1

ORTE: PREGIUDICATO SPARA (A SALVE) AI CARABINIERI

Redazione
Orte (VT)
– I Carabinieri della Stazione di Orte hanno tratto in arresto, nella notte un 53nne del luogo, già conosciuto alle Forze dell’Ordine. Verso le 23.00 sono giunte richieste al 112 perché un uomo dal proprio balcone di casa urlava disturbando i vicini. Immediatamente è giunto sul posto il personale della locale Stazione contro il quale l’uomo, forse preso dai fumi dell’alcol, ha iniziato ad inveire prima verbalmente poi lanciando bottiglie al loro indirizzo e rifiutandosi di aprire la porta dell’appartamento. L’opera di convincimento dei militari è continuata dal balcone dell’abitazione per circa 15 minuti quando all’improvviso, il disturbatore è rientrato nell’appartamento per uscirne qualche secondo dopo con in mano un revolver. Dopo aver ancora minacciato i Carabinieri l’uomo è passato ai fatti esplodendo a più riprese numerosi colpi di arma da fuoco.

E’ stato chiesto immediatamente rinforzo mentre si proceduto immediatamente a sgomberare la pubblica via onde evitare che rimanesse ferito qualcuno. All’arrivo del Comandante della Stazione sono iniziate le trattative che si sono concluse dopo qualche minuto quando l’uomo è uscito in strada disarmato. A tal punto i militari lo hanno dischiarato in stato di arresto e hanno rinvenuto nella sua abitazione una pistola a salve priva del tappo rosso con 8 proiettili e 10 bossoli relativi ai colpi esplosi.
L’arrestato è stato trattenuto nelle camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo innanzi all’Autorità Giudiziaria di Viterbo.

L’arma e le munizioni sono stati sottoposti a sequestro e saranno messi a disposizione della magistratura. Per la cittadinanza solo un po’ di spavento fortunatamente rientrato.