1

GROTTAFERRATA BASKET, SERIE C2 – IL PLAY ORTENZI: «LA SMIT È UN’OTTIMA SQUADRA, MA PUNTIAMO A VINCERE»

Redazione

Grottaferrata (Rm) – La serie C2 del Grottaferrata basket ha ripreso a correre. Dopo “l’inciampo” contro la Fortitudo, la squadra di coach Luca Cardarelli ha vinto (ancora fuori casa) contro il St. Charles per 73-66. «Era una partita ostica – spiega il capitano della squadra tuscolana Marco Ortenzi – perché tra l’altro si giocava in un pallone molto freddo visto che le porte erano aperte per non far creare la “condensa” sul parquet. Comunque il St. Charles ha cominciato leggermente meglio di noi chiudendo il secondo quarto davanti, poi nel terzo abbiamo fatto il break decisivo controllando il ritorno della squadra di casa». Il presidente Catanzani (che sabato prossimo festeggerà il compleanno, proprio in occasione della sfida interna con la Smit) ha da subito voluto precisare che l’obiettivo del gruppo è quello di mantenere la categoria. Ma dopo otto turni il Grottaferrata è secondo assieme a Lazio, Boville e Terracina e a quattro punti dalla battistrada Sora. «Inizialmente il nostro obiettivo era quello di salvarci, ma cammin facendo anche grazie a nuovi innesti di qualità come Daniele Vagnoni (a cui Ortenzi ha “ceduto” la fascia di capitano, ndr) e Matteo Rossetti, il livello della squadra è cresciuto. Abbiamo un gruppo solido, giovane e di qualità: se continuiamo con questi ritmi possiamo anche ambire ai play off». Il 26enne playmaker, che ha fatto tutta la trafila delle giovanili a Grottaferrata, presenta il prossimo match con la Smit che ha due soli punti in meno della squadra di coach Cardarelli. «Li abbiamo incontrati spesso negli ultimi anni tra gare amichevoli e ufficiali – dice Ortenzi -, sono certamente una buona squadra e hanno un organico giovane. Probabilmente nelle ultime partite hanno avuto un piccolo calo visto che vengono da tre sconfitte consecutive, noi giocando in casa dovremo puntare a vincere». Anche per fare un gran bel regalo al presidente Catanzani.




BASKET GROTTAFERRATA, CATANZANI COI PIEDI PER TERRA. «LA C2? L’OBIETTIVO È MANTENERE LA CATEGORIA»

Redazione

Grottaferrata (Rm) – L’inizio di stagione è stato molto promettente. La prima squadra del Basket Grottaferrata, in serie C2, ha vinto addirittura quattro dei cinque incontri giocati. Il settore giovanile mostra numeri in grande crescita come dice con orgoglio il presidente Alberto Catanzani. «Siamo molto contenti di come siano iniziate le cose in questa annata. I grandi, allenati da coach Luca Cardarelli e dal suo assistente Marco Semprini, hanno battuto anche Velletri per 76-69 e sono immediatamente dietro alle tre battistrada (Sora, Lazio e Smit, ndr). Abbiamo allestito un buon gruppo inserendo un giocatore di grande esperienza e qualità come Matteo Rossetti. Ma il nostro obiettivo rimane la permanenza della categoria e non vogliamo fare voli pindarici». Il presidente del club criptense approfitta, poi, per ricordare tutto “l’esercito” di squadre ai nastri di partenza in questa stagione. «Tra i grandi avremo anche una Promozione che gioca come San Nilo Basket e che è allenata da Gianluca Frontani, ma anche una squadra Amatoriale che si autogestisce. Sul settore giovanile – continua Catanzani – ci lavoriamo intensamente da quattro anni, da quando cioè abbiamo avuto la possibilità di gestire il palazzetto. Abbiamo fatto importanti progetti con le scuole e per questo abbiamo avvicinato tanti ragazzi alla nostra realtà: abbiamo allestito una squadra Under 21 allenata da Marco Semprini che sarà assistito da Luca Cardarelli. Poi c’è l’Under 17 affidata a Stefano Busti e all’assistente Valerio D’Ottavi. Lo stesso Busti allenerà anche l’Under 15, la 14 e la 13, mentre Luca Cardarelli guiderà gli Esordienti, gli Aquilotti e il settore micro-basket con Doriano Cardarelli a curare il settore mini-basket. Voglio ricordare anche gli assistenti Matteo Catanzani e Mattia Pellegrini che aiuteranno le selezioni dei più piccoli e anche che il Basket Grottaferrata avrà una squadra Allieve femminile (anni di nascita dal 2000 al 2003, ndr) che sarà guidata da Doriano Cardarelli». Catanzani conclude ricordando le persone che lo affiancano in questo ampio lavoro sul basket a Grottaferrata. «Assieme a me ci sono il vice-presidente Umberto D’Ottavi, il dirigente della prima squadra Paolo Pellegrini, il dirigente del settore giovanile Cristina Bonini, il direttore sportivo Luciano Mele e il medico sociale Gianfranco Colombo».