1

ATLETICO MORENA CALCIO (SECONDA CAT.), È CINQUINA. SIMONETTI: «COL TORRE ANGELA CERCHIAMO UN’ALTRA VITTORIA»

Redazione

Roma – Dopo il poker, il pokerissimo. E quattro punti sulla prima inseguitrice. La Seconda categoria dell’Atletico Morena è partita fortissimo nel girone H e non accenna a interrompere la sua marcia. Anche nell’ultimo match la squadra di mister Andrea Aquilanti ha vinto per 2-0 sul campo del Real 100celle grazie ai sigilli del bomber Roberto Bertuccini e di Fabrizio Simonetti. E’ proprio quest’ultimo ad analizzare il match di domenica scorsa. «Non è stata una gara semplice – dice il centrocampista offensivo dell’Atletico Morena -, ma abbiamo risposto colpo su colpo ai loro attacchi. Abbiamo creato un maggior numero di occasioni da rete rispetto all’avversario, tra l’altro centrando spesso lo specchio della porta avversaria e in più di qualche occasione è stato bravo il loro portiere a neutralizzare le nostre iniziative. Poi con l’ingresso in campo di Bertuccini è cambiato l'assetto offensivo e proprio “Bobo” ha sbloccato nel secondo tempo il risultato, poi messo in archivio con il mio gol a dieci minuti dalla fine». L’inizio dell’Atletico Morena è stato impressionante: cinque gare e altrettante vittorie, probabilmente anche i più ottimisti non si sarebbero sbilanciati in un simile pronostico nel pre-campionato. «Magari non ci aspettavamo di stare a punteggio pieno – ammette Simonetti che con quella di domenica scorsa ha raggiunto quota tre reti -, però siamo consapevoli di essere una buona squadra che può giocarsi le sue carte». E’ chiaro che le concorrenti inizieranno a guardare con molta attenzione ai risultati della squadra di Aquilanti. A cominciare da domenica prossima quando al centro sportivo “Fabrizi” (alle ore 11) arriverà un Torre Angela che è a quota nove punti in classifica, ma proviene dallo stop interno col Pibe de Oro. «Non so molto del prossimo avversario – dice Simonetti -, ma sicuramente mi aspetto una grande prestazione della nostra squadra. Siamo concentrati nell’ottenere un solo risultato: la vittoria».




ATLETICO MORENA CALCIO (SECONDA CAT.), POKER E PRIMATO SOLITARIO. MISTER AQUILANTI: «E’ L’INIZIO DI UN PERCORSO»

Redazione

Roma – Poker Atletico Morena. La squadra capitolina continua a viaggiare fortissimo nel gruppo H di Seconda categoria che ora guida da sola e a punteggio pieno. I ragazzi di mister Andrea Aquilanti hanno battuto anche il Futura per 3-2 in un derby giocato a Centocelle (per indisponibilità del campo dei padroni di casa ciampinesi). «Nel primo tempo non avevamo fatto benissimo e siamo andati all’intervallo sullo 0-0 – sottolinea l’allenatore capitolino -. Cosa ho detto ai ragazzi alla pausa? Cose che non si possono riportare in un articolo». Sorride l’allenatore dell’Atletico Morena e ne ha ben d’onde. «Serviva una scossa e i ragazzi hanno reagito sul campo andando sul 3-0 grazie alle reti di Simonetti (doppietta, ndr) e di Pignataro. Solo nel finale la Futura ha reagito, ma la vittoria non è stata mai in discussione». La capolista giocherà in anticipo nel prossimo turno. «Faremo visita al Centocelle sabato e visto il giorno pre-festivo dovremo fare i conti con qualche problema lavorativo – dice Aquilanti -, ma la rosa è ampia e molto affidabile. Dell’avversario sappiamo poco, ma nell’ultimo turno si è sbloccato da quota zero punti violando il campo del Pibe de Oro e quindi saranno carichi per affrontarci. D’altronde ora le avversarie avranno un motivo in più nello sfidarci perché siamo la prima della classe». La classifica, comunque, vede già nove punti di differenza tra le due squadre. «Ma è proprio in queste gare che si capisce se una squadra ha acquisito la mentalità vincente – sostiene Aquilanti -. Se sottovalutiamo l’avversario rischiamo grosso: dobbiamo fare la nostra partita con personalità e determinazione». Il primo posto attuale non è una sorpresa per l’ambiente. «Siamo stati chiari in estate e anche alla fine dello scorso campionato: vogliamo vincere e quindi – conclude Aquilanti – il primo posto attuale deve rappresentare l’inizio di un percorso».
 




ATLETICO MORENA CALCIO (SECONDA CAT.), È TRIS DI VITTORIE. BERTUCCINI: «ABBIAMO ANCORA TANTO DA DIMOSTRARE»

Redazione

Roma – E anche il tris è stato calato. L’Atletico Morena vola in testa al girone H della Seconda categoria dopo il successo per 2-1 contro il Pibe de Oro sul campo amico del “Fabrizi”. Il Torre Angela è l’unica squadra a contenderle la testa momentanea della classifica e questo avvio di stagione era certamente quello auspicato dalla società e dall’ambiente del club capitolino. «Non mi aspettavo un inizio così continuativo – ammette l’attaccante Roberto Bertuccini -, ma conoscevo le potenzialità della nostra squadra e sapevo che avremmo iniziato bene. Dobbiamo continuare su questa strada se vogliamo dire la nostra in questo campionato, abbiamo ancora tanto da dimostrare». La punta, che domenica scorsa indossava anche la fascia di capitano, è andata a bersaglio per la rete del momentaneo 2-0 dopo che Marco Odorisio aveva sbloccato il match. «La partita col Pibe de Oro è stata molto tesa fin dall'inizio – spiega Bertuccini -. Nel primo tempo non abbiamo subito molto, ma allo stesso tempo non abbiamo concretizzato un paio di azioni da goal. Durante il secondo fortunatamente siamo cresciuti e siamo riusciti a sbloccare il risultato. La squadra voleva i tre punti a tutti i costi e alla fine li ha centrati». Tre partite, nove punti: un inizio decisamente incoraggiante per le ambizioni dell’Atletico Morena che ora dovrà confermare quanto di buono fatto nei primi 270’ di campionato facendo visita alla Futura Ciampino, compagine che ha raccolto due punti finora. «So poco di loro – rimarca Bertuccini -, ma si tratta sicuramente di una buona squadra visto che hanno pareggiato con due possibili candidate ai primi posti del campionato e cercheranno sicuramente la prima vittoria dell'anno. Poi questo è praticamente un derby e si sa che questo genere di gare sono sempre molto sentite. Sarà una bella sfida – conclude Bertuccini – che non vediamo l'ora di affrontare».