere il campionato, provando a fare il filotto di vittorie”. Nel prossimo turno c’è il delicato incrocio interno col Castelverde: “Sono quarti e dovremo fare il massimo per vincere ancora. Ma in casa soprattutto non si fanno prigionieri”.

Continua a leggere

Sport

ULN Consalvo (Under 17), Parisella non ci gira intorno: “Siamo forti, vogliamo vincere ancora”

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
Tempo di lettura 2 minuti
image_pdfimage_print
Roma – Continua la corsa dell’Under 17 provinciale dell’ULN Consalvo. La squadra di mister Giuseppe Centrone ha vinto la sesta gara in altrettante partite disputate in questo inizio di stagione ed è ovviamente in testa alla classifica del girone D assieme alla Borghesiana. Nell’ultimo turno i capitolini hanno vinto con un rotondo 3-0 sul campo della Magnitudo: “Abbiamo cominciato la gara con determinazione – dice Alessandro Parisella, ala sinistra classe 2006 che ha sbloccato la partita – Già all’intervallo eravamo in vantaggio di due reti, dopo i sigilli del sottoscritto e di Camba su calcio di rigore. Abbiamo concesso qualcosa, ma abbiamo sempre tenuto il pallino del gioco in mano. Nella ripresa siamo riusciti a realizzare il gol del 3-0 ancora su rigore con Sconsa e a quel punto gli avversari hanno cominciato a innervosirsi, rimanendo anche in dieci uomini. La cosa più importante per noi, comunque, era quella di portare a casa un altro successo e ci siamo riusciti”. Inevitabile per questo gruppo, reduce dalla cavalcata vincente nella categoria Under 16 (valsa all’ULN Consalvo il passaggio ai regionali), il parallelo con la scorsa stagione: “Ora siamo più solidi in difesa, ma è presto fare paragoni – dice Parisella, al settimo anno nel club – Abbiamo sempre fame di vittoria, anche se qualche modifica al gruppo c’è stata e poi è arrivato pure un nuovo allenatore: il rapporto con l’ex mister Aiuto rimane fortissimo, ma anche col neo tecnico Centrone abbiamo stretto un buon feeling”. In questo momento il gruppo di Centrone e la Borghesiana non sembrano avere avversari: “Tra un po’ ci sarà lo scontro diretto, ma prima dobbiamo pensare alle altre gare” avvisa Parisella che non usa mezze misure sull’obiettivo stagionale dell’Under 17 dell’ULN Consalvo: “Vogliamo vincere il campionato, provando a fare il filotto di vittorie”. Nel prossimo turno c’è il delicato incrocio interno col Castelverde: “Sono quarti e dovremo fare il massimo per vincere ancora. Ma in casa soprattutto non si fanno prigionieri”.

Continua a leggere

SEGUI SU Facebook

SEGUI SU Twitter

I più letti