1

ROMA – LIDO, UNA TRATTA "SCEMPIO"

Redazione

“A seguito delle innumerevoli segnalazioni e della Commissione Congiunta convocata nelle scorse settimane, abbiamo deciso di affrontare la tratta Roma-Lido da pendolari, verificando con mano la reale situazione e i disagi vissuti ogni giorno dai tanti cittadini che viaggiano con i nostri treni.” Dichiarano in una nota congiunta Chiara Colosimo, consigliere regionale del Pdl e presidente commissione Trasporti Regione Lazio, e Maria Gemma Azuni, presidente del Gruppo misto di Roma Capitale, che aggiungono “Alle 18 e 30 di ieri 12 aprile, abbiamo preso questo treno, perché la politica troppo spesso perde il contatto con la realtà, invece per risolvere i problemi è necessario conoscerli in prima persona. Questo piccolo viaggio, ci ha permesso di identificare le emergenze, i disagi e le priorità della Roma Lido, dalla quasi totale assenza di illuminazione alla non sicurezza della linea, dove in alcuni punti mancano le recinzioni e ove esistono sono rotte e facilmente scavalcabili. Altra necessità riscontrata è quella delle pensiline che in particolare sono totalmente assenti nella stazione di Tor di Valle. Abbiamo notato la vetusta, la fatiscenza e la scarsa pulizia del parco macchine, ancora insufficienti alle esigenze di mobilità dell’utenza, sempre più in aumento nel quadrante interessato. Il nostro impegno sarà trasversale per la risoluzione dei problemi più urgenti, e per immaginare, finalmente, una programmazione degli interventi di una tratta diventata ormai indispensabile per la città di Roma.” Concludono i consiglieri Colosimo e Azuni.