1

3T FRASCATI SPORTING VILLAGE (NUOTO), FESTA TOTALE PER LO “STAFFETTONE” DI BENEFICENZA

Redazione

Frascati (Rm) – La splendida piscina dello Sporting Village di Frascati, centro operativo della società 3T che fa capo al presidente Massimiliano Pavia, ha fatto registrare il “tutto esaurito” per un evento tra sport e beneficenza. Sabato pomeriggio, infatti, circa cento nuotatori del club tuscolano hanno partecipato allo “staffettone”, una gara non competitiva organizzata dallo stesso 3T Frascati Sporting Village a fini di solidarietà: tutto l’incasso, infatti, sarà devoluto alla Kim di Roma, un’associazione che produce interventi a sostegno delle emergenze sanitarie per risolvere le problematiche di minori gravemente ammalati, che vivono in Italia in condizioni di disagio o in paesi le cui strutture sanitarie non consentono interventi terapeutici adeguati. La Kim, nella sua sede romana di via Villa Troili, si attiva così per consentire la loro ospedalizzazione e per garantire la necessaria assistenza sanitaria, psicologica e morale ai bambini ed alle mamme che li accompagnano. Uno scopo molto alto, insomma, per lo staffettone del 3t Frascati Sporting Village che ha contribuito ad aiutare questa associazione grazie ad un pomeriggio di divertimento assoluto. «C’erano atleti di ogni età presenti alla gara – spiega il responsabile del settore nuoto Udo Paolantoni – e ognuno di loro ha nuotato 50 metri nello stile che preferiva, ma il risultato ovviamente ha assunto un aspetto molto secondario. La manifestazione, che abbiamo organizzato per la prima volta e che abbiamo ideato anche per animare ancor di più il nostro centro sportivo, è durata circa 75 minuti ed ha avuto ottimi riscontri anche considerando le tante persone presenti a bordo vasca. Lo “staffettone” rientra nei diversi eventi in programma studiati assieme al presidente Pavia proprio per catalizzare attenzione attorno al nostro bellissimo centro sportivo».
Nel week-end, intanto, il gruppo agonistico del nuoto torna alle gare “vere” con oltre trenta giovanissimi atleti di categoria Esordienti A e B che saranno impegnati (in una sede che verrà comunicata a breve) nella terza prova di qualificazione alle finali dei campionati regionali invernali.




3T FRASCATI SPORTING VILLAGE (PALLANUOTO PROM), MARONGIU: «OTTIMO INIZIO, MA È ANCORA LUNGA»

Redazione

Frascati (Rm) – Un inizio col botto per la Promozione del 3T Frascati Sporting Village. La prima squadra maschile del club presieduto da Massimiliano Pavia ha vinto le prime otto partite di campionato e ovviamente guida la classifica del suo girone con un buon distacco sulle inseguitrici. «Siamo una buona squadra – dice il capitano e esterno sinistro classe 1993 del club frascatano Andrea Marongiu – e sapevamo di avere le potenzialità per fare un campionato importante. Rispetto all’anno scorso, quando sfiorammo per un soffio la qualificazione alla seconda fase, abbiamo un gruppo più esperto e tutti ci danno per favoriti, ma noi non ci pensiamo e siamo solo concentrati sulle prossime partite». Anche se c’è ancora da giocare uno spezzone abbastanza ampio della prima fase, il 3T Frascati Sporting Village può già pensare alla decisiva fase che regalerà il salto di categoria. «Abbiamo messo un’ipoteca per la qualificazione ai “play off promozione”» conferma Marongiu che poi nega che la squadra possa “subire” la pressione di un filotto di vittorie nel momento in cui le cose si “riazzereranno” nella seconda fase. «Siamo abbastanza abituati alle pressioni: gli altri provano sempre a mettercene addosso delle altre, ma noi siamo tranquilli e convinti delle nostre qualità». Marongiu indossa i gradi di capitano anche per il suo decisivo ruolo nella formazione di questa squadra. «L’idea è nata due estati fa. Abbiamo chiesto la disponibilità al presidente Massimiliano Pavia di formare una prima squadra maschile che il 3T non aveva ancora e quando l’abbiamo avuta ho radunato un gruppo di amici e siamo partiti per questa avventura». Anche la scelta del tecnico è stata conseguenziale. «Conoscevamo Massimiliano D’Antoni (che tra l’altro è anche il responsabile dell’intero settore pallanuoto del 3T Frascati Sporting Village, ndr) e le sue qualità, con lui ci troviamo molto bene». Dopo aver osservato un turno di pausa da impegni ufficiali nel week-end appena messo alla spalle, la Promozione maschile preparerà casalingo il match di domenica prossima contro lo Sport Team 2000 di Colleferro: il 3T Frascati vuole suonare la nona sinfonia.




3T FRASCATI SPORTING VILLAGE (PALLANUOTO A2 FEMM), LA RICCIARDELLI: «FINORA SIAMO LA SORPRESA»

Redazione

Frascati (Rm) – La serie A2 femminile del 3T Frascati Sporting Village continua a far sorridere. La prima squadra del club tuscolano ha vinto 5-4 con l’Ortigia in casa grazie ad un gol all’ultimo assalto di Margherita Mandara. A parlare del match con le siciliane e dell’inizio di stagione delle frascatane è il capitano Agnese Ricciardelli: «Abbiamo giocato un’ottima partita contro un avversario difficile da affrontare. Siamo state sempre in vantaggio e alla fine abbiamo meritato la vittoria. E’ stato un successo importantissimo perché questo è un campionato molto equilibrato tanto che ci sono diversi risultati a sorpresa e questo genere di partite spostano gli equilibri, oltre a darci entusiasmo e autostima». Il 3T Frascati Sporting Village, comunque, ha iniziato col piede giusto. «Il nostro è un gruppo giovane con alcune giocatrici più esperte – dice il difensore destro classe 1987 che è al secondo anno nel club tuscolano – L’anno scorso ci salvammo ai play out, mentre quest’anno siamo attualmente al quarto posto in classifica e al momento siamo una delle sorprese di questo campionato. Non possiamo abbassare la guardia e bisogna sempre pensare che alle nostre spalle, al momento, ci sono squadre molto valide. Ma è anche vero che rispetto a quelle davanti non siamo così inferiori, ce la possiamo giocare con tutte». Nel positivo avvio di campionato della serie A2 femminile tuscolana c’è sicuramente la mano di Andrea Casaburi. «Il coach è davvero un appassionato di questo sport e del suo ruolo – rimarca la Ricciardelli – Riesce a trasmetterci una grande carica durante gli allenamenti e nei match ufficiali, quindi sicuramente molto del merito di questo buon inizio è suo. Speriamo di proseguire con questo passo». Nel prossimo turno il 3T Frascati Sporting Village sarà ospite del Pescara: appuntamento domenica alle ore 17 nel capoluogo abruzzese. «Sarà un’altra gara fondamentale: sulla carta loro sono più forti, ma noi non andiamo certamente battute e proveremo a giocarcela».




3T FRASCATI SPORTING VILLAGE (PALLANUOTO), UNO STREPITOSO POKERISSIMO DI VITTORIE

Redazione

Frascati (Rm) – Uno strepitoso pokerissimo di vittorie. Il settore pallanuoto del 3T Frascati Sporting Village è da poco uscito da un fine settimana da urlo: le squadre del presidente Massimiliano Pavia hanno ottenuto tutte vittorie nei campionati in cui sono impegnate. La festa è cominciata sabato con l’Under 15 femminile di coach Rino Fabiano che nel derby castellano contro il Meeting Genzano ha ottenuto un netto successo per 8-2. Poi è stata la volta dell’Under 13 maschile (sempre allenata da Fabiano) che non ha avuto problemi a sbarazzarsi di una storica società capitolina come l’Aventino, travolto per 16-3. Il tris del sabato è stato calato dall’Under 17 maschile di Federico Piccioni che ha superato per 10-5 la Lazio nuoto. Alla domenica spazio (e altrettanta gloria) per le selezioni maggiori: la A2 femminile di coach Andrea Casaburi ha avuto la meglio al Foro Italico della Roma Waterpolo col punteggio di 13-5. Una netta affermazione che vale il secondo successo stagionale in cinque gare per le tuscolane che hanno messo insieme anche un pareggio e due sconfitte. Molto bene anche i ragazzi della Promozione maschile di coach Massimiliano D’Antoni: a cadere sotto i colpi del 3T Frascati Sporting Village è stato lo Starlight di Roma per 8-6 e ora i tuscolani, vincitori in tutte le sette gare fin qui disputate, hanno ben otto punti di vantaggio sulla prima inseguitrice pur avendo giocato una gara in più.
Nel prossimo fine settimana il club del presidente Pavia spera in un altro en plein: sabato si comincia con la sfida della Under 15 femminile contro il Velletri, poi domenica spazio alla A2 rosa che se la vedrà con le siciliane dell’Ortigia allenate dalla castellana Valentina Ayale. Nello stesso giorno la Promozione maschile sfiderà in casa la Juventus nuoto, mentre l’Under 20 maschile (sempre allenata da D’Antoni) andrà a Latina per giocare contro l’Antares. Infine domenica scendono in vasca anche i giovanissimi atleti dell’acquagol (la scuola pallanuoto) con un torneo Propaganda Fin “Haba Waba” di scena ad Anzio e dedicato alla categoria Under 11 mista. Nel pomeriggio, infine, si terrà sempre nella cittadina tirrenica un raduno organizzato dal comitato regionale per atlete classe 2003, 2004 e 2005 al quale parteciperanno diverse giovanissime frascatane.




3T FRASCATI SPORTING VILLAGE (PALLANUOTO), FABIANO: «L’UNDER 13 MASCHILE? PUÒ FARE BENE»

Redazione

Frascati (Rm) – Coach Rino Fabiano ha un compito davvero delicato. Allena le due “squadre minori” dell’agonistica del 3T Frascati Sporting Village: nel settore maschile, infatti, il tecnico sta portando avanti un ottimo lavoro con l’Under 13 maschile, mentre in quello femminile è alla guida di un’Under 15 che ha semplicemente bisogno di crescere con tranquillità. «Il primo obiettivo – dice Fabiano – è fare su questi ragazzi un intenso lavoro di scuola pallanuoto, facendo capire loro i fondamentali di questo sport. Questo servirà per farli migliorare nel tempo e contribuire alla loro crescita, facendoli diventare giocatori a tutti gli effetti». Le due squadre, però, hanno un pregresso estremamente differente. «L’Under 13 maschile – dice Fabiano – viene da un percorso di quattro anni trascorsi insieme. L’anno scorso il gruppo è arrivato alle finali regionali e quindi quest’anno il nostro obiettivo è quello di bissare quel risultato. Le componenti per farcela ci sono tutte e l’inizio di stagione è stato sicuramente positivo: l’Under 13, infatti, è prima in classifica con tre punti di vantaggio sui Pallanuotisti Roma che abbiamo battuto nello scontro diretto. Tra l’altro con questo gruppo abbiamo già partecipato a un torneo internazionale che ci ha permesso di confrontarci addirittura con alcune squadre estere e a fine giugno abbiamo in programma di partecipare al prestigioso torneo “Yellow Bowl” che si terrà a Napoli». Sabato l’Under 13 giocherà in casa contro il Cs Aventino e nella stessa giornata si esibirà tra le mura amiche anche l’Under 15 femminile che giocherà contro il Meeting Genzano. «Questo gruppo è di fatto alla prima esperienza con una categoria che nel femminile è nazionale – spiega Fabiano – Tra l’altro giochiamo chiaramente sotto età: nell’organico ci sono bei sei ragazze del 2005 e sapevamo che ci sarebbe stata qualche difficoltà a livello di risultato, ma le nostre giovani atlete non si sono mai buttate giù e danno sempre il massimo sia durante gli allenamenti che nelle partite ufficiali. Sabato scorso è arrivata la prima vittoria con la Roma Water Polo e ora vorremmo bissare con Genzano».




3T FRASCATI SPORTING VILLAGE (PALLANUOTO), D’ANTONI: «PROMOZIONE MASCHILE, OTTIMO INIZIO»

Redazione

Frascati (Rm) – Un inizio aggressivo, esattamente come da attese del club. La Promozione del 3T Frascati Sporting Village, la prima squadra maschile del settore pallanuoto, ha cominciato con una cinquina di vittorie in altrettante gare. I ragazzi di coach Massimiliano D’Antoni nell’ultimo turno hanno travolto l’Edoardo Antonelli nella vasca di Acilia per 15-4. «Una gara condotta con tranquillità – spiega il tecnico nonché responsabile del settore pallanuoto del 3T Frascati Sporting Village -, anche in relazione allo spessore dell’avversario che è ultimo in classifica. Forse anche la chiara superiorità ci ha fatto un po’ abbassare la concentrazione e subire quattro reti, mentre nelle precedenti quattro partite ne avevamo prese complessivamente sei, tutte in inferiorità numerica». Il club tuscolano, anche per via del mancato turno di riposo osservato finora, ha collezionato cinque punti sulle seconde della classe, lo Starlight e la Castelli Romani che domenica sarà l’avversario dei frascatani in un match d’alta classifica. «Si tratta di una buona squadra che ha un’ossatura “storica” con cui riesce sempre a fare campionati competitivi. L’obiettivo del 3T Frascati, però, è quello di vincere anche questa partita e dare un segnale forte al campionato. A livello tattico non dovremo farci imporre i ritmi di gioco dall’avversario, ma provare a fare la nostra gara». L’inizio di stagione del club tuscolano era quello immaginato dal presidente Massimiliano Pavia e dallo stesso D’Antoni. «La squadra – dice l’allenatore della Promozione – ha notevoli qualità e il gruppo dà già l’idea di aver trovato i suoi equilibri: nonostante la competizione interna sia alta, noto già una buona compattezza e la giusta coesione. Inoltre questa è una compagine che lavora tanto sotto l’aspetto fisico e sono convinto che riuscirà a tenere i ritmi alti per la maggior parte della stagione anche in virtù di una rosa ampia che mi permetterà di dosare al meglio le forze».




3T FRASCATI SPORTING VILLAGE, SHOW AI CAMPIONATI DEL MONDO DI KARATE: 5 ORI, 2 ARGENTI E 2 BRONZI!

Redazione

Frascati (Rm) – C’era il sospetto che il settore agonistico del karate del 3T Frascati Sporting Village fosse altamente competitivo, considerata anche l’esperienza della scuola Daisho da cui la maggior parte di quei ragazzi proviene. Ma che gli atleti del maestro Marco Locuratolo potessero “spopolare” ai campionati mondiali di karate organizzati nello scorso fine settimana a Velletri dalla Sport Promotion, forse era difficile da prevedere anche per i più ottimisti. Cinque ori, due argenti e due bronzi: questo lo straordinario risultato ottenuto dagli atleti tuscolani che sono andati oltre anche alle attese dello stesso Locuratolo. «Sapevamo di poter essere competitivi – dice il maestro e responsabile del settore karate del 3T Frascati Sporting Village -, ma non immaginavamo fino a questo punto. Siamo andati con dodici atleti alla competizione tenutasi nella vicina Velletri e anche chi non ha strappato una medaglia ha comunque fatto un’ottima figura, dando l’idea dell’alto livello tecnico raggiunto dalla nostra scuola». Nel dettaglio questi sono i titoli riportati dai ragazzi del 3T Frascati Sporting Village: sugli scudi è salito Davide Locuratolo (figlio del maestro Marco) che è riuscito a conquistare un clamoroso doppio oro nel kata nella categoria Juniores e anche Seniores, ma sono saliti sul gradino più alto del podio anche Fabrizio Antonini e Davide Rozzi che hanno trionfato nel kata categoria Veterani, rispettivamente nella “fascia A” e nella “fascia B”. L’altro campione del mondo è Lorenzo Santosuosso che nel kumite categoria Cadetti per cinture nere (nella fascia di peso dei -60 kg) ha sfoderato una grandissima prestazione, meritando l’oro al quale poi ha aggiunto pure un prezioso bronzo nel kata Cadetti per cinture nere. Hanno sfiorato l’alloro più pesante, conquistando comunque un argento di tutto rispetto, sia Gianmarco Ceci nel kumite categoria Cadetti per cinture nere (nella fascia di peso dei -70 kg), sia Matteo Heinowski nel kumite Cadetti per cinture nere (nei +70 kg). Lo stesso Heinowski ha poi strappato una bella medaglia di bronzo nel kata Cadetti per cinture nere. «Ora torniamo ad allenarci per i prossimi appuntamenti – conclude Marco Locuratolo – Il più atteso arriverà a giugno con il campionato europeo che si terrà a Berlino».




3T FRASCATI SPORTING VILLAGE (PALLANUOTO), L’A2 FEMMINILE COL FLEGREO DOPO IL PARI ALL’ESORDIO

Redazione

Frascati (Rm) – Un buon pareggio (con un piccolo rimpianto) per cominciare. La squadra di punta del settore pallanuoto della 3T Frascati Sporting Village, la serie A2 femminile di coach Andrea Casaburi, ha cominciato domenica scorsa il campionato impattando per 6-6 contro la Coser Civitavecchia. «Una gara tosta, dall’alto contenuto agonistico com’è caratteristica di questo campionato dove tutte le atlete non risparmiano colpi duri e battaglia in vasca – commenta il presidente del 3T Frascati Massimiliano Pavia – e fa un po’ sorridere che da altre parti si lamentino per qualche infortunio che è nella norma: d’altronde la pallanuoto è uno sport di contatto e quando si è in vasca a questi livelli ognuno dà il massimo per portare il risultato a casa e quindi polemiche legate a queste cose sono piuttosto sterili. Pensiamo tutti a divertirci un po’ di più. Per quanto riguarda la sfida di Civitavecchia, rimane un po’ di rammarico perché le ragazze hanno sfoderato un’ottima prestazione per tre quarti di gara, presentandosi all’ultimo in vantaggio per 5-2. Purtroppo abbiamo perso qualche importante elemento per somma di ammonizioni e alla fine abbiamo giocato con una formazione mediamente molto giovane che ha pagato un po’ dal punto di vista dell’esperienza. Comunque il pareggio non è un risultato negativo, cercheremo di trovare la prima vittoria domenica prossima». Il calendario prevede per le frascatane l’esordio interno contro il Flegreo. «Una formazione sicuramente di buon livello, guidata da un ottimo tecnico come Antracite – osserva Pavia – Tra l’altro ci sono ottimi rapporti tra noi e la società campana, come dimostra il loro invito al recente torneo di Monterusciello (il 3T Frascati è stata l’unica società laziale presente, ndr). In vasca mi aspetto una partita intensa e corretta, ma ovviamente noi speriamo di poter conquistare un successo che ci regalerebbe ulteriore fiducia in vista del proseguo della stagione». D’altronde il club di Pavia non ha mai nascosto le proprie ambizioni per questa stagione di serie A2.
Intanto domenica pomeriggio il 3T Frascati Sporting Village sarà con una presente con una corposa e colorata delegazione (composta da piccoli atleti e genitori) al Carnevale della città tuscolana e poi ripeterà l’esperimento (unico nel suo genere per una società sportiva) la domenica successiva. Un modo come un altro per socializzare e divertirsi insieme.




3T FRASCATI SPORTING VILLAGE (NUOTO), TRE ESORDIENTI B IN FINALE AL “PEPPE SANT” E TRE ESORDI ASSOLUTI

Redazione

Frascati (Rm) – E’ attivissimo il settore nuoto del 3T Frascati Sporting Village. I tanti atleti guidati dal responsabile di settore Udo Paolantoni si stanno distinguendo per i buoni risultati nei tanti appuntamenti di questo intenso mese di gennaio. Nella prima gara dell’anno, per esempio, sono scesi in vasca gli Esordienti B che hanno preso parte al primo trofeo “Peppe Sant” nel concentramento tenutosi all’Acquaniene. «Il nostro gruppo di giovani atleti – commenta Paolantoni – si è davvero molto ben comportato. In tre hanno conquistato la finale: su tutti è spiccata la prova di Ludovica Racioppi, classe 2006, che ha vinto per distacco la prova dei 50 delfino ottenendo il secondo tempo dell’intera manifestazione, vale a dire considerando tutti i concentramenti disputati. Molto bene anche Emma Di Monopoli, atleta classe 2007 che ha nuotato nei 100 rana, e Sara Baldari, una 2006 che ha disputato la gara sui 200 dorso. Ma a parte loro, tutti i ragazzi presenti a Roma si sono distinti per le buone prestazioni». La gara dell’Acquaniene rimarrà probabilmente nella memoria di tre giovani atleti, alla loro “prima” competizione federale in assoluto. «Mattia Trotto e Matteo Nistoroiu, allievi di Rossana Sadolfo, e Marika Onofri, allenata da Walter Valloni, hanno fatto il loro esordio comportandosi tra l’altro in maniera molto spigliata» rimarca Paolantoni. Nello scorso fine settimana è stata la volta della prima prova regionale invernale, tenutasi a Civitavecchia. In questo caso per il 3T Frascati Sporting Village ha nuotato il solo Loreto Ferri, allievo di Antonio Fantozzi, che si è disimpegnato con buoni risultati nei 50, 100 e 200 stile oltre che nei 50 delfino della categoria Ragazzi. Nel prossimo fine settimana, invece, sarà la volta delle ragazze che dovranno affrontare allo stesso modo la prima prova regionale invernale, mentre c’è curiosità per la prima uscita delle sei atlete del gruppo Salvamento, novità assoluta al 3T Frascati: le ragazze, seguite dallo stesso Paolantoni, saranno di scena a Lavinio. Infine il 31 gennaio gli Esordienti A avranno la prima prova del “Peppe Sant”, vale a dire la medesima manifestazione che ha visto protagonisti gli Esordienti A ad inizio mese.




3T FRASCATI SPORTING VILLAGE (PALLANUOTO), LA D MASCHILE COMINCIA CON UNA LARGA VITTORIA

Redazione

Frascati (Rm) – Buona la prima. La serie D maschile di coach Massimiliano D’Antoni, che è anche il responsabile tecnico del settore pallanuoto del 3T Frascati Sporting Village presieduto da Massimiliano Pavia, ha cominciato il suo campionato con una convincente vittoria a Frosinone, nella piscina dello Sport 2000 Colleferro. Il 10-1 finale racconta abbastanza bene la differenza di valori tecnici che sin da subito si è palesata tra le due squadre in acqua. «Era un test importante soprattutto per una sorta di rodaggio del nostro team – dice D’Antoni – I ragazzi hanno risposto abbastanza bene, ma bisognerà evitare cali di concentrazione durante la stagione se vogliamo tenere fede agli ambiziosi pronostici di inizio campionato». Come a dire che se si vuole fare il salto di categoria, bisognerà limitare al massimo gli errori. «Nel match di Frosinone abbiamo avuto un inizio poco convinto, poi nel secondo tempo abbiamo realizzato un parziale di 6-0 e di fatto lì si è concluso l’incontro. Ma anche successivamente avremmo dovuto essere più determinati in alcune occasioni: il punteggio conclusivo poteva essere pure più ampio, ma siamo alla prima di campionato e sappiamo che c’è da lavorare». Nel prossimo turno il 3T Frascati sfiderà (domenica alle ore 20) il Tuscolano, società nella quale D’Antoni ha lavorato per sei anni. «Sono un club con buona tradizione pallanuotistica e sicuramente avremo di fronte una squadra attrezzata. Lì ho lasciato diversi amici che incontrerò con piacere, ma la cosa più importante sarà il risultato che arriverà dalla piscina».
Molto bene anche l’Under 13 maschile affidata a Rino Fabiano: i giovanissimi ragazzi del 3T Frascati hanno vinto lo scontro diretto contro la Pn Roma per 8-6 al termine di una gara tiratissima che li proietta in testa alla classifica grazie al quarto successo consecutivo.
Infine ha cominciato il suo campionato anche l’Under 15 femminile, sempre allenata da Fabiano: un gruppo di ragazze interamente proveniente dalla scuola nuoto del 3T Frascati e quindi alla primissima esperienza in un campionato federale. Le tuscolane hanno perso col Racing, ma hanno tutto il tempo di crescere e migliorare.




3T FRASCATI SPORTING VILLAGE (PALLANUOTO), A2 OTTIMA A NAPOLI. E DA DOMANI IL CENTRO INVERNALE

Redazione

Frascati (Rm) – Una prova generale molto convincente. La serie A2 femminile della 3T Frascati Sporting Village pallanuoto è scesa in vasca ieri a Santa Maria Capua a Vetere per un importante torneo amichevole al quale hanno partecipato, oltre ai “cugini” castellani del Velletri, anche il Volturno e il Flegreo. «Un’ottima prestazione da parte delle ragazze di coach Andrea Casaburi – commenta il presidente Massimiliano Pavia – che hanno dimostrato di aver raggiunto una buona condizione fisica in vista del debutto in campionato che avverrà il prossimo 24 gennaio». Il team frascatano, infatti, ha pareggiato le sfide con Volturno e Velletri e vinto quella con il Flegreo: il grande equilibrio è stato confermato anche nel match tra veliterni e Volturno, anch’esso terminato in parità. La classifica finale del torneo, dunque, ha visto tre squadre a pari merito, ma il risultato era ovviamente relativamente importante. «Ora la squadra farà qualche altro allenamento prima della fine del 2015 – riprende Pavia – e nel nuovo anno potrebbe esserci un ulteriore prestigioso appuntamento in casa dello stesso Flegreo per un torneo amichevole al quale dovrebbe partecipare nuovamente il Volturno e anche la formazione di serie A1 dell’Acquachiara». Davvero una sorta di “prove generali” in vista delle gare che assegneranno punti, decisamente un allenamento testante per la serie A2 del 3T Frascati Sporting Village.
Intanto da domani scatta una bella iniziativa all’interno del centro frascatano. Allo Sporting Village, infatti, ci sarà la possibilità di partecipare a un “centro invernale” che nel periodo natalizio ricalca a grandi linee ciò che avviene (per un periodo ovviamente più lungo) in estate. Fino al 5 gennaio, infatti, i bambini dai 4 ai 12 anni potranno sostituire le attività scolastiche con tanto divertimento e della sana attività sportiva: i partecipanti, infatti, potranno provare i vari corsi presenti all’interno dello Sporting Village, dal tennis al calcio, dal nuoto alla danza e alle arti marziali. Tutti i giorni, comprese le domeniche ed esclusi solamente Natale, Santo Stefano e primo gennaio, si potrà lasciare i bambini dalle ore 7,30 e poi riprenderli comodamente alle 17. Per tutte le informazioni e eventuali costi ci si può rivolgere alla segreteria, al numero di telefono 06-94289003.