1

FORTITUDO MONTEPORZIO, IL SETTORE PATTINAGGIO IN MASSA AL “TROFEO LAZIO”

Redazione

Monteporzio (Rm) – Un week-end molto atteso. Il settore pattinaggio della Fortitudo Monteporzio sta per vivere un evento importante nella sua stagione: sabato e domenica, presso l’impianto del “Tre Fontane” in zona Roma Eur, si terrà la prima tappa del “Trofeo Lazio”, una sorta di campionato regionale per le categorie giovanili che prevede la presenza di quasi mille atleti in gara. Un appuntamento a cui non mancheranno le atlete delle responsabili Stefane Varacalli e Anna Iannucci, che accompagneranno le piccole pattinatrici a Roma assieme alla collaboratrice Caterina Sorrenti. Si comincerà alle 8,30 del mattino per concludere attorno alle 20 in entrambi i giorni di gara. «Il nostro gruppo si è allenato bene e la preparazione è filata liscia – sottolinea la Varacalli -, ma non ci sono pressioni di risultato per le piccole atlete. Andremo a Roma con ben 38 atleti e la cosa più importante sarà di onorare la manifestazione e soprattutto divertirsi, godendosi un bel week-end all’insegna del pattinaggio. Lo slogan è: “rompiamo il ghiaccio”». D’altronde la Fortitudo Monteporzio è nata solo la scorsa estate e dunque inizia a competere adesso con club più affermati. «La maggior parte dei nostri ragazzi – sottolinea la Varacalli – è alla prima gara “vera” a differenza di molti tesserati di altre società. Siccome l’evento del “Trofeo Lazio” ha la sua importanza, molti di loro sanno che in due minuti di gara si giocano la fatica di tanti allenamenti. Ma abbiamo più volte detto loro di non farsi assalire dall’ansia del risultato e di pensare solo a divertirsi e a pattinare come sanno».
Ma sarà un marzo intensissimo per le pattinatrici della Fortitudo Monteporzio: venerdì 21 marzo a Firenze il Gruppo Show (nato in collaborazione con la società romana del Castelli Skating) sarà protagonista ai campionati italiani federali, poi il giorno dopo alcune atlete di quel gruppo voleranno a Montalto di Castro per i campionati provinciali della specialità Singolo.





SSD COLONNA, PATTINAGGIO: TRE GIOVANI ATLETE SUL PODIO DEL TROFEO DISPUTATO NELLE MARCHE

Redazione

Colonna (Rm) – Una giornata stancante, ma di grandi soddisfazioni. E’ partita domenica scorsa alle sei del mattino la comitiva del settore del pattinaggio della Ssd Colonna che ha partecipato al trofeo nazionale Uisp organizzato a Monteprandone, un paese in provincia di Ascoli Piceno. Alle nove, infatti, bisognava essere in pista per una “pattinata di prova” all’interno del palazzetto dello sport. «E’ stata una giornata molto faticosa – dice la responsabile del settore Valentina Giordani che ha avuto al suo fianco per l’occasione le collaboratrici Barbara Palamidesse e Egle Bartoli -, basti pensare che siamo rincasate dopo le dieci di sera. Per questo ringrazio le cinque atlete che hanno partecipato a questa manifestazione e i loro genitori». Le risposte avute dal punto di vista tecnico, comunque, sono state notevoli. «Avevamo in gara tre ragazze nella categoria denominata “Formula 1”, vale a dire le gemelle Giorgia e Giulia Zaccagnini e Giulia Polverini che si è piazzata al terzo posto. Sul gradino più basso del podio sono salite anche Erika Pulsinelli (nella categoria “Formula 2”, ndr) ed Eleonora Girardi (“Formula 4”, ndr). Siamo molto soddisfatte del comportamento di tutte le nostre atlete in una competizione che ha messo in mostra un livello tecnico molto alto. Abbiamo riportato i risultati al presidente Michele Ughetta che è stato molto contento del nostro comportamento: un grazie va anche a lui e a tutta la società per averci aiutato ad organizzare questa trasferta, la prima del settore pattinaggio da me diretto fuori dalla regione Lazio». Il pattinaggio parteciperà con tutto il gruppo (circa trenta bambine) alla manifestazione organizzata dal Comune di Colonna e dalla Ssd Colonna presso il pallone polivalente di via Sant’Andrea dal titolo “Senza paura…si vola”. Un evento che vuole urlare un forte no alla violenza sulle donne che aprirà il suo programma venerdì 7 marzo per chiudersi domenica 9. Previste anche manifestazioni di volley e thai chi, oltre alla presenza della banda e delle autorità cittadine.
 




FORTITUDO MONTEPORZIO – IL GRUPPO SHOW ANDRÀ AI CAMPIONATI ITALIANI DI PATTINAGGIO!

Redazione

Monteporzio (Rm) – La notizia, davvero bellissima, è di qualche ora fa. La Fortitudo Monteporzio parteciperà ai campionati italiani organizzati dalla Federazione di pattinaggio. Accadrà il prossimo 21 marzo a Firenze quando il team delle responsabili Stefane Varacalli e Anna Iannucci, allestito anche con la collaborazione della società capitolina del Castelli Skating, sarà nel capoluogo toscano per giocarsi le proprie chance. Per avere la certezza della partecipazione ci è voluto qualche giorno in più, vista l’attesa per la decisione della Federazione di allargare il numero delle società partecipanti alla kermesse di Firenze. «Siamo molto contente di poter gareggiare nel campionato italiano – dice la Varacalli -. Abbiamo raggiunto un certo livello di preparazione e competenza anche se dovremo affrontare alcune difficoltà organizzative, come per esempio la preparazione su una pista differente da quella su cui ci alleniamo. Ma dovremo affrontare l’impegno con lo spirito di una partecipazione costruttiva, senza grosse pressioni di risultato». Quella del “pass” per i campionati italiani non è stata l’unica soddisfazione per il Gruppo Show della Fortitudo Monteporzio in questi ultimi giorni. «Qualche giorno fa siamo state invitate ad esibirci, come ospiti, in una manifestazione internazionale molto importante, denominata “Roma Roll Line – Coppa Libertas”» dice con orgoglio la Varacalli. Per il settore pattinaggio della Fortitudo Monteporzio sta per iniziare un marzo molto intenso: prima dei campionati italiani di Firenze ci sarà il “Trofeo Lazio” (15-16 marzo), una competizione che rappresenta una sorta di campionato regionale in special modo per le atlete più giovani, mentre sabato e domenica prossima tutto il gruppo agonistico monteporziano farà uno stage a Fonte Meravigliosa (zona Eur), visionato da alcuni selezionatori della Nazionale italiana.




SSD COLONNA – DOMENICA IL SETTORE PATTINAGGIO SI ESIBISCE NELLE MARCHE

Redazione

Colonna (Rm) – Il settore del pattinaggio della Ssd Colonna sta per vivere una grande avventura. Domenica prossima una parte del gruppo della responsabile Valentina Giordani e delle sue collaboratrici Barbara Palamidesse ed Egle Bartoli sarà a San Giacomo, una frazione del comune marchigiano di Monteprandone (provincia di Ascoli Piceno) per un trofeo nazionale Uisp. «Romperemo il ghiaccio con la prima gara della stagione sportiva – sottolinea la Giordani -, e sarà anche la prima volta del nostro gruppo per un’esibizione fuori dalla nostra regione. Una gara che speriamo vada bene visto l’impegno e lo sforzo di tutte le atlete, compreso il nostro, per preparare al meglio questo avvenimento. Indubbiamente esibirsi fuori dal Lazio e al cospetto di atleti di altre regioni non potrà che rappresentare un’esperienza di crescita molto importante per le cinque ragazze nate tra il 1996 e il 1999 che parteciperanno alla gara». Le cinque giovani atlete del Colonna saranno in gara individualmente, ma poi i loro piazzamenti verranno utilizzati per stabilire anche una graduatoria tra le varie società presenti a Monteprandone. «Con quali speranze andiamo? Direi buone – dice la responsabile del Colonna -, ma i riscontri dovranno arrivare dalla pista». La manifestazione in terra marchigiana, di fatto, sarà il miglior “test di prova” per la stagione del settore del pattinaggio che entrerà nel vivo a partire dal mese di marzo. «L’8 e 9 marzo prossimi – continua la Giordani – parteciperemo ad una manifestazione organizzata dal Comune di Colonna nel nostro palazzetto. Saremo presenti con tutto il settore pattinaggio e allieteremo una mezzora circa di quell’evento con una esibizione, riprendendo e reinterpretando con nuove sfumature il saggio che abbiamo già messo in mostra a Natale».




FORTITUDO MONTEPORZIO – IL GRUPPO SHOW DEL PATTINAGGIO IN ATTESA DEL PASS PER I CAMPIONATI ITALIANI

Redazione

Monteporzio (Rm) – C’è ancora incertezza sulla partecipazione del Gruppo Show (atlete dai 18 ai 30 anni) della Fortitudo Monteporzio e della “gemellata” società del Castelli Skating ai prossimi campionati italiani di specialità in programma a Firenze l’8 marzo. «Dal campionato regionale al momento si è qualificata una sola società – spiega Stefane Varacalli che assieme ad Anna Iannucci è responsabile del settore pattinaggio della società castellana -, noi siamo in attesa di sapere se la Federazione deciderà di allargare il numero dei partecipanti. A breve prenderanno una decisione: noi siamo pronte per l’appuntamento». Il Gruppo Show della Fortitudo Monteporzio ha fornito comunque una buona prestazione a Montalto di Castro (provincia di Viterbo), sede scelta per la disputa dei campionati regionali. «Rispetto ai campionati italiani Uisp (tenutisi a Velletri a dicembre scorso, ndr) ho visto dei sensibili miglioramenti dal punto di vista tecnico – sottolinea la Varacalli -. L’intenzione è quella di portare lo stesso programma anche ai prossimi campionati regionali per perfezionarlo e affinare la nostra intesa. Fino a questo punto della stagione abbiamo lavorato sulla parte coreografica, d’ora in poi guarderemo più a quella fisica e tecnica». L’eventuale (grande) appuntamento previsto a Firenze non sarà comunque l’unico del mese di marzo per il settore pattinaggio della società monteporziana. «Il 15 e 16 marzo, al “Tre Fontane” di Roma, si terranno le gare del Trofeo Lazio in cui gareggeranno le nostre piccole atlete, dai 17 ai 4 anni di età. L’evento è una sorta di campionato regionale delle categorie giovanili – spiega la Varacalli – e noi abbiamo l’intenzione di partecipare in massa». Il settore pattinaggio della Fortitudo Monteporzio scalda i motori.




FORTITUDO MONTEPORZIO, IL GRUPPO DEL PATTINAGGIO PREPARA IL CAMPIONATO REGIONALE FIHP

Redazione

Monteporzio (Rm) – Il gruppo del pattinaggio della Fortitudo Monteporzio sta ultimando la preparazione in vista dell’importante appuntamento del 9 febbraio prossimo. E’ una delle due responsabili del settore, Stefane Varacalli (l’altra è Anna Iannucci), a parlare dell’evento. «Tra due domeniche il nostro Gruppo Show, che comprende ragazze tra i 17 e i 30 anni, si esibirà a Montalto di Castro (provincia di Viterbo, ndr) per il campionato regionale di categoria organizzato dalla Federazione italiana di pattinaggio (Fihp, ndr)». La stessa Varacalli farà parte del gruppo di dodici atleti che cercheranno di centrare un obiettivo importante. «Proveremo a qualificarci per le finali nazionali: il gruppo ha certamente delle buone qualità anche se lavora assieme solo da pochi mesi e quindi si può dire che sia ancora in formazione». Il mese scorso il Gruppo Show della Fortitudo Monteporzio si era classificato al nono posto dei campionati nazionali Uisp disputatisi a Velletri e quindi arriva con buone credenziali all’appuntamento della cittadina viterbese. «Abbiamo dovuto spostarci in un centro sportivo di Roma per preparare la gara – aggiunge la Varacalli – per una questione di metratura diversa (e maggiore, ndr) del campo di gara dove saremo impegnate, ma siamo pronte a dare il meglio». C’è ancora qualche giorno di tempo per allenarsi e limare l’intesa, poi tutta la Fortitudo Monteporzio incrocerà le dita per le sue pattinatrici. La stagione del pattinaggio sta per entrare nel vivo visto che, oltre agli impegni del Gruppo Show (campionato regionale e, si spera, campionato nazionale), da metà marzo sono previsti anche numerosi appuntamenti per le categorie minori.




SSD COLONNA, CALCIO – INAUGURATO IL “XIX MEMORIAL MAURIZIO TOZZI”, CHIUSURA IL 6 GENNAIO

Redazione

Colonna (Rm) – C’è grande traffico al centro sportivo del Colonna. Da lunedì, infatti, è partita la 19esima edizione dell’ormai tradizionale “memorial Maurizio Tozzi”, la manifestazione dedicata alle categorie della Scuola calcio e intitolata alla memoria del fondatore (assieme ad Augusto Cappellini, attuale sindaco della cittadina castellana) nonché primo presidente della Ssd Colonna. Il torneo non avrà spirito competitivo: praticamente non ci saranno classifiche se non per la categoria maggiore, quella degli Esordienti 2002 in cui ci saranno due gironi da quattro squadre con qualificazione alle semifinali per le prime due classificate. L’inaugurazione ha visto sfilare le dieci società che daranno vita al memorial e cioè Frascati, Ponte di Nona, Atletico Zagarolo, Castelverde, Borghesiana, Palestrina, San Cesareo, Rocca Priora e Casilina, oltre al Colonna padrone di casa. Poi il lancio di numerosi palloncini verso il cielo e soprattutto il gustoso spettacolo di danza realizzato dalle “cheerleaders” locali hanno introdotto i numerosi presenti alle prime partite del torneo, giocate in contemporanea, vale a dire Frascati-Ponte di Nona e Colonna-Atletico Zagarolo per la categoria Pulcini 2004 e Castelverde-Colonna per i Piccoli Amici. La manifestazione prevede un fitto calendario di incontri (consultabili sul sito ufficiale www.ssdcolonna.it) che termineranno il 6 gennaio 2014 quando al campo “Tozzi” ci sarà l’atteso evento dell’arrivo della Befana in elicottero. Nel giorno dell’Epifania, inoltre, le gare tra le varie selezioni inizieranno dalle 9 del mattino e si concluderanno nel tardo pomeriggio in quella che è sempre stata una grande festa di sport.
Intanto la Seconda categoria ha ottenuto il suo decimo risultato utile consecutivo violando con un bel 3-1 il campo del Valle Martella grazie ai sigilli di Falchetti (doppietta per il match winner del precedente derby col Montecompatri) e Bonafede. La squadra di mister Bianchi, attualmente quarta in classifica ma ad un solo punto dalla coppia di seconde composta da Colle di Fuori ed Atletico Monteporzio, proverà a chiudere l’anno in bellezza battendo in casa il Corcolle penultimo.




FORTITUDO MONTEPORZIO, PATTINAGGIO: BUON NONO POSTO DEL “GRUPPO SHOW” AI CAMPIONATI NAZIONALI UISP

Redazione

Monteporzio – Dopo i titoli conquistati con la ginnastica ritmica, la Fortitudo Monteporzio applaude la bella prestazione del “Gruppo Show” del settore pattinaggio, impegnato lo scorso week-end nei campionati nazionali Uisp disputati a Velletri. Le ragazze delle responsabili Anna Iannucci e Stefane Varacalli hanno ottenuto il nono posto. «Considerando che ci stiamo allenando assieme da meno di tre mesi – dice la Varacalli – e che gareggiavamo contro squadre decisamente più affiatate di noi, il risultato è certamente positivo. Il nostro è un gruppo in formazione che comprende ragazze dai 28 ai 18 anni, dunque ci sono margini per migliorare e toglierci delle belle soddisfazioni».
Messo alle spalle l’importante impegno agonistico dei campionati nazionali Uisp, il settore pattinaggio della Fortitudo Monteporzio è concentratissimo su un impegno non ufficiale, ma ugualmente sentitissimo. «Tutto il nostro gruppo, quindi anche le bambine più piccole – dice la Varacalli – ha preparato con cura e impegno il saggio di Natale previsto per sabato a partire dalle ore 18 presso il palazzetto dello sport del centro “Ranucci” a Monteporzio. Il tema “obbligato” del nostro spettacolo sarà quello natalizio e la rappresentazione durerà circa un’ora. C’è grande fermento da parte di tutte le nostre atlete, ma anche da parte dei genitori che sono curiosi di vedere all’opera i propri figli». I primi mesi del neonato settore del pattinaggio della società monteporziana sono stati davvero positivi. «Abbiamo avuto un ottimo riscontro da parte del territorio e numerosi sono gli iscritti alla nostra disciplina. Questo ci rende felici e ci impegna a lavorare ancor più a fondo per far crescere questi ragazzi» chiosa la Varacalli.
E a proposito di saggi di Natale, infine, va ricordato che domani (venerdì), sempre alle ore 18, sarà la volta del settore della ginnastica ritmica.
 




SSD COLONNA, PATTINAGGIO – LA GIORDANI: «IL NOSTRO MOVIMENTO CRESCE SEMPRE DI PIÙ»

Redazione

Colonna (Rm) – Calcio, futsal, basket, volley. Ma “l’offerta sportiva” della Ssd Colonna, anche quest’anno, si avvale sulla sezione del pattinaggio artistico a rotelle che sempre più piede e considerazione ha conquistato nel corso del tempo. Anche per questi motivi la società ha scelto di proseguire la collaborazione con la responsabile Valentina Giordani (istruttrice in possesso di tesserino allenatore Fihp e del cartellino istruttore Uisp che si avverrà dell’aiuto di due validissime collaboratrici) che prova a spiegare qualcosa di più sulla sua disciplina. «Il pattinaggio artistico a rotelle è uno sport poco diffuso, ma del quale ci si innamora molto facilmente. Il nostro scopo – continua la responsabile – è quello di diffondere il più possibile questa disciplina tra i bambini e i giovani. Non è un caso che quest'anno ci sia stato un incremento notevole nel numero degli iscritti, soprattutto nei corsi di avviamento al pattinaggio, quello che noi consideriamo il vero “vivaio” e che rappresenta per noi il futuro. Si tratta di bambine che, a partire dai cinque anni di età, in poco tempo si avvicinano e si appassionano a questo sport apprendendo la perfezione e la tecnica del gesto atletico unita alla grazia e all’eleganza di quello coreografico e artistico». Piccole atlete che iniziano a muovere i primi passi, ma non solo: la sezione del pattinaggio del Colonna è anche altro. «Non bisogna dimenticare – prosegue la Giordani – il gruppo della pre-agonistica e dell'agonistica, vale a dire di quelle atlete di età compresa tra gli 8 e i 17 anni che con tanto impegno e determinazione stanno lavorando già da adesso per poter partecipare anche ques'anno ai vari campionati, trofei e competizioni che si terranno nel periodo compreso tra febbraio e giugno». Sono diversi gli impegni ai quali parteciperà l’intero gruppo del pattinaggio. «Va ricordato – aggiunge la Giordani – che la Ssd Colonna è regolarmente iscritta nel registro Coni, è affiliata alla Fihp (Federazione Italiana Hockey e Pattinaggio, ndr) e da quest'anno anche all’ente di promozione sportiva Uisp».
 




FORTITUDO MONTEPORZIO. PATTINAGGIO ARTISTICO, L’ENTUSIASMO DELLA IANNUCCI: «ENTRO CINQUE ANNI TRA LE PRIME CINQUE SOCIETÀ DEL LAZIO»

Redazione

Monteporzio (Rm) – Un fiume di entusiasmo. Questo è Anna Iannucci, responsabile e direttore tecnico del settore pattinaggio della Fortitudo Monteporzio. «Dopo aver affiancato per dodici anni l'allenatore della Nazionale Gabriele Quirini – spiega – era arrivato il momento di “volare da sola”. Penso di aver fatto da spalla ad uno degli allenatori migliori del mondo ed ho fatto un pieno di tecnica, passione amore e dedizione. Il presidente Massimo Cesaroni ed il suo team mi hanno dato piena fiducia dal primo giorno: sono persone che amano lo sport e i giovani e stanno cercando di dare loro il meglio. Al mio fianco – continua la Iannucci – ci sarà Stefania Varacalli, che è la coordinatrice del preagonismo e del vivaio, e ci daranno la loro preziosa collaborazione anche valide giovani come Caterina Sorrenti, Valentina Ciaffoni ed Elisa Mari. La squadra è formata da circa cinquanta atleti tra agonismo, preagonismo e vivaio compresi in una fascia di età dai 3 ai 50 anni, essendo previsto anche un corso adulti il sabato mattina. Dell'agonismo fanno parte molti ragazzi che hanno ottenuto podi regionali e il vice campione italiano Fihp, Alessio Coltella». Il progetto della Iannucci, che tra l’altro a breve partorirà un bimbo, è molto ambizioso. «Vogliamo portare la Fortitudo Monteporzio nelle prime cinque squadre della regione Lazio entro cinque anni. Per farlo vorremmo promuovere il nostro sport negli asili e nelle scuole primarie di Monteporzio reclutando atleti dal 2006 al 2009, affinché la squadra futura possa prendere forma. Il potenziale degli allenatori, della struttura e della società è importante, quindi fra dieci anni non ci dovrà essere a Monteporzio una sola bambina che non sappia pattinare, così come capitò negli anni ’80 quando questo sport, nel nostro paese, era consideratissimo». Il programma degli impegni è già fitto. «Abbiamo già fatto una bella esibizione nel giorno della festa di inaugurazione della Fortitudo lo scorso 14 settembre – continua la Iannucci -, in programma c’è anche uno spettacolo di Natale che si terrà intorno al 20 dicembre, poi la solita routine tra gare regionali, provinciali e trofeo Lazio, campionati italiani Fihp e Uisp e i vari stage. La nostra struttura, inoltre, è la favorita per ospitare uno degli eventi più importanti del Lazio per quanto riguarda la specialità degli obbligatori, vale a dire lo stage di formazione con Raffaello Melossi, altro grande tecnico della Nazionale». Infine la Iannucci parla della novità stagionale. «Quest'anno alleno e curo la coreografia di un gruppo show di nuova formazione, le Amoroller, del quale fanno parte tutte le mie collaboratrici. Il gruppo show – conclude la Iannucci – è un'altra specialità del pattinaggio artistico dove si gareggia in gruppo e che coinvolge ragazze e ragazzi dai 14 anni in su: a Velletri, il 7 dicembre, si disputerà il campionato italiano Uisp e noi ci saremo».




SSD COLONNA, PATTINAGGIO: LA DE SIMONE SECONDA AL “TROFEO LAZIO”. CALCIO, SUCCESSO PER IL MEMORIAL “PELLICCIONI”

Redazione

Colonna (Rm) – Il Colonna pattinaggio gonfia il petto. Il secondo posto finale di Silvana De Simone al Trofeo Lazio è un misto di orgoglio e amarezza per un primo posto mancato nella categoria 2003. «Il rammarico è grande – dice Valentina Giordani che assieme a Barbara Palamidesse è responsabile del settore – perchè Silvana aveva tutte le carte in regola per vincere tanto che nelle prime due tappe conduceva la classifica, ma in quella di domenica scorsa al Tre Fontane, nonostante un'ottima prestazione, si è vista sfuggire di mano il trofeo. Anche per le altre nostre atlete impegnate (Luna Proietti, Erika Pulsinelli, Beatrice Ciambella, Eleonora Girardi ed Elisa Aquilini, ndr) l'impegno è stato massimo, ma forse la troppa emozione non ha contribuito ad ottenere il successo finale». Il Colonna pattinaggio, in precedenza, ha ottenuto ottimi risultati sia nel trofeo Castelverde che nel “trofeo del mare”  di Montalto di Castro. In quest'ultima kermesse hanno vinto nelle rispettive fasce d'età Valeria Merz, Eleonora Gianmaria, Camilla Lisotti, Luna Proietti, Anna Terenzi, Beatrice Ciambella e Eleonora Girardi. «E su dieci società partecipanti – aggiunge con orgoglio la Giordani – la nostra società si è classificata, attraverso la somma dei cinque punteggi più alti, al quinto posto finale». Gli impegni, comunque, non sono finiti: per il gruppo del pattinaggio ci sarà ancora la manifestazione della “Rotella” per il brevetto e il saggio di chiusura attività. «Le lezioni termineranno a fine giugno – conferma la Giordani -. Voglio ringraziare tutte le atlete, ma soprattutto i genitori che con tanto impegno seguono i proprio figli facendo più delle volte dei “tour de force” notevoli».

IL MEMORIAL – Domenica scorsa si è tenuta presso il campo “Tozzi” l'ottava edizione del memorial “Angelo Pelliccioni”, prematuramente scomparso nel 2005 all'età di 15 anni. C'è stata una buona partecipazione di pubblico e soprattutto la pesca di beneficenza che ha riscosso un ottimo successo, oltre ai gustosi stand gastronomici che sono stati presi d'assalto. Nel corso della giornata si sono alternati (alla mattina) eventi calcistici come le sfide tra la selezione dei carabinieri di Monte Porzio e la Croce Rossa, la gara tra gli “amici di Angelo” e la Juniores del Colonna e infine quella tra il Colonna calcio a 5 e i ragazzi speciali dell'Albano Primavera. Nel pomeriggio spazio ai “Giochi senza Frontiere” per i tanti bambini intervenuti che hanno ricordato nel migliore dei modi la figura indimenticabile di Angelo.