1

CAIVANO, MORTE FORTUNA LOFFREDO: IPOTESI DI ABUSI SESSUALI SULLA PICCOLA

Di Christian Montagna


Caivano
– Era lo scorso 24 Giugno quando al Parco Verde di Caivano la piccola Fortuna Loffredo morì precipitando dal balcone della sua abitazione. Le indagini aperte dalla questura mirano a scoprire l’omicida che molto probabilmente, avrebbe abusato sessualmente della piccola. I segni ritrovati sul corpicino senza vita di Fortuna, farebbero pensare ad una violenza sessuale. La più atroce delle scoperte dunque. Il fascicolo aperto dalla procura è contro ignoti. L’ipotesi di una morte accidentale potrebbe essere un’altra delle alternative su cui gli investigatori stanno lavorando. Il prossimo 23 Luglio, sono state fissate le perizie degli esperti del laboratorio della sezione biologia dei carabinieri del Ris di Roma. Si cerca di repertare più oggetti possibili utili alle indagini. Il padre della piccola, Pietro Loffredo, in carcere per una condanna a undici anni, chiede giustizia. Proprio lo scorso anno, nello stesso luogo aveva perso la vita un altro bambino, molto probabilmente nello stesso modo della piccola Fortuna. La procura in collaborazione con un pool di psicologi, ha sentito Dora l’amichetta di sempre della piccola e altri minori per cercare di ricostruire quel maledetto giorno in cui Fortuna ha smesso di vivere.