1

TORRENOVA CALCIO, JUNIORES REGIONALE – MISTER BRENNA: «AMBIAMO IL SECONDO POSTO»

Redazione

Roma – E’ il responsabile del settore giovanile, nonché allenatore della Juniores regionale del Torrenova. Mister Arcangelo Brenna è al timone della formazione capitolina che sta provando a rendersi protagonista di un rush finale di campionato memorabile. «Siamo attualmente a quattro punti dal secondo posto – spiega il tecnico – e anche se eravamo partiti con l’obiettivo della salvezza, dal momento che siamo in ballo proveremo a ballare. Sarebbe davvero un gran risultato riuscire a guadagnare la categoria d’Elite». Il Torrenova nell’ultimo turno si è sbarazzato della Semprevisa Carpineto con un netto 3-0 firmato dalla doppietta di Toma e dal gol di Marco Rossi. «Considerando che ormai si va verso la fine del campionato, le partite non sono mai scontate perché le squadre lottano tutte per i rispettivi obiettivi con maggiore determinazione – dice Brenna -. Noi siamo stati bravi a mettere la gara sui binari da noi preferiti, anche se ultimamente non stiamo proponendo un gran calcio perché le vicende della Promozione, inevitabilmente, condizionano anche il nostro gruppo. Ma l’obiettivo primario di una categoria come la nostra è quello di mettersi al servizio della prima squadra: a tal proposito, sono felicissimo dell’arrivo di un tecnico che stimo e conosco da tempo come Diego Leone sulla panchina della prima squadra. Spero riesca nell’obiettivo di salvare questo gruppo». Il prossimo turno per la Juniores regionale prevede la sfida sul campo della Libertas Centocelle. «All’andata vinsero loro al termine di una gara stranissima – ricorda Brenna – che dominammo senza però concretizzare. Attualmente loro si trovano in piena zona retrocessione e certamente in casa saranno un osso duro, tra l’altro in questa categoria nulla è scontato e i pericoli sono dietro l’angolo».
La Promozione, intanto, ha rimediato la prima sconfitta sotto la gestione-Leone (0-2 a La Rustica) e domenica affronterà in casa il Trastevere, settimo della classe.




TORRENOVA CALCIO, PROMOZIONE – MISTER LEONE: «A QUESTA SQUADRA SQUADRA SERVE UN RISULTATO PIENO»

Redazione

Roma – Si è seduto al capezzale del Torrenova, squadra che milita nella parte medio-bassa del girone C di Promozione, da circa una settimana prendendo il posto di mister Fazzini. Diego Leone (ex tecnico, tra le altre, del Santa Maria delle Mole) è convinto di poter riuscire a centrare l’obiettivo che il presidente Gualtiero Mailar e la società gli hanno chiesto. «Questa squadra – dice l’allenatore – ha tutte le carte in regola per salvarsi senza passare dai play out. In questo momento soffre soprattutto dal punto di vista mentale, aspetto che poi incide anche sulle gambe: ci sarebbe bisogno di un risultato pieno». Domenica scorsa, all’esordio sulla panchina dei capitolini, Leone lo ha solo sfiorato. «Abbiamo pareggiato al “Tre Torri” contro il Rocca Priora per 1-1. Un peccato perché, dopo essere andati avanti con un rigore di Scafati, avevamo la partita in pugno e invece siamo stati raggiunti nel finale con la squadra ospite ridotta in dieci. L’errore più grande è stato non chiudere la partita quando ne avevamo la possibilità». Il tecnico ha visto, comunque, anche delle cose positive nella sfida di domenica scorsa. «Mi è piaciuto l’impegno che hanno messo in campo tutti i ragazzi, anche se c’è molto da lavorare». La prima gara esterna di Leone sulla panchina del Torrenova è in programma domenica, avversario il La Rustica. «Conosco alcuni giocatori e credo siano una buona squadra. Sono partiti forte in campionato, poi forse il loro torneo non è andato esattamente come avrebbero voluto. Comunque sono una squadra capace di un po’ di tutto, dunque sarà una sfida difficile se si considera che non avremo a disposizione gli squalificati Scafati e Calderoni e che dovrò verificare la situazione dei giovani, visto che si sono infortunati tre ragazzi del ’95». Il Torrenova ci prova, bisogna migliorare una classifica insidiosa.